Requiem for Paola P: “La musica è più viva dell’interesse della gente” – l’intervista

Postato il Aggiornato il

requiem-for-paola-p-1-foto-nicoletta-paloma-cancelli

Articolo di Eleonora Montesanti

In occasione dell’uscita di “Sangue del tuo sangue”, terzo disco dei Requiem for Paola P. – che ha visto la luce dopo sei anni rispetto al precedente “Tutti appesi” – abbiamo fatto quattro chiacchiere con Andrea Pezzotta, voce e chitarra della band. Ne è uscita un’intervista nostrana, potente, saggia e genuina, come d’altronde è la musica dei Requiem for Paola P. Buona lettura!
Leggi il seguito di questo post »

Lo senti il ronzio? Una fiaba reale di YoYo Mundi e Andrea Perdicca

Postato il Aggiornato il

La Solitudine dell'Ape Teatro Franco Parenti Milano

Articolo di E. Joshin Galani, immagini sonore di Ivano A. Antonazzo

Per la terza volta negli ultimi anni, Milano ha il piacere di ospitare al Teatro Franco Parenti “La solitudine dell’ape”, spettacolo di racconto e canzoni con Andrea Perdicca e YoYo Mundi.
Leggi il seguito di questo post »

Drop by drop – rassegna di musica indipendente al Backflip Record Store, Milano

Postato il

banner-finito

Articolo di ElleBi

Drop by Drop è una rassegna di musica indipendente fatta di concerti e presentazioni in un negozio di vinili che parte a dicembre, per tre domeniche consecutive (4,11,18), dalle 18.30 alle  20,00 e ad ingresso gratuito.
Il tutto è nato da un incontro casuale e fortunato fra Backflip Record Store – negozio di vinili, libri e musicassette di Milano – ed Eleonora Montesanti – blogger musicale e organizzatrice di concerti. Da subito alla squadra si è aggiunta Deborah Foti, speaker, autrice e aspirante giornalista musicale, che aiuterà ad entrare nel mondo degli artisti, non solo con la musica, ma anche con le parole.

Leggi il seguito di questo post »

Tony Momrelle e l’arte di andare avanti

Postato il Aggiornato il

dsc_2802

Intervista di Giovanni Tamburino
Immagini sonore di Valentina Brosolo [scattate all’Hotel Leonardo e al Blue Note Milano il 22 novembre 2016]

Sotto la pioggia del cielo di Milano nel primo pomeriggio, finalmente svoltiamo l’angolo della via e praticamente sbattiamo sull’ingresso dell’Hotel Leonardo. Entriamo, un po’ impacciati, e vediamo due persone su un divanetto della hall a discutere in inglese: una donna e un robusto uomo di colore che non sembra raggiungere i trent’anni. Leggi il seguito di questo post »

Old Fashioned Lover Boy – Our Life Will Be Made of Simple Things (Sangue Disken / Ghost Records, 2016)

Postato il Aggiornato il

old-fashioned-lover-boy-770x770

Articolo di Luca Franceschini.

“La vita è fatta di cose semplici”, ci dice senza troppi fronzoli Alessandro Panzeri, nel momento in cui ha deciso di intitolare così il secondo disco del suo progetto Old Fashioned Lover Boy. “The Iceberg Theory”, un anno e mezzo fa lo aveva fatto conoscere in giro e si era imposto con la forza delle canzoni e con la sincerità e la passione che trasparivano dal suo modo di cantarle.
Leggi il seguito di questo post »

Cesare Livrizzi @ Arci Bellezza, Milano – 21 Novembre 2016

Postato il Aggiornato il

received_1250933401636292

Articolo di E. Joshin Galani, immagini sonore di Morgane Quere

È lunedì, piove, non si trova un posto regolare per lasciare la macchina. “Milano non contiene parcheggi“ commento parafrasando il titolo del secondo album di Cesare Livrizzi “Milano non contiene amore”, mentre vado al Circolo Bellezza.
Leggi il seguito di questo post »

Soviet Soviet – Quattro chiacchiere e una bellezza senza fine

Postato il Aggiornato il

dsc_2546

Intervista di Giovanni Tamburino
Immagini sonore di Valentina Brosolo [scattate al Serraglio, Milano, il 18 novembre 2016]

Il Serraglio sta iniziando a riempirsi, mentre il cantante degli Edless accarezza il muro del suono prima delicatamente, poi sempre in maniera più decisa, accompagnato da distorsioni di tutti i tipi.
Valentina sta facendo un paio di scatti di prova, quando ci viene a chiamare Marta per avvisarci che i Soviet Soviet sono liberi per fare quattro chiacchiere.

Leggi il seguito di questo post »