Cerca

Off Topic

Voci fuori dal coro

Categoria

Video

Murubutu – Tenebra è la notte ed altri racconti di bui e crepuscoli (Mandibola Records, 2019)

Articolo di Giovanni Tamburino

Il frinire dei grilli. Poi gli archi. Seguono voci tribali e alla fine di questo crescendo si impone sulla scena la voce grave del Maestro.
È questo il preludio del nuovo lavoro del prof. Alessio Mariani in arte Murubutu: Tenebra è la notte ed altri racconti di bui e crepuscoli, chiara citazione dall’opera di Fitzgerald Tenera è la notte. Dopo i concept album sul mare e sul vento, un’antologia di narrazioni con protagonista assoluta la Notte, tra storia, mito, letteratura e astronomia, in un viaggio dai classici alla letteratura contemporanea, dal racconto popolare a storie di vita vissuta. Sempre la stessa eppure mai uguale, capace di celare forme allo sguardo e di mostrarne altre, mutandone persino la natura, tiranna e madre di gente che nel corso degli eventi si è trovata a rivolgersi a lei, ora viene sviscerata, esaminata nelle varie angolature attraverso gli occhi delle personalità che lo storyteller ha voluto raccontare.

Continue reading “Murubutu – Tenebra è la notte ed altri racconti di bui e crepuscoli (Mandibola Records, 2019)”

The Criminal Chaos: a tu per tu con Off Topic [intervista]

Intervista di Iolanda Raffaele

Un altro anno e un nuovo giro tra i talenti in quest’intervista di Off Topic a Nik Bergogni, cantante della band The Criminal Chaos.

Siete un gruppo che si è formato gradualmente con l’aggiunta di sempre più componenti e di personalità distinte. Come è nata l’idea di unirvi e perché questo nome?
I Criminal Chaos sono nati, probabilmente tre le 3 e le 5 di mattina, durante una delle “nottatacce” che io e il bassista, nonché grande amico, Pablo Chittolini siamo soliti fare. Io e Pablo abbiamo condiviso tantissime esperienze musicali e live, anche con altre band, che ci hanno dato l’opportunità di confrontarci con generi musicali e artisti diversi. Queste esperienze ci hanno portato a voler creare qualche cosa di nostro e inedito. Grazie a Mirco Caleffi in arte Keffia alla Chitarra, Ivan Chittolini all’elettronica e Helder Stefanini alla batteria ci siamo riusciti.

Continue reading “The Criminal Chaos: a tu per tu con Off Topic [intervista]”

Franco126 – Stanza singola (Bomba Dischi/Island Records, 2019)

Articolo di Cristiano Carenzi

Oggi, 25 Gennaio, esce il nuovo disco di Franco126. Sono passati ormai più di 2 anni da quando uscì la prima polaroid con Carl Brave, progetto che una volta reso più uniforme li portò velocemente ad un pubblico molto ampio. Nel frattempo Carl ha fatto un altro disco e il repack di quest’ultimo mentre Franco si è preso più tempo per portare a termine il progetto in singolo. Non ha corso il rischio di fare un album che risultasse quasi frettoloso come a mio parere è stato “Notti Brave”, che forse, nel tentativo di non far dimenticare il proprio nome e cavalcare l’onda del successo non ha completamente soddisfatto le aspettative.

Continue reading “Franco126 – Stanza singola (Bomba Dischi/Island Records, 2019)”

Il Terzo Istante – Estraneo (Phonarchia Dischi, 2019)

Recensione di Cinzia D’Agostino

Ascolto questo disco in macchina, il luogo dove di consueto divoro musica e libero la mente mentre vado al lavoro. Il gruppo si chiama Il Terzo Istante e, a parte che questo album è stato prodotto da Andrea Franchi dei Benvegnù, non so nient’altro. Buffo il disco si intitola proprio “Estraneo”.
Lo trovo un esercizio molto interessante immergermi nelle novità, senza preconcetti né aspettative, un po’ come conversare con uno sconosciuto al quale finisci per farti raccontare i più reconditi segreti.
Faccio scorrere il disco senza interromperlo, lascio che la musica piano piano si impadronisca dell’abitacolo dell’auto, viaggio dopo viaggio ed ecco… la magia. Le note iniziano ad impossessarsi delle mie orecchie, dei miei sensi, il paesaggio del lago di Garda dove ora abito sembra entrare in perfetta armonia con la musica.

Continue reading “Il Terzo Istante – Estraneo (Phonarchia Dischi, 2019)”

Axos – Corpus: l’Amore sopra (Pluggers, 2018)

Articolo di Cristiano Carenzi

La prima volta che ho sentito parlare di Axos fu un paio di anni fa. Il rapper aveva pubblicato da poco “Mitridate” e in giro se ne diceva molto bene. Decisi di ascoltarlo e rimasi piacevolmente sorpreso dalle doti del ragazzo. La mia vera fissazione per lui iniziò dopo l’ospitata a Real Talk, nella quale confermò le sue doti. Da lì Axos ha pubblicato un altro EP (“Anima mea”) e una manciata di singoli. Poi in una fredda sera di novembre ha annunciato questo progetto di quattro brani che sarebbe uscito il giorno seguente. Questa notizia ha lasciato un po’ tutti sorpresi , dato che da quasi un anno si vocifera di un nuovo disco intitolato “Anima Mundi” del quale però non si sa ancora nulla. Ci troviamo invece di fronte a “Corpus: l’Amore sopra ” un progetto essenziale quanto necessario per riconfermare le immense abilità di Axos.

Continue reading “Axos – Corpus: l’Amore sopra (Pluggers, 2018)”

I Hate My Village – I Hate My Village (La Tempesta, 2019)

Articolo di Stefania D’Egidio

I Hate My Village è l’ultimo ambizioso progetto di Adriano Viterbini, chitarrista tra i più talentuosi ed eclettici del panorama musicale italiano, già membro dei Bud Spencer Blues Explosion e di Milano Elettrica, in collaborazione con Fabio Rondanini, batterista di Calibro 35 e Afterhours, ai quali si è aggiunto in un secondo momento una vecchia conoscenza del rock nostrano, Alberto Ferrari dei Verdena.

Continue reading “I Hate My Village – I Hate My Village (La Tempesta, 2019)”

LunchBoxDave – Leg Day (Sony, 2018)

Articolo di Cristiano Carenzi

Il 23 novembre scorso è uscito il primo singolo di LunchboxDave intitolato Leg Day. L’idea del progetto del ragazzo è quella di unire il mondo del fitness a quello della trap. Sul primo non posso esprimermi, quindi mi concentrerò sul secondo. Il brano è una classica trappata adatta per gasarsi in palestra (esperienza a me sconosciuta) o nel corso di una serata: quello che in America chiamano Banger.

Continue reading “LunchBoxDave – Leg Day (Sony, 2018)”

Never Say Goodbye – Vol. 2

queen_jazzCi sono album che ti cambiano la vita, album che ti entrano così prepotentemente dentro che ti accompagneranno per tutta la tua esistenza e che, anche quando penserai di essere andato oltre, saranno lì ad aspettarti pazientemente in un angolino della libreria, pronti a sbucare di nuovo fuori in un momento di nostalgia per il passato o di ilarità durante una cena tra amici…

Metti ad esempio dieci persone appassionate di musica che si incontrano in una pizzeria, si ride, si scherza, ci si prende in giro sui gusti musicali dell’uno o dell’altro e, all’improvviso, qualcuno pronuncia la fatidica domanda: qual è stato il primo Lp che hai acquistato?…di qui l’idea di creare Never Say Goodbye, una rubrica dedicata alle perle musicali del passato, perché per quanto ci si possa allontanare lungo la strada, non bisogna mai dimenticare da dove si viene.

Articolo di E. Joshin Galani

Continue reading “Never Say Goodbye – Vol. 2”

Gli Scordati di Joe – Vol.38

R E C E N S I O N I


Note di merito per album passati distrattamente in secondo piano, ma meritevoli di un loro piccolo spazio. Nell’impossibilità di raccontare tutto ciò che viene prodotto, una selezione di dischi con confronti senza vincitori, né punteggi; ma con la presunzione di restituire una sensazione il più immediata possibile, attraverso un’analisi che va oltre le solite stellette.

Continue reading “Gli Scordati di Joe – Vol.38”

WordPress.com.

Su ↑