Adolfo Dececco – Metromoralità (Zelda Music/Warner – 2014)

Postato il Aggiornato il

de-cecco600

Articolo di Eleonora Montesanti

Prendete un cantautore semplice, legato ai valori più puri e genuini, alle relazioni profonde, che nascono e crescono con naturalità e mettetelo in un presente fatto di tecnologia, social network, reperibilità perenne, smarrimento e apatia: eccolo Adolfo De Cecco, un giovane che appartiene a una generazione che non è in grado di fare rivoluzioni ma le pretende restando comodamente seduta sul divano; una generazione in cui la superficialità dei rapporti umani è una conquista, perché ciò che più importa è apparire sempre al meglio; una generazione formata da individui che esistono solo ed esclusivamente se hanno un profilo su facebook; una generazione apparentemente senza futuro e con un passato ingombrante da portarsi sulle spalle, sia dal punto di vista storico, sia culturale. Ne deriva un grande disagio, sostenuto dall’incapacità di vivere nell’attualità e di trovare una dimensione individuale, uno scopo, un’identità.

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Syd Barrett – Da nessun luogo e verso nessun dove

Postato il

foto

Articolo e illustrazione di Mauro Savino

Hoelderlin, Van Gogh, Nietzsche, Strindberg. Barrett. La psichedelia e Barrett. La chitarra e Barrett. L’acido e Barrett. La polimorfa sessualità e fantasia infantili all’opera in questo astro esploso della storia del rock. Ogni aspetto confluisce nel quadro aperto di una personalità che soddisfò proprio uno degli assunti nicciani: l’artista o lo scrittore danno il meglio di sé entro i trent’anni.

Leggi il seguito di questo post »

Bud Spencer Blues Explosion – BSB3 (42 Records, 2014)

Postato il

bsb3

Articolo di Chiara Baini

Il ritorno sulla scena dei Bud Spencer Blues Explosion è segnato dal nuovo album, BSB3, uscito il 3 giugno sia in formato digitale che in versione CD e vinile in copie limitate. Reduci da un ottimo tour dove hanno anche concesso qualche anteprima del nuovo disco, il duo romano, composto da Adriano Viterbini e Cesare Petulicchio, porta con sè le emozioni dei concerti live vissuti e un’adrenalina ancora in circolo che aiuta la stesura di un album senza precedenti.

Leggi il seguito di questo post »

Artemoltobuffa – Las Vegas nel bosco (Lavorarestanca – 2014)

Postato il Aggiornato il

artemoltobuffa
Articolo di Eleonora Montesanti

Las Vegas nel bosco, il nuovo lavoro di artemoltobuffa (Alberto Muffato) prodotto da Fabio De Min (Non voglio che Clara), è uno scrigno pieno di piccoli eventi quotidiani appoggiati su un morbido cuscino fatto di delicatezza e fantasia. Undici tracce dalle sonorità limpide ed essenziali, un esperimento di cantautorato con un immenso valore poetico, nel quale si affronta un viaggio in una geografia scombinata e senza tempo, dove nulla è dove dovrebbe essere. Le esperienze di un adulto vengono affrontate con quella purezza e quella capacità di sorprendersi tipiche dell’animo dei bambini. La saggezza lascia spazio alle domande, agli stravolgimenti, alla natura e alla volontà di ampliare i propri orizzonti, al fine di vivere più serenamente.

Leggi il seguito di questo post »

David Bowie – Warszawa

Postato il Aggiornato il

 

Off Topic.DAVID BOWIE – WARSZAWA

Articolo e illustrazione di Mauro Savino

Le atmosfere non hanno a che fare con la storia. Né con quella dei fatti né con quella delle loro interpretazioni. Le atmosfere sono l’incudine tra l’essere e il tempo. Così, che Bowie abbia fatto un viaggio in Polonia nel ’73 e ne abbia ricavato Warszawa è un dato trascurabile.

Leggi il seguito di questo post »

The Antlers – Familiars (Transgressive/Anti – 2014)

Postato il

Cover

Articolo di Giovanni Lepori

Quando un disco ci viene consigliato da un amico in piena crisi sentimentale e generazionale, solitamente potremmo trovarci di fronte a due ascolti completamente diversi tra loro: il primo si identifica con la tanto temuta lagna mielosa degna dei migliori esponenti neomelodici napoletani, mentre il secondo rientra in quella categoria “disco interessante, però…”.
Leggi il seguito di questo post »

Alessandra Faiella – ovvero l’ironia come stile di vita

Postato il Aggiornato il

alessandra_faiella_4

Intervista di James Cook 

Alessandra Faiella spazia con brillante talento dal teatro, alla tv, alla scrittura, facendo dell’ironia il comune denominatore che le permette di raccontare con “profonda leggerezza” il mondo femminile e le dinamiche che lo caratterizzano. L’abbiamo incontrata in una pausa delle prove del fortunato spettacolo “Nudi e crudi” di Alan Bennett, scoprendo una donna che ha raggiunto un livello di consapevolezza ed autostima davvero notevoli.

Leggi il seguito di questo post »