Cerca

Off Topic

Solo contenuti originali

Categoria

Interviste

Giulia Damico – Evidence – anteprima video e intervista

I N T E R V I S T A


Articolo curato da Mario Grella

Nello scorso mese di luglio abbiamo avuto modo di raccontare il magnifico lavoro di Giulia Damico dedicato a Thelonious Monk intitolato Spherical Perceptions.
L’uscita del video di Evidence, che vi presentiamo in anteprima, è
l’occasione per approfondire la sua conoscenza e toglierci qualche impellente curiosità (prima di tutto mia)…

Continua a leggere “Giulia Damico – Evidence – anteprima video e intervista”

Dal sogno alla realtà: Semplicemente Dischi, lo straordinario progetto musicale del catanzarese Pietro Loscavo – Intervista

I N T E R V I S T A


Articolo di Iolanda Raffaele

Alla continua ricerca di curiosità artistiche e discografiche, Off Topic si è imbattuta in Pietro Loscavo, giovane catanzarese che ha fatto della passione per la musica una parte integrante della sua vita. In quest’intervista ci ha parlato di sé e di quel disegno in vinile che ha impiegato una vita a pensare e un attimo a realizzare.

Continua a leggere “Dal sogno alla realtà: Semplicemente Dischi, lo straordinario progetto musicale del catanzarese Pietro Loscavo – Intervista”

Fabio Mina e Aniki – The Shiv – la musica è un’arma grezza ma quando funziona penetra in profondità.

I N T E R V I S T A


Articolo a cura di Luci

Fabio Mina scopre il flauto già da bambino, si diploma al conservatorio di Pesaro, ma comincia presto ad interessarsi all’improvvisazione. Inizia a cercare una musica senza confini, grazie anche allo studio di strumenti a fiato provenienti da diverse parti del mondo e alla successiva passione per effetti a pedale ed elettronica dal vivo. Lavora stabilmente con Markus Stockhausen e ha collaborato con artisti di varia estrazione come Vinicio Capossela, Geir Sundstøl, Kudsi Erguner, suonando in Europa e in Asia. La sua crescita personale ed artistica si alimenta attraverso la ricerca dei legami che esistono fra la musica, il suono e le relative radici spirituali. Luca Mina, alias ANIKI è un tastierista e producer riminese nato nel 1991. Si avvicina alla musica all’età di cinque anni quando inizia anche a studiare violino, fino ai dieci anni, e poi pianoforte. Dall’età di 14 anni, però, si approssima al jazz, al soul ed al funk, inizia a scoprire e praticare l’improvvisazione, suonando e studiando insieme al fratello Fabio Mina. L’incontro e l’amore per la cultura hip hop, poco più avanti, arrivano con un colpo di fulmine. Il film Ghost Dog di J.Jarmusch, dove si incrociano la musica del Wu Tang Clan, la cultura hip hop e quella giapponese, giocherà un ruolo fondamentale. Il campionamento da vinile o da musicassetta, diventano il centro delle sue prime produzioni e sperimentazioni musicali; grezze, acerbe e composte su un portatile con la tastiera del computer per suonare i samples. Attualmente Aniki sta lavorando a tre progetti con tre diversi rapper; B.Eaze, Gully Ganja dagli Stati Uniti e Negra Suerte dal Perù.

Insieme, hanno appena pubblicato The Shiv, parola che nello slang delle galere americane descrive una sorta di coltello autocostruito. Il disco, disponibile su bandcamp, streaming e download digitale è stato registrato durante la quarantena e contiene “musica fatta in casa ma tagliente”. Molto incuriosita da questa definizione mi sono immersa in un ascolto che da subito coinvolge suscitando forti emozioni. In ogni singolo brano emerge limpida una capacità fuori dal comune di caricare le melodie di profondi significati. Si sente, con toccante intensità, quanto l’ispirazione vada ben oltre l’obiettivo di intrattenere, per arrivare a diffondere attraverso il mezzo artistico importanti, spesso scomode, consapevolezze sia personali che etiche. Spinta dal desiderio di approfondire la conoscenza di un progetto così interessante, ho contattato i fratelli Mina per rivolgere loro alcune domande:

Continua a leggere “Fabio Mina e Aniki – The Shiv – la musica è un’arma grezza ma quando funziona penetra in profondità.”

Carmelo Pipitone – ‘Segreto pubblico’ parlerà di femminicidio

I N T E R V I S T A


Articolo di Angela Todaro

È uscito da qualche settimana il videoclip del brano Le mani di Rodolfo, il nuovo singolo di Carmelo Pipitone, che anticipa il secondo album da solista del chitarrista e co-fondatore del gruppo Marta sui Tubi e membro delle band O.R.K. e Dunk.
Il nuovo lavoro, previsto in uscita il prossimo autunno, vede nuovamente la produzione artistica di Lorenzo Esposito Fornasari, già al fianco di Carmelo Pipitone nel disco del suo esordio solista, Cornucopia, pubblicato nel novembre 2018.
Lo abbiamo contattato per capire qualcosa di più sulla situazione attuale e sui suoi progetti futuri…

Continua a leggere “Carmelo Pipitone – ‘Segreto pubblico’ parlerà di femminicidio”

Emma Nolde: A volte la coerenza è una virtù sopravvalutata

I N T E R V I S T A


Articolo di Luca Franceschini 

Accade sempre più raramente, forse per l’eccessiva ricchezza di impulsi e la nostra sempre più cronica distrazione, ma continuo a pensare che il modo migliore per scoprire un nuovo artista sia quello di sentirlo dal vivo. Mi è successo pochi giorni fa con Emma Nolde: un nome che nei circuiti specializzati gira da parecchio (la partecipazione, tra le altre cose, al Mi Ami TVB è stata di per sé una certificazione di garanzia), due singoli usciti durante l’estate che però, tra una cosa e l’altra, mi ero dimenticato di ascoltare. Me ne sono ricordato il 27 agosto, quando sono andato a sentire Francesca Michielin nell’ambito di una delle serate di “Cuori impavidi”, la rassegna concertistica messa coraggiosamente in piedi da Carlo Pastori e dal team del Mi Ami, di fatto l’unica occasione, a parte Parco Tittoni, Mare Culturale Urbano e qualche sporadica data qua e là, di ascoltare musica dal vivo a Milano durante questa estate interlocutoria. Emma Nolde (che vive a San Miniato ma di fatto è cresciuta ad Empoli) si è presentata sul palco subito dopo il pregevolissimo set di Hån (spendiamo due parole anche per questa ragazza e per il suo ultimo Ep ”Gradients”, uscito a luglio; magari non originalissimo ma di pregevole fattura, certificazione indubbia di un talento cristallino, anche se forse sul palco c’è qualche cosa da aggiustare), in compagnia di Renato d’Amico e Andrea Pachetti, amici e collaboratori di lunga data, fondamentali anche per gli arrangiamenti e la produzione dei pezzi. Ha aperto con “Nero ardesia”, uno dei due singoli già usciti e che non avevo ascoltato, e non ci è voluto altro per conquistarmi. Capacità di scrittura, voce, personalità, impatto: questa ragazza possiede tutto questo e fa impressione perché ha solo vent’anni e le canzoni che compongono il suo disco d’esordio le ha scritte tutte durante l’adolescenza. Ci sono voluti cinque anni di lavoro, subito dopo la decisione di passare dal cantato in inglese a quello in italiano, ma alla fine le canzoni selezionate, otto in tutto, hanno trovato il loro vestito migliore e anche grazie alla sapiente cura di Renato e Andrea, brillano di luce propria, mettendo a nudo un’artista dalla maturità sorprendente, che sa perfettamente cosa vuole fare e che non sembra troppo preoccupata dalla quantità di influenze che ha disseminato nel disco, caratteristica che si avrebbe la tentazione di bollare come mancanza di sicurezza. La incontro a Milano, nella sede di Universal, che pubblica “Toccaterra” assieme a Woodworm, durante una giornata interamente dedicata alle interviste promozionali. Chiacchierata molto interessante, che, come vedrete, ha offerto parecchi spunti che sarebbero stati meritevoli di approfondimento. Anche questo non è un dato da poco: è verissimo che un artista debba innanzitutto sapere esprimersi attraverso la propria arte, ma se si trova qualcuno che è anche in grado di riflettere e di mettere a fuoco ciò che fa, tanto meglio!

Continua a leggere “Emma Nolde: A volte la coerenza è una virtù sopravvalutata”

Festival di Sanremo, Premio Tenco, Voci di corridoio – chi sono i talentuosi Réclame?

I N T E R V I S T A


Articolo di Iolanda Raffaele

In occasione dell’uscita dell’album “Voci di Corridoio” e del riconoscimento tra i finalisti del “Premio Tenco 2020”, abbiamo scambiato due chiacchiere con Marco Fiore, cantante e voce della band Réclame per capire come è nato il loro progetto musicale, conoscerli più da vicino ed avventurarci alla scoperta del disco d’esordio.

Continua a leggere “Festival di Sanremo, Premio Tenco, Voci di corridoio – chi sono i talentuosi Réclame?”

La musica vive anche d’estate con verità e passione – l’intervista sotto il sole del sud a Francesco Di Bella

I N T E R V I S T A


Articolo di Iolanda Raffaele 

In occasione della tappa calabrese del 29 agosto presso il Sula Beach, locale catanzarese che da ben quattro anni propone, in modo alternativo e controcorrente, la musica live nazionale ed internazionale grazie agli organizzatori Antonio Puccio ed Alessandro Talarico e alla direzione artistica di Giorgia Boccuzzi, abbiamo scambiato due battute con il cantautore napoletano Francesco Di Bella.

Continua a leggere “La musica vive anche d’estate con verità e passione – l’intervista sotto il sole del sud a Francesco Di Bella”

Identikit di un artista – Alberto Dori

I N T E R V I S T A


Articolo di Iolanda Raffaele

Cantautore italiano di talento con una spiccata propensione per la lingua inglese. In occasione dell’uscita del coinvolgente brano Mistery Eyes, Off Topic ha intervistato Alberto Dori tra passato, presente e progetti futuri.

Continua a leggere “Identikit di un artista – Alberto Dori”

Intervista a Marina Rei: La facoltà di essere noi stessi al di là di tutto e tutti è una possibilità per essere felici

I N T E R V I S T A


Articolo di Iolanda Raffaele e Giovanni Carfì

In occasione dell’uscita dell’album Per essere felici (qui la recensione), la cantautrice romana Marina Restuccia, in arte Marina Rei, si è intrattenuta con noi in una piacevole chiacchierata che racchiude in sé tutto l’amore per il suo lavoro e per quest’ultima produzione musicale autentica ed interessante.

Continua a leggere “Intervista a Marina Rei: La facoltà di essere noi stessi al di là di tutto e tutti è una possibilità per essere felici”

WordPress.com.

Su ↑