Cerca

Off Topic

Solo contenuti originali

Autore

Off Topic Magazine

Voci fuori dal coro

Samuele Bersani – Cinema Samuele (Sony Music, 2020)

R E C E N S I O N E


Articolo di Antonio Sebastianelli

“In assoluto la mia penna è più feroce/ Di quanto prima avesse fatto mai/ Che schifo l’artista supremo/ Io lo distruggo vedrai.”
(L’intervista – Samuele Bersani)

Il modo migliore per rendere un buon servizio a chi legge la recensione di un disco, un film o uno spettacolo è lasciarsi alle spalle qualsiasi tipo di simpatia o preconcetto si abbia sull’oggetto o sull’artista trattato. Con Samuele è difficile. Confesso di non aver mai avuto un buon rapporto con la musica italiana di qualsiasi genere e latitudine e di aver poco praticato in gioventù le patrie vallate musicali. Ho trascorso la mia adolescenza, come molti coetanei penso, tra Smashing Pumpkins, Cure, Brit Pop e quanto di meglio in quei gloriosi ‘90 si presentasse all’orizzonte. Unica eccezione italiana: Samuele Bersani.

Echoes of Unspoken Words, il nuovo album di An Early Bird – La parola all’artista

I N T E R V I S T A


Articolo di Iolanda Raffaele

Il 2 ottobre è uscito Echoes of Unspoken Words, il nuovo album di An Early Bird. Off Topic vi prepara all’ascolto attraverso una breve intervista a Stefano De Stefano. L’occasione per questa chiacchierata è anche la presentazione del video di Fire Escape, focus track del disco, che vi proponiamo oggi in anteprima.

Continua a leggere “Echoes of Unspoken Words, il nuovo album di An Early Bird – La parola all’artista”

Simone Fattori – Suoni nell’etere – 100 anni di musica e radio (Vololibero Edizioni, 2020)

 

L E T T U R E


Articolo di Aldo Pedron

Suoni nell’etere, 100 anni di musica e radio è il bel libro di Simone Fattori dedicato alla radio, il mezzo comunicativo più popolare al mondo che veste da sempre un ruolo fondamentale nella vita delle persone.

Un libro ben strutturato che parte con la storia e gli albori della radio (1912) e racconta l’evoluzione comunicativa e culturale e l’utilizzo di un mezzo di comunicazione di massa rimasto ancor oggi attuale e coinvolgente.  I capitoli successivi alla nascita della radio passano attraverso il periodo dalla seconda mondiale al rock and roll, gli anni 60’ e i disc jockey, gli anni ’70 con la disco music, la politica e le radio libere gli anni 80 (una radio in ogni città) fino agli anni ‘90 con la nuova giovinezza della radio e i nuovi vestiti della radio stessa.

Continua a leggere “Simone Fattori – Suoni nell’etere – 100 anni di musica e radio (Vololibero Edizioni, 2020)”

L’avvocato dei Santi – ‘Luci accese’, un voodoo/funk con un pizzico di magia bianca

I N T E R V I S T A


Articolo di Angela Todaro

Luci accese è il titolo del nuovo singolo de L’avvocato dei Santi, un progetto nato in un periodo difficile, quando inevitabilmente tutto era a distanza. Nel brano si torna alla semplicità e alla ricerca della dimensione umana dei sentimenti, la bellezza delle piccole cose e la coscienza che forse la vera conquista è la normalità.
A parlarci del progetto ho invitato Mattia Mari con il quale ho scambiato due chiacchiere per farmi raccontare qualcosa in più sul suo lavoro ma anche qualcosa di sé.

Continua a leggere “L’avvocato dei Santi – ‘Luci accese’, un voodoo/funk con un pizzico di magia bianca”

Nana Adjoa – National song (2020)

   V I D E O


Articolo curato da Luci

Nana Adjoa, di origine olandese-ghanese, è una cantautrice polistrumentista, di formazione jazzista, che ha appena pubblicato Big Dreaming Ants, un attesissimo album di debutto.
Le sue canzoni, che spaziano fra il soul, l’indie, il dream pop e il trip hop, con un lirismo toccante affrontano temi complessi legati alla razza, alla religione, alla sessualità, mettendo spesso al centro una riflessione intensa sull’identità.
In contemporanea con il disco è uscito, per la regia di Robbert Doelwijt Jr., lo splendido video di National Song. Brano principale dell’album, esplora il senso di appartenenza ad una nazione, focalizzandosi in particolar modo sul concetto di neo-nazionalismo.

Continua a leggere “Nana Adjoa – National song (2020)”

ColapesceDimartino @ Villa Bellini – Catania, 26 settembre 2020

L I V E – R E P O R T


Articolo di Angela Todaro

Continua il tour de I mortali, ultimo lavoro a quattro mani dei cantautori siciliani Antonio Di Martino e Lorenzo Urciullo (in arte Colapesce), album pubblicato a giugno e anticipato dai diversi singoli, tra cui Luna araba, realizzato con la collaborazione di Carmen Consoli.
Il tour approda finalmente proprio in Sicilia, la data finale ci porta nella suggestiva atmosfera di Villa Bellini, nel cuore di Catania, per la rassegna Festival sotto il Vulcano. Purtroppo il clima non è dei migliori ma nonostante il forte vento e le basse temperature… show must go on.
Alle 21:30 finalmente le sedie si riempiono, si spengono le luci ed il palcoscenico prende vita. Un allestimento molto semplice, pochi strumenti ed al centro del palco, su un rialzo, una “palla argentata” a voler rappresentare la luna piena, elemento che ritroviamo spesso nel disco.

Continua a leggere “ColapesceDimartino @ Villa Bellini – Catania, 26 settembre 2020”

Roberto Ottaviano – Resonance & Rhapsodies (Dodicilune, 2020)

R E C E N S I O N E


Recensione di Mario Grella

Partiamo dicendo che Roberto Ottaviano è un musicista di esperienza, anzi di grande esperienza; per meglio dire di eccezionali esperienze (plurale) e, a leggere la sua biografia artistica, c’è davvero da restare incantati: Dizzy Gillespie, Art Farmer, Mal Waldron, Albert Mangelsdorff, Chet Baker, Enrico Rava, Barre Phillips, Keith Tippett, Steve Swallow, Irene Schweizer, Kenny Wheeler, Henry Texier, Paul Ble, Tony Oxley, Misha Mengelberg, Han Bennink, Trilok Gurtu, Pierre Favre, Gianluigi Trovesi, Theo Jörgensmann, Georg Gräwe, Ran Blake, Paolo Fresu sono alcuni dei musicisti con i quali  ha collaborato. Chi ama il jazz potrebbe fermarsi qui, per chi lo sta per amare, consiglio di andare a cercare nel web qualcuno di questi nomi, per rendersi conto di chi stiamo esattamente parlando.

Continua a leggere “Roberto Ottaviano – Resonance & Rhapsodies (Dodicilune, 2020)”

Fast Animals and Slow Kids – Come reagire al presente (BeccoGiallo, 2020)

L E T T U R E


Articolo di Giovanni Tamburino

È una giornata come tante nella campagna umbra, una giornata come tante per i quattro amici che portano fuori dal casolare e caricano sul furgone gli strumenti per una serata come tante altre. I Fast Animals and Slow Kids si preparano al concerto parlando, ridendo e cazzeggiando in quello che nell’ultimo decennio è diventato un rituale preparatorio per loro.
Una giornata come tante altre, un concerto come tanti altri, eppure qualcosa inizia a stonare. Qualcosa aleggia dentro e fuori dalle teste dei musicisti più perugini del vecchio stivale, sconvolgendo un equilibrio che si rivela più precario di quanto i fan da sotto il palco possano immaginare. Cosa può salvare dal collasso l’esperienza FASK?

Continua a leggere “Fast Animals and Slow Kids – Come reagire al presente (BeccoGiallo, 2020)”

Giulia Damico – Evidence – anteprima video e intervista

I N T E R V I S T A


Articolo curato da Mario Grella

Nello scorso mese di luglio abbiamo avuto modo di raccontare il magnifico lavoro di Giulia Damico dedicato a Thelonious Monk intitolato Spherical Perceptions.
L’uscita del video di Evidence, che vi presentiamo in anteprima, è
l’occasione per approfondire la sua conoscenza e toglierci qualche impellente curiosità (prima di tutto mia)…

Continua a leggere “Giulia Damico – Evidence – anteprima video e intervista”

WordPress.com.

Su ↑