Cerca

Off Topic

Solo contenuti originali

Tag

Andrea amati

Andrea Amati @ Ronchi78 – Milano, 5 novembre 2018

Andrea Amati-Ronchi78-Photo Andrea FurlanArticolo di Luca Franceschini immagini sonore di Andrea Furlan

Non aveva mai suonato a Milano, Andrea Amati. Molto conosciuto nella sua Romagna, dove gira da anni con le sue canzoni oltre che con diversi omaggi a Fabrizio De André, non gli era tuttavia capitato molto spesso di organizzare date in altre regioni.

Continua a leggere “Andrea Amati @ Ronchi78 – Milano, 5 novembre 2018”

Andrea Amati – Adesso viaggio più leggero [intervista]

Intervista di Luca Franceschini

Avevo scoperto Andrea Amati per caso, quattro anni fa, in apertura del secondo concerto che i Miami And The Groovers avevano tenuto a Cesenatico per presentare il loro nuovo disco. Ero rimasto favorevolmente colpito dal suo breve set, avevo ascoltato e recensito il suo album “Via di scampo”, qualche tempo dopo lo avevo intervistato. In questo periodo non ho smesso di seguirlo e sapendolo impegnato nelle registrazioni del nuovo lavoro, non vedevo l’ora di scoprire che cosa ne sarebbe venuto fuori. Tanta attesa è stata ripagata in pieno: Bagaglio a mano, secondo disco per l’artista di Santarcangelo, è di una bellezza rara, dove il cantautorato che ne contraddistingueva i passi iniziali convive naturalmente con un finissimo Pop da classifica e le melodie vincenti regnano incontrastate.

Continua a leggere “Andrea Amati – Adesso viaggio più leggero [intervista]”

Strade blu – Anomalia di Romagna

Los Lobos2

Articolo di Andrea Amati

Tutta colpa del blues. E dell’armonica a bocca.
Tornando a casa da Modigliana, piccolo paese vicino a Faenza, Emilia Romagna, penso al blues e all’armonica di Andy J Forest e a cosa hanno provocato.
Chissà se l’americano è consapevole di aver fatto nascere, involontariamente, uno dei Festival itineranti più lunghi, variegati, e interessanti del nostro paese.

Continua a leggere “Strade blu – Anomalia di Romagna”

Andrea Amati – datemi un palco su cui esibirmi e sono contento!

11665518_405872799613641_4478039560039020608_nIntervista di Luca Franceschini

Ci siamo già occupati del giovane cantautore Andrea Amati, recensendo su queste colonne il suo disco di debutto Via di Scampo, un lavoro bellissimo in cui si concentra il meglio del cantautorato italiano degli anni ’70, unitamente ad una personalità e ad una capacità di scrittura veramente fuori dal comune.
Continua a leggere “Andrea Amati – datemi un palco su cui esibirmi e sono contento!”

Andrea Amati – Via di scampo (Autoprodotto, 2014)

11061699_1050241024991959_6749303821847097395_n

Articolo di Luca Franceschini.

Diciamo subito che Andrea Amati, almeno per il momento, non è stato favorito dal proprio nome. Esiste infatti un suo omonimo che fa esattamente lo stesso mestiere e che ha scritto per artisti di grido come Francesco Renga, Emma Marrone, Nek, Marco Masini ed altri che adesso mi sfuggono.
Continua a leggere “Andrea Amati – Via di scampo (Autoprodotto, 2014)”

WordPress.com.

Su ↑