Marilyn Manson – The Pale Emperor (Cooking Vinyl, 2015)

Postato il Aggiornato il

marilyn manson front

Articolo di Roberto Basilico

Il nuovo album di Marilyn Manson, The pale emperor, prende il titolo da un libro regalatogli dall’amico Johnny Depp intitolato Eliogabalo: Manson ne trae spunto e si identifica nell’imperatore Costantinus The Pale.
Già dalla prima canzone, intitolata Killing strangers, troviamo un Manson con una marcia in più rispetto ai lavori precedenti; percorrendo tutto l’album, infatti, si percepisce la presenza costante di sonorità rock – gothic – blues, con le quali sembra raccontare di essere tornato da un lontanto passato, pronto a catapultare gli ascoltatori nella sua cupezza universale.

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Tommaso Tanzini – Piena (Stop Making Sensible Records, 2014)

Postato il Aggiornato il

grafiche-vinile-bassa

Articolo di Gianluca Porta

Tommaso Tanzini, pisano, dopo aver fondato i Criminal Jokers insieme a due amici, ha deciso di dedicarsi a progetti più intimi, privati, personali e solisti. Alla fine, a novembre del 2014, ha fatto uscire il suo primo album. Si intitola Piena, copertina azzurra tagliata da una colata di nero immenso, ed è un disco pesante.

Leggi il seguito di questo post »

Bobo Rondelli – Come i carnevali (Picicca Dischi/The Cage, 2015)

Postato il Aggiornato il

Come_i_carnevali_COVER_HD

Articolo di Roberto Basilico

Come i carnevali, il nuovo album del cantautore livornese Bobo Rondelli, è come un libro fatto di immagini e sentimenti, tutto costruito su una forma poetico–cantautorale percepibile fin dalla prima traccia, Carnevali, una bossanova in omaggio al poeta – ingiustamente dimenticato – Emmanuel Carnevali, emigrato in America e stimato dai più grandi artisti, qui raccontato con dolcezza e ammirazione.

Leggi il seguito di questo post »

Omake – musica per tutti? no, grazie…

Postato il Aggiornato il

Omake 3

Articolo di Luca Franceschini.

“Columns” è decisamente un lavoro che lascia il segno. Un cantautorato scurissimo, con una voce profonda, baritonale, a metà tra un Paul Banks e un Dave Gahan, un vestito elettronico e dei beat che ricordano spesso e volentieri il mondo dell’hip pop e della black music. L’esordio di Francesco Caprai, in arte Omake, è l’ennesimo centro della milanese Sherpa Records, una piccola label che ha pubblicato poche cose ma che ha saputo selezionarle con grande accuratezza.
Colpito dalla straordinaria bellezza di queste canzoni, ho deciso di andare a conoscerlo per fare due chiacchiere con lui.

Leggi il seguito di questo post »

Miami & The Groovers @ Teatro Comunale di Cesenatico – 14 & 15 Marzo 2015

Postato il Aggiornato il

Ph-4956

Presentazione live del nuovo album The Ghost King

Articolo di Luca Franceschini, fotografie di Cristian Photocuba

A pochi chilometri da Rimini, ma protetto dal caos della Riviera Romagnola, Cesenatico è un piccolo gioiellino dall’atmosfera intima e raccolta, con un centro storico ideale per passeggiare e per godersi il clima frizzante di questi giorni che precedono la primavera.
Oggi è una splendida giornata di sole e sembra che non ci sia nient’altro da fare se non godersi il momento andando in giro senza meta.
Nel mio caso non potrà durare a lungo: c’è da raccontare il release party di The Ghost King, quarto lavoro in studio dei Miami and The Groovers, che ancora una volta decidono di ritornare in quel Teatro Comunale nel quale ormai sono di casa.

Leggi il seguito di questo post »

NonostanteClizia – La Stagione Animale (Alabianca Group/Warner, 2015)

Postato il Aggiornato il

nonostanteclizia la stagione animale

Articolo di Antonio Spanò Greco

Crepuscolare, intimistico, ma allo stesso tempo luminoso e concreto: questo è La stagione animale primo album dei NonostanteClizia che segue Bang del 2013, l’EP che li ha portati all’attenzione nazionale. Ensamble di Acqui Terme, amici da una vita, compongono undici tracce che confermano le ottime impressioni del loro debutto. Il nome della band è stato preso da un romanzo noir di Andrea G. Pinketts, lettura in contemporanea del vocalist e autore dei testi Valerio Gaglione e del tasterista Simone Barisione, fondatori del gruppo.

Leggi il seguito di questo post »

The Charlatans – Modern nature (BMG, 2015)

Postato il Aggiornato il

The-Charlatans-Modern-Nature

Articolo di Luca Franceschini.

Tim Burgess è senza dubbio un personaggio affascinante, anche se non certo tra i più “mainstream” del mondo del rock. Sempre a stretto contatto coi fans, con i quali chatta spesso e volentieri attraverso canali dedicati, nel 2008 fu tra i primi, assieme ai Radiohead, a rendere disponibile un disco della sua band in free download, andando a provocare sensibilmente il mercato e anticipando una tendenza che di lì a poco avrebbe preso piede, soprattutto nei circuiti più piccoli.
Ha gestito e gestisce tuttora un etichetta, con la quale è alla continua ricerca di nuovi artisti da lanciare.
Negli anni, ha rinunciato a proposte vantaggiose di colossi come Sanctuary e BMG, in nome della libertà di poter curare sempre e comunque i propri interessi.
Oggi, evidentemente, deve aver cambiato idea, dato che il nuovo lavoro dei suoi Charlatans esce proprio per BMG, ma credo che nessuno potrebbe bollarlo come traditore per questo.

Leggi il seguito di questo post »