Far finta di essere G – Al Teatro Leonardo di Milano, un viaggio moderno nella poetica di Giorgio Gaber

Postato il Aggiornato il


Articolo di Eleonora Montesanti

Sabato 11 novembre, al Teatro Leonardo di Milano, ho avuto l’immenso piacere di assistere a Far finta di essere G, uno spettacolo di Lorenzo Scuda e Davide Calabrese degli Oblivion (gruppo musical-teatrale) che da anni viene messo in scena nei maggiori teatri italiani. Si tratta un omaggio divertente e raffinato ispirato alla poetica di Giorgio Gaber attraverso musica e recitazione.

Scuda e Calabrese – con la consulenza registica di Giorgio Gallione – interpretano con freschezza e passione alcuni dei più grandi successi di Gaber, ripercorrendo così la vita dell’autore dal primo vagito all’ultimo respiro, e offrendo svariati punti di vista anche sull’attualità.
Sembra che, durante la preparazione di questo spettacolo, la domanda che il duo si è rivolta più spesso sia: Che cosa ne direbbe Gaber del mondo di oggi?
Attraverso questo gioco di musica e parole alcuni testi vengono riadattati, ma senza alcuna presunzione, anzi, con grande naturalezza e intelligenza.

Sul palco la scenografia è piuttosto povera: il linguaggio dell’attore e del musicista sono sufficienti per stimolare l’immaginazione degli spettatori, oltre a divertirli ed emozionarli, dando vita a personaggi e situazioni che – ascoltando Gaber – ci siamo immaginati migliaia di volte.
Ma non è necessario essere dei fervidi conoscitori dell’artista milanese per viversi appieno questo spettacolo: le storie narrate sono rielaborate in maniera geniale, e per questo godibili e affascinanti di per sé.
Insomma, per poco più di settanta minuti si parla, si canta, si ride circondati dagli aspetti tipici della condizione dell’uomo moderno che nessuno ha mai saputo esprimere con tanta efficacia come Giorgio Gaber e che ritrova voce nelle interpretazioni eccellenti di Lorenzo Scuda e Davide Calabrese.

Uno spettacolo imperdibile: che risate si fanno, quando si ride.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...