Pumarosa @ Magnolia, Segrate (Mi) – 10 dicembre 2017

Postato il Aggiornato il

Articolo di Luca Franceschini

E così finalmente ce l’ho fatta a vedere un concerto dei Pumarosa. La band londinese avrebbe dovuto partecipare alla giornata dell’I-Days il giugno scorso, quella dove suonarono anche Radiohead, James Blake e Michael Kiwakuna ma all’ultimo momento non si sono presentati (la cantante Isabel mi dirà poi che era malata ma che non avevano voluto dirlo… boh!). Avevo goduto alla notizia che i cinque avrebbero aperto alcune date del tour dei Depeche Mode nei palazzetti ma poi si è saputo che, ovviamente, a Milano non ci sarebbero stati.

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Giulio Casale: un anticonformista viscerale – L’intervista

Postato il Aggiornato il

Intervista di ElleBi

Cantautore, attore, musicista, scrittore, Giulio Casale è dotato di un carismatico e poliedrico talento che, abbinato ad un coerente anticonformismo viscerale, lo pone da sempre come “voce non allineata “.
Il teatro canzone rimane una delle forme che più hanno catturato la sua creatività negli ultimi dieci anni, passando da Gaber, per arrivare a De André, ma anche approdando alla pittura con uno spettacolo dedicato a Gino Rossi, uno dei grandi del primo ‘900.
Il primo dicembre, “dopo tanto lavoro, fatiche, gioie, nuove scoperte” – come racconta Giulio stesso – è uscito un nuovo Ep solista: “Cinque anni”, che è poi esattamente il lasso di tempo trascorso dal precedente disco. Sempre cinque è il numero dei brani contenuti, di cui quattro già pubblicati in precedenza come singoli, ai quali si è aggiunto un intrigante inedito.
Ho colto così con grande interesse quest’occasione per avvicinare e conoscere meglio un uomo, ancor prima che un artista, tanto complesso, quanto affascinante…

Leggi il seguito di questo post »

Batti 5: 5 domande in 5 minuti – Skiantos [Andrea “Jimmy Bellafronte” Setti]

Postato il Aggiornato il

Le contiamo sulla punta delle dita: 5 domande ai nostri artisti, il tempo di batter 5 et voilà, in 5 minuti le risposte.

Intervista di E. Joshin Galani

E’ fresco di uscita “Skiantos – Una storia come questa non c’era stata mai prima e non ci sarà mai più” 367 pagine per raccontare “40 anni sulla cresta dell’onta” Goodfellas edizioni. Un lavoro ricco, minuzioso, con la forma racconto di Gianluca Morozzi e Lorenzo “Lerry” Arabia, rispettivamente romanziere e biografo musicale.

Leggi il seguito di questo post »

Andrea Poggio – Dal Folk al Pop, l’importanza di avere le canzoni [l’intervista]

Postato il

Intervista di Luca Franceschini

A Milano è il primo giorno di dicembre e sembra che il freddo sia finalmente arrivato. Il centro città è un brulichio frenetico e affaccendato di persone intente allo shopping natalizio. All’interno del caffè in zona San Lorenzo che Andrea Poggio ha scelto come sede dell’intervista l’atmosfera è un po’ più tranquilla: un paio di studentesse che ripetono la poetica di Leopardi in vista di una probabile interrogazione, un gruppo di liceali che entra qualche minuto dopo e che sembra stranamente adeguarsi al clima ovattato del posto, limitandosi a qualche chiacchiera a volume contenuto nell’intervallo tra un video su YouTube e una chat su WhatsApp.

Leggi il seguito di questo post »

Loom & Vanish: Italian Blues Trip – Andrea Cubeddu

Postato il

Intervista e immagini sonore di Antonio Spanò Greco

Un grazie particolare ai fotografi Silvio Carcerieri, Cristina Molteni e Adriano Siberna

Secondo appuntamento dedicato a un giovane “one man band” che ha fatto del blues la sua ragione di vita, ha lasciato la Sardegna per stabilirsi a Milano e suona non solo nei locali ma anche per le vie cittadine. In questo 2017 che sta per concludersi ha dato alla luce un album candidato tra i migliori prodotti blues dell’anno. Jumpin’ up and down di Andrea Cubeddu è un esordio importante, rilevante e affascinante e merita un approfondimento ulteriore.

Leggi il seguito di questo post »

Nicolò Carnesi @ Circolo Ohibò, Milano – 2 dicembre 2017

Postato il

IL LATO MIGLIORE DI UN UOMO SEMPLICE

Articolo di Giacomo Starace, immagini sonore di Anna Monguzzi

Nel panorama indie italiano si trova di tutto, ci sono i disturbatori della quiete pubblica per i quali non va spesa una singola parola (come i due in apertura del concerto in questione), ma anche quelli bravi. Grazie al cielo anche quelli bravi. Nicolò Carnesi rientra in questa seconda categoria.

Leggi il seguito di questo post »

Manuel Tavoni – Back To The Essence (A-Z Blues Records, 2017)

Postato il

Articolo di Roberto Bianchi

Manuel Tavoni è un cantante e chitarrista emiliano all’esordio discografico, ma non è certo un novellino. Grazie al padre musicista, ha fatto amicizia con la chitarra sin da bambino, seguendo gli insegnamenti convenzionali e affinando la propria tecnica con tanto lavoro autodidatta. Il canto è una risultanza di studi scolastici ed esperienze acquisite in un coro gospel Americano itinerante tra Milano, Firenze e Modena.

Leggi il seguito di questo post »