Cerca

Off Topic

Voci fuori dal coro

Categoria

The Mirror – Visioni allo specchio

Fabrizio Cammarata – Lights (800A/Kartel Music, 2019)

R E C E N S I O N E


Articolo di Giacomo Starace

Dopo due anni da Of Shadows, Fabrizio Cammarata torna con un nuovo album, Lights, che sembra porsi in una posizione antitetica rispetto al precedente. Da un lato le ombre e dall’altro le luci. Tuttavia, entrambi gli elementi sono collegati, perché non esisterebbe l’uno senza l’altro. Sono quindi due facce del viaggio all’interno di se stesso che il cantautore palermitano ha intrapreso. Pensando a come si è articolata la carriera di Fabrizio, viene un po’ il tremore alle gambe: si incontrano nomi storici, come Damien Rice o Patti Smith o Ben Harper… soprattutto Rice viene in mente ascoltando Lights, caratterizzato da un folk molto intimo e profondo, grazie anche al lavoro del produttore Dani Castelar.

Continue reading “Fabrizio Cammarata – Lights (800A/Kartel Music, 2019)”

The House That Jack Built – di Lars Von Trier (Danimarca, Francia, Germania, Svezia, 2018)

The Mirror – visioni allo specchio di Christian Di Martino

Il caro odiato e criticato Von Trier per me è uno dei pochi registi-artisti che ci siano in circolazione.
Credo che The House that Jack Built sia il suo lavoro più intimo e maturo.
La catabasi oscura e profonda nella mente di un serial killer.
Ma non è solo questo, è qualcosa di molto più grande, il regista danese si proietta nel suo film, sradicandosi da se stesso e guardandosi dall’esterno.
Ma c’è di più, ha raggiunto talmente consapevolezza di se stesso che riesce anche a creare una figura che fa vacillare le sue idee, rappresentata da Verge.
Nasce così una lunga confessione di Jack a Verge, dove in pratica Von Trier porta all’eccesso la sua figura e si racconta. Una sorta di seduta psicologica.

Continue reading “The House That Jack Built – di Lars Von Trier (Danimarca, Francia, Germania, Svezia, 2018)”

Eighth Grade – di Bo Burnham (Usa, 2018)

The Mirror – visioni allo specchio di Christian Di Martino

Ottimo debutto alla regia per il comico americano Bo Burnham, che racconta gli ultimi giorni prima della fine della terza media della teenager Kayla. E poi fare il grande passo, quello della grande crescita, entrare al liceo.
L’adolescenza è un periodo molto complicato e ricco di sfumature e tanti sono i film che ne trattano proprio perché offre un sacco di spunti anche a livello cinematografico.

Continue reading “Eighth Grade – di Bo Burnham (Usa, 2018)”

An elephant sitting still – di Bo Hu (Cina, 2018)

The Mirror – visioni allo specchio di Christian Di Martino

Come provato a buttare giù due righe qualche giorno dopo la visione ma non credo di rendergli giustizia. Ancora mi devo riprendere. Bo Hu ci lascia in eredità un’opera immensa, che è nello stesso tempo la prima e l’ultima.
Purtroppo il giovane regista cinese completato il montaggio del film si suicida all’età di 29 anni.
4 ore di film che sembrano spazzare via gran parte del cinema contemporaneo. Un talento enorme che non ce l’ha fatta. Non ce l’ha fatta a sopravvivere. Un’opera sconvolgente, probabilmente la più grande opera prima che io abbia mai visto.

Continue reading “An elephant sitting still – di Bo Hu (Cina, 2018)”

Burning – di Lee Chan-dong (Corea del Sud, 2018)

The Mirror – visioni allo specchio di Christian Di Martino

Come mi capita ormai da un po’ di anni il cinema orientale è quello che riesce ancora a farmi rimanere a bocca aperta.
Tratto da uno dei racconti di Murakami, Granai Incendiati, contenuto nel libro L’elefante scomparso e altri racconti, Burning di Lee Chan-dong è un film bellissimo

Continue reading “Burning – di Lee Chan-dong (Corea del Sud, 2018)”

First Man – di Damien Chazelle (USA, 2018)

The Mirror – visioni allo specchio di Christian Di Martino

Ogni volta che vedo un film mi piace dire che vado a fare un’escursione e poi torno.
Oggi sono andato sulla Luna.
Un film sicuramente grande, su una parte della vita di Neil Armstrong, gli anni precedenti al primo allunaggio.

Continue reading “First Man – di Damien Chazelle (USA, 2018)”

Disobedience – di Sebastián Lelio (USA, 2018)

The Mirror – visioni allo specchio di Christian Di Martino

La libertà di essere non deve essere curata ma è la cura stessa per vivere una vita a pieno. Sebastián Lelio torna ad occuparsi dell’universo femminile attraverso una storia d’amore tra due donne.

Continue reading “Disobedience – di Sebastián Lelio (USA, 2018)”

Roma – di Alfonso Cuarón (Messico, USA, 2018)

The Mirror – visioni allo specchio di Christian Di Martino

Un meraviglioso libro in bianco e nero.
Di quelli che tieni sempre vicino al tuo letto, in cui ti rifugi ogni qualvolta hai bisogno del conforto della bellezza.
Quando guardi questa opera d’arte ti senti a casa.
E Casa è per me Roma di Alfonso Cuarón, vincitore (e non poteva essere altrimenti) del leone d’oro all’ultimo festival del cinema di Venezia.
Sin dalla prima scena si capisce quanto sarà straordinario.

Continue reading “Roma – di Alfonso Cuarón (Messico, USA, 2018)”

WordPress.com.

Su ↑