Stella Maris in concerto a Milano [Vinci 2 biglietti per sabato 10 marzo all’Ohibò]

Postato il

Per vincere i due biglietti è sufficiente scrivere un messaggio privato alla pagina facebook di Off Topic indicando nome, cognome e numero di telefono (non dimenticate di mettere “mi piace” alla pagina!).
I vincitori saranno avvisati entro le ore 23:30 del 9 marzo.

Stella Maris in concerto all’Ohibò, sabato 10 marzo 2018

Articolo di ElleBi

Un’intesa immediata nata su un’idea di base di Umberto Maria Giardini, soprattutto per ciò che dovevano essere il suono e le atmosfere del disco. Il resto venuto spontaneamente unendo esperienza, voglia di stare insieme, suonare. Sono queste le premesse che hanno portato alla scrittura, nel giro di pochi mesi, di “Stella Maris” album del nuovo omonimo progetto che comprende, oltre a Giardini: Ugo Cappadonia (Cappadonia), Gianluca Bartolo (Il Pan del Diavolo), Emanuele Alosi (La banda del Pozzo) e Paolo Narduzzo (Universal Sex Arena).

Tutto è partito come un gioco, un puro divertimento, ognuno mettendo molto di sé, anche se sicuramente Cappadonia, avendo scritto tutte le musiche, si è posto in naturale posizione di privilegio. Il desiderio comune è stato quello di realizzare un disco così come lo sognavano da ragazzi. Un lavoro non copiato, ma fortemente ispirato dall’ascolto delle più eccelse produzioni musicali degli anni ottanta nelle quali emergeva  la possibilità di usare l’elettronica anche per il pop : il riferimento è a gruppi come Lotus Eaters, Smiths, Pale fountains, Echo and the bunnymen, Lloyd Cole and the commotions e tanti altri ancora.

Sono nate così dieci canzoni fra chitarre, basso e batteria, connotate da un’anima intensamente rock, con virate sia verso il punk che la psichedelia, mescolando l’insieme con una freschezza compositiva che entusiasma sin dal primo ascolto.
I testi, come sempre pensati da Giardini con grande maestria anche in base al tipo di melodia da supportare, sono esclusivamente ispirati da un tema a lui molto caro, che non aveva mai toccato né scritto veramente: l’amore omosessuale e tutte le sue angolature, simili, ma non identiche a quelle che caratterizzano i rapporti prettamente etero.
La musica che accompagna i brani offre una incontenibile energia, a tratti gioiosa, scanzonata, in altri momenti più “tosta”, martellante, incisiva, sempre comunque scandita ad un ritmo perfetto che scatena una gran voglia di ballare.
Quando invece arrivano le ballads più malinconicamente romantiche c’è il tempo di rallentare, le note si fanno dolci, morbide, languide, regalando sensazioni intime e delicate. Su tutto quanto spicca la voce di Giardini, inconfondibile fin dal primo istante per quell’innata capacità di espandersi, sinuosa, fino a diventare un polifonico strumento sentimentale.
Stupisce e affascina la forza, ma anche la poesia, con cui, grazie ad ogni singola canzone, l’oggi viene narrato a tutto tondo da una parte proponendo un’analisi approfondita delle relazioni personali, dall’altra schierandosi con spietata lucidità contro gli aspetti sociali più controversi della nostra modernità, come la dipendenza dai cellulari…

“Siamo semplicemente cinque amici che suonano, si emozionano, litigano e scrivono cose molto, molto belle, poi le vivono…
Queste credo siano le parole più indicate per invitarvi alla serata che vi aspetta il 10 marzo presso il circolo arci Ohibò di Milano, per una delle tappe in cui il super gruppo degli Stella Maris farà una presentazione live del disco.
L’occasione è davvero imperdibile per concedervi una rinfrescante immersione in quel loro sound post-new-wave, godendovi nel contempo al meglio l’intensa voce di Umberto Maria Giardini e le insostituibili emozioni che riesce a regalare…

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...