R E C E N S I O N E


Recensione di Mario Grella

Devo ammettere di non avere grande passione per la teosofia e per l’antroposofia sua derivata e questo potrebbe sembrare ininfluente quando si deve scrivere qualcosa su un lavoro musicale che potremmo etichettare come “jazz” (sempre che abbia ancora un senso etichettare generi musicali, cose o persone). Invece l’antroposofia in questo caso c’entra poiché Antroposophie è il titolo dell’ultimo, magnifico lavoro di Johnny Lapio, appena uscito per l’etichetta inglese DDE Records. Nella fattispecie l’elaborazione musicale di Lapio prende spunto proprio dall’opera di un grande studioso di teosofia (e teosofo lui stesso), ovvero Rudolph Steiner, autore di una delle tante teorie degli elementi. Ma non è di teosofia che devo scrivere, ma di musica, poiché teosofia o non teosofia, la musica di Johnny Lapio e del suo Arcote Project, collettivo musicale torinese fondato nel 2009, è molto di più che una teoria antroposofica, è emozione palpabile, ricerca raffinata, eccellente materia sonora.

Continua a leggere “Johnny Lapio & Arcote Project – Antroposophie (DDE Records, 2021)”