Ricerca

Off Topic

Solo contenuti originali

Categoria

FOTOGRAFIA

Algiers @ Biko, Milano – 12 maggio 2022

L I V E – R E P O R T


Articolo e immagini sonore di Stefania D’Egidio

La serata era iniziata proprio male perché arrivata al Biko mi accorgo che, nella fretta, avevo montato un fondo di bottiglia al posto del solito obiettivo e, si sa, nell’atmosfera intima dei club underground le luci devono essere rigorosamente basse: dopo mesi di inattività, penso tra me e me, ci si mette pure la sfiga… Un’oretta di attesa che mi sembra infinita, durante la quale il circolo va riempiendosi piano piano, con gente venuta anche da fuori, a riprova che questa band merita di brutto, non a caso avevo deciso di chiedere l’accredito perché ne ero rimasta folgorata al primo ascolto, per la maestria degli Algiers nel mescolare generi diversi, dall’industrial al punk, fino al free jazz e per la capacità del loro frontman, Franklin James Fischer di scrivere testi incendiari.

Continua a leggere “Algiers @ Biko, Milano – 12 maggio 2022”

Balthazar @ Fabrique, Milano – 8 maggio 2022 (opening Sylvie Kreusch)

L I V E – R E P O R T


Articolo e immagini sonore di Fabio Campetti

Che il Belgio fosse una fucina di talenti l’avevamo capito già da un pezzo, dato che i Balthazar sono solo uno degli ultimi collettivi arrivati da lì ed esportati in tutta Europa.
Situazione che invece non è ancora capitata alla musica italiana, almeno fino ad ora, che negli anni, ha sì avuto proposte allineate, tradotte in tutta una serie di artisti potenziali, capaci e credibili nel saper cantare in inglese, (cito tra i tanti arrivati, i Giardini di Mirò e gli Yuppie Flu sulla cresta dell’onda soprattutto a metà anni zero) che non sono, però, mai riusciti ad imporsi all’estero, nonostante la pubblicazione di dischi che avrebbero meritato questo tipo di percorso.
Dicevo i Balthazar, che suonano stasera in quel del Fabrique per la loro pluri-posticipata data milanese, sono ormai una certezza, seguendo le orme dei fratelli maggiori, dai deus ai Soulwax o perché no, anche fino agli Hooverphonic che sul versante dream pop hanno regalato soddisfazioni, si sono imposti piano piano, per arrivare ad una titolarità di una propria e giustificata tappa di un tour europeo, che sta regalando loro un meritato e significativo riscontro.

Continua a leggere “Balthazar @ Fabrique, Milano – 8 maggio 2022 (opening Sylvie Kreusch)”

Woodkid @ Alcatraz, Milano – 21 aprile 2022 (opening Awir Leon)

L I V E – R E P O R T


Articolo e immagini sonore di Fabio Campetti

Arriva finalmente in Italia Yoann Lemoine in arte Woodkid, artista francese, stimato quanto osannato a livello internazionale, con due album all’attivo, il folgorante esordio The Golden Age uscito nel 2013 e S16 pubblicato proprio nell’infausto 2020, dischi intervallati o anticipati da svariati e.p., uno su tutti, il biglietto da visita Iron
Artista a 360 gradi, Woodkid, tra moda e grafica, è noto e apprezzato anche per il lavoro oscuro dietro la macchina da presa, alla regia di alcuni videoclip, per cui si da per scontato un certo ruolo, che al contrario ha reso storici alcuni cortometraggi musicali, punti di svolta fondamentali della carriera di molti artisti. Nella fattispecie, da menzionare le collaborazioni con le popstar Rihanna, Katy Perry e Lana Del Rey.
Tornando alla musica, diciamo che il nuovo album continua sugli stessi binari del predecessore, quindi un pop di qualità, raffinato, ragionato e arrangiato con il messaggio di chi fa le cose con pignoleria, quello che si può catalogare come “sophisticated pop”, ma che in realtà guarda al mainstream con un certo suono pulito e ben confezionato per un pubblico trasversale, una sorta di metà strada tra le produzioni da classifica appunto e l’indie da “do it yourself”, quello che parte e comincia nel salotto di casa davanti al mac. 

Continua a leggere “Woodkid @ Alcatraz, Milano – 21 aprile 2022 (opening Awir Leon)”

SirJoe Polito @ Spazio Teatro 89, Milano – 19 marzo 2022

L I V E – R E P O R T


Articolo di Aldo Pedron e immagini sonore di Andrea Furlan

Un veneziano a Milano! Grandiosa e doverosa l’idea, il progetto di presentare un nuovo disco con tutte le canzoni di Ry Cooder ri-arrangiate meravigliosamente ed uscite a fine anno 2021 nell’album (CD) My Friend Ry di SirJoe Polito da Mestre (leggi qui la recensione) accompagnato da una band davvero eccellente a Milano! Un concerto coi fiocchi in un teatro, un gioiellino milanese di 280 posti a sedere. Organizzazione perfetta, massima professionalità ed un gruppo che accompagna Sergio Polito che ti lascia a bocca aperta. Diciamo quasi tutto perfetto se non fosse per la scarsa affluenza e naturalmente l’obbligo di green pass e mascherine anche durante le prove il tardo pomeriggio!

Continua a leggere “SirJoe Polito @ Spazio Teatro 89, Milano – 19 marzo 2022”

Barry’s trio @ Nòva, Novara – 2 aprile 2022

A P P U N T I  D A  N O V A R A J A Z Z


Articolo di Mario Grella, immagini sonore © Emanuele Meschini

Come si usa dire, pubblico delle grandi occasioni sabato sera a Nova per il concerto conclusivo della stagione invernale di NovaraJazz. Va detto però che le grandi occasioni sono state davvero numerose tra lo scorso autunno e questa primavera e il Barry’s Trio non è che l’ultima perla infilata nella scintillante collana e va ricordato, en passant, che NovaraJazz è l’unica tappa italiana del tour europeo di questo straordinario ensemble.  E allora bando alle ciance, qui c’è solo da lasciarsi andare e buttarsi o lasciarsi trasportare, dal jazz più materico e travolgente. Quando sulla scena ci sono musicisti così, il piglio, le esecuzioni e l’atmosfera che si respira in sala, è sempre magnetica. Se si potesse fare un paragone con le arti visive, si potrebbe affermare che ai pezzi eseguiti si aggiunge quella che Walter Benjamin indicava come “aura”, ovvero quell’alone di mistica (o di magia), che emana l’opera e che, sempre secondo il grande filosofo tedesco, viene meno nell’epoca della sua riproducibilità tecnica.

Continua a leggere “Barry’s trio @ Nòva, Novara – 2 aprile 2022”

Cheap Wine @ Spazio Teatro 89, Milano – 26 marzo 2022

L I V E – R E P O R T


Articolo e immagini sonore di Andrea Furlan

25 anni sono un bel pezzo di vita e, soprattutto, un meritatissimo traguardo per una band rigorosamente e fieramente indipendente che in tutti questi anni di attività ha dispensato a piene mani emozioni, gioia e condivisione di ideali non solo musicali. I pesaresi Cheap Wine sono tornati a Milano per festeggiare e hanno archiviato un altro concerto memorabile.

Continua a leggere “Cheap Wine @ Spazio Teatro 89, Milano – 26 marzo 2022”

Francesco Chiapperini – On the Bare Rocks and Glaciers @ Opificio, Novara – 24 marzo 2022

A P P U N T I  D A  N O V A R A J A Z Z


Articolo di Mario Grella

L’associazione tra jazz e musica popolare non è né nuova, né cervellotica. Il jazz delle origini nasce fortemente connotato da una vena popolare ed oggi, sempre più, sembra voler rivendicare quelle origini, benché felicemente mescolate allo spirito dell’innovazione e della ricerca. Francesco Chiapperini e il suo gruppo: Virginia Sutera (violino), Vito Emanuele Galante (tromba), Mario Mariotti (cornetta), Roger Rota (fagotto) e Andrea Ferrari (sax baritono), giovedì sera all’Opificio di Novara per Taste of Jazz 2022, hanno riportato in città un progetto oltremodo interessante, On the Bare Rocks and Glaciers, (già presentato nell’agosto del 2020, al Castello di Novara nella difficilile stagione post-pandemica), che affonda le radici in un filone della musica popolare, italiana in particolare, di grande tradizione e di tenace memoria: i canti alpini.

Continua a leggere “Francesco Chiapperini – On the Bare Rocks and Glaciers @ Opificio, Novara – 24 marzo 2022”

Trio Correspondences @ Nòva, Novara – 20 marzo 2022

A P P U N T I  D A  N O V A R A J A Z Z


Articolo di Mario Grella, immagini sonore © Emanuele Meschini

Quando ad un concerto jazz incontro quel mostro sacro della critica musicale che è Riccardo Bertoncelli, significa che qualcosa di grosso bolle in pentola. Un po’ come se la sua presenza fosse garanzia della qualità del concerto. E così, facendo il disinvolto e chiacchierando dei tempi passati approfitto per chiedergli per quale dei tre musicisti del Trio Correspondences, di scena domenica scorsa per l’edizione invernale di NovaraJazz 2022, si fosse scomodato. Lui con la solita “nonchalance”, mi risponde che è venuto a dare un’occhiata. Ma io so che le sue “occhiate” non sono mai casuali, ed infatti Jason Roebke al contrabbasso, Josh Berman alla cornetta e Sven-Åke Johansson alla batteria, danno vita ad uno dei più suggestivi ed intensi concerti della stagione al Nòva uno spazio, vale la pena ricordarlo, ricavato da un’ex-caserma e al centro di interessanti progetti futuri.

Continua a leggere “Trio Correspondences @ Nòva, Novara – 20 marzo 2022”

Sycamore Age @ Spazio Webo, Pesaro – 11 Marzo 2022

L I V E – R E P O R T


Articolo di Arianna Mancini, immagini sonore di Mirko Mancinelli

Partecipare ad un concerto dei Sycamore Age, progetto artistico aretino, è come prendere parte ad un rituale mistico, in cui si materializzano pozioni sonore dalle molteplici sfumature e folgoranti densità. Si ha la netta sensazione di vedere i devoti allievi di Ermete Trismegisto all’opera sul loro palco-laboratorio, intenti a sperimentare esplorazioni. Tale “liturgia” si è celebrata lo scorso 11 marzo allo Spazio Webo di Pesaro, un posticino intimo ed accogliente, con le giuste luci per ospitare un simile evento.
Si arriva sempre con netto anticipo per scegliere i posti migliori e godersi quella magica attesa che precede l’ingresso degli artisti sul palco. Gli alchimisti sono pronti: Daniel Boeke (clarinetti, voci), Franco Pratesi (violino, synth, mandolino, voci) Luca Cherubini Celli (batteria, percussioni, voci) Stefano Amerigo Santoni (chitarre, basso, percussioni, voci) accompagnati dalla voce poliforme e sinuosa di Francesco Chimenti (piano, chitarre, basso, violoncello), una stretta reincarnazione di Jeff Buckley.
Dopo l’ormai noto fermo forzato, i Sycamore Age hanno finalmente ripreso il tour di presentazione del loro ultimo lavoro Castaways, uscito nel dicembre 2020 per Woodworm Label. Dopo innumerevoli ascolti nel giradischi, l’anima è spalancata per riceverlo dal vivo.

Continua a leggere “Sycamore Age @ Spazio Webo, Pesaro – 11 Marzo 2022”

WordPress.com.

Su ↑