Ricerca

Off Topic

Solo contenuti originali

Categoria

Video

Enten Hitti – Where Orion Fish Dream [anteprima video]

I N T E R V I S T A


Articolo di E. Joshin Galani

“L’uomo risponde al cielo ed alla terra” troviamo scritto nel Huang Di Nei Jing il Classico di Medicina Interna dell’Imperatore Giallo, l’antico trattato di Medicina Tradizionale Cinese. Via Lattea, decimo album degli Enten Hitti, risponde esattamente a questo enunciato, ci spinge in alto, facendoci scivolare nello splendore ed incanto nelle dolci acque del fiume celeste e ritornare a terra, all’abbandono nelle sicure e accoglienti braccia materne.
Un album di una bellezza disarmante, uno spazio accogliente in cui abbandonarsi, sentirsi accolti, cullati, proiettati in alto senza vertigine o paure, in quiete. Perdersi nel proprio sorriso, che spontaneo arriva brano dopo brano, per quanta serenità e gioia riesce ad evocare. Lo trovo un lavoro prezioso, medicina musicale a cui attingere senza cointroindicazioni. Dodici tracce nate da meditazioni e registrazioni, con suggestioni antiche, nate da viaggi di ricerca nei luoghi dei culti della Dea Madre: Cipro, Creta, Turchia, Irlanda, Sud Africa, Tibet, Indonesia. In questi luoghi si è trovata traccia della cultura del “sacro femminile” che prese corpo oltre 4000 anni fa. Proprio ai culti del femminile, e alla trasmissione matrilineare della vita è dedicato questo disco, una ricerca musicale sulla “Linea materna”.

Gli Enten Hitti nati nel 1995, sono un gruppo aperto, fondato da Pierangelo Pandiscia e Gino Ape. L’anteprima che abbiamo il piacere di ospitare oggi è per il loro nuovo video Where Orion Fish Dream. Sono felice di poter fare delle domande su questo incantevole album.

Continua a leggere “Enten Hitti – Where Orion Fish Dream [anteprima video]”

Lazy Queen – Il bubblegum punk che scuote la sobrietà scandinava [Intervista a Henrik García Søberg]

I N T E R V I S T A


Articolo di Francesca Marchesini

I Lazy Queen sono una band norvegese fondata a New York dall’artista Henrik García Søberg. Il primo EP A Sigh So Deep è uscito nel 2019 e da subito la critica ne ha apprezzato l’essenza punk e l’urgenza creativa. Il prossimo lavoro in studio si intitola A Human Interaction e sarà pubblicato il 18 marzo 2022, anticipato dai singoli Bed-Head e Alcohol.
Ho avuto la possibilità di parlare con Søberg a proposito della fondazione della band (creata a New York e poi stabilita a Oslo ndr), della fonte d’ispirazione per il proprio lavoro e del nuovo disco.

Continua a leggere “Lazy Queen – Il bubblegum punk che scuote la sobrietà scandinava [Intervista a Henrik García Søberg]”

Murubutu – Storie d’amore con pioggia e altri racconti di rovesci e temporali (Glory Hole Records, 2022)

Articolo di Giovanni Tamburino

Il 2022 è – si spera – l’anno definitivo del ritorno alla quotidianità, dei rientri. Tra questi, sicuramente quello scolastico è tra i più attesi. Sembrerebbe quasi di buon auspicio che tale occasione coincida con il ritorno del Professor Mariani, aka Murubutu, che torna sulla cattedra con il suo settimo disco.
Storie d’amore con pioggia e altri racconti di rovesci e temporali palesa già se e come questo nuovo album – sempre con Glory Hole Records – si configuri rispetto ai suoi predecessori. Un nuovo capitolo della sua saga di antologie musicali, del dialogo tra hip hop e letteratura che vede come concept, protagonista, prima spettatrice, narratrice, la pioggia stessa, in grado di incupire, punire, purificare le forze della storia.

Continua a leggere “Murubutu – Storie d’amore con pioggia e altri racconti di rovesci e temporali (Glory Hole Records, 2022)”

Musica e riscatto: l’intervista ai Cara Calma per l’uscita di GOSSIP!

I N T E R V I S T A


Articolo di Giovanni Tamburino

Il 14 gennaio uscirà per Piuma Dischi GOSSIP!, il terzo lavoro in studio dei Cara Calma. Un disco che ai lividi e ai denti stretti, che da sempre accompagnano il sound della band, affianca lo sguardo di chi è cresciuto. Lo smalto è intatto e il cuore in pezzi, aperto così che tutti possano vederlo attraverso le chitarre distorte e le lyrics graffiate.
La consapevolezza di sé e del mondo che li circonda, in particolare del marketing ormai endemico nella scena musicale, diventa una riflessione matura e per nulla distaccata, con cui questi ragazzi bresciani dipingono ancora una volta un cosmo vivido e crudo, in cui il riscatto è per chi non annega nel cinismo, ma anzi accetta i propri demoni e ci cammina accanto.
A pochi giorni dall’uscita del disco, i Cara Calma hanno risposto ad alcune delle nostre domande.

Continua a leggere “Musica e riscatto: l’intervista ai Cara Calma per l’uscita di GOSSIP!”

Mosaico – La grinta del pop rock emiliano

I N T E R V I S T A


Articolo di Francesca Marchesini

Lo scorso 26 novembre è uscito Solco, quarto singolo degli emergenti Mosaico. Il gruppo, composto da Simone Cacciali (voce), Alfredo Valenti (chitarra), Alex Lusardi (basso) e Jacopo Mondina (batteria), ha appena presentato il proprio lavoro alla quinta edizione della Milano Music Week, una settimana di incontri, workshop e showcase dedicata alla formazione e alla condivisione dell’esperienza musicale tra addetti ai lavori e appassionati; ho avuto modo di intervistarli tutti e quattro per parlare di questa esperienza e conoscere il progetto rock italiano Mosaico.

Continua a leggere “Mosaico – La grinta del pop rock emiliano”

Classifica dei 50 migliori album del 2021

 

R E C E N S I O N E


“L’anno vecchio è finito, ormai, ma qualcosa ancora qui non va” direbbe il buon Lucio Dalla. Le sue parole sono quasi profetiche e ben si adattano a questi anni complicati e incerti. “Il nuovo anno porterà una trasformazione e tutti quanti stiamo già aspettando”, noi ce lo auguriamo vivamente, anzi, ci crediamo, i segnali della ripresa ci sono già, si comincia a intravedere la proverbiale luce in fondo al tunnel. Noi di Off Topic non ci scoraggiamo e, covid o non covid, continuiamo imperterriti ad ascoltare buona musica e a diffonderla, soprattutto quella che più ci ha colpito e incuriosito. È tempo di bilanci e, come di consueto, di classifiche. Anche questa volta sono le parole di Simone Nicastro ad accompagnarci nella retrospettiva del 2021 appena concluso. I 50 dischi elencati da Simone fotografano un anno ricco di spunti interessanti in cui la buona musica non è sicuramente mancata. Le classifiche sono per loro natura parziali e soggettive, ma sono un ottimo stimolo al confronto, perciò fateci sapere cosa ne pensate, dite la vostra, commentate! Vi lasciamo alla lettura non senza augurarvi e augurarci un 2022 il più possibile sereno, ne abbiamo davvero bisogno. Buona musica e buona vita!

La redazione

Articolo di Simone Nicastro

Continua a leggere “Classifica dei 50 migliori album del 2021”

Kevin Whelan (Aeon Station) – Un ritorno musicale all’insegna dell’amore

I N T E R V I S T A


Articolo di Francesca Marchesini

I The Wrens sono una band indie rock nata alla fine degli anni Ottanta… sono, o forse sarebbe più corretto dire erano? L’ultimo album della formazione composta da Kevin e Greg Whelan, Jerry MacDonald e Charles Bissell è uscito nel lontano 2003; da allora non si hanno più avute notizie della musica di questo gruppo originario del New Jersey, Stati Uniti, fino a quest’anno quando il frontman Kevin Whelan ha annunciato la pubblicazione di un nuovo lavoro in studio (uscirà il 10 dicembre per Sub Pop Records). Ho colto l’occasione di parlare con lui di Observatory, primo album pubblicato a nome Aeon Station, che sembra porre fine all’epopea dei The Wrens.

Continua a leggere “Kevin Whelan (Aeon Station) – Un ritorno musicale all’insegna dell’amore”

Jónsi – Obsidian (Krunk Records, 2021)

R E C E N S I O N E


Recensione di Massimo Menti

L’ossidiana è una roccia eruttiva effusiva, nera, dai bordi taglienti come lame, dura e fragile allo stesso tempo, un vetro vulcanico che si forma per rapido raffreddamento della lava. Jónsi (Birgisson) cantante e artista islandese (e leader della band Sigur Rós) riversa queste precise caratteristiche in Obsidian, il nuovo album uscito a sorpresa ad un anno di distanza dal precedente Shiver. Il progetto accompagna anche l’omonima mostra che si terrà fino al 17 dicembre alla Tanya Bonakdar Gallery di New York. Hrafntinnublómstur in islandese fiore di ossidiana è una scultura di grandi dimensioni presente nella galleria d’arte (e usata come cover del disco) composta da roccia vulcanica, resina, noci brasiliane bruciate, sabbia nera, muffa ed acciaio. Jónsi non solo musicista dunque, ma anche artista a tutto tondo, capace di mescolare elementi di natura diversa per generare nuove creature, una specie ibrida sintetico mineral-floreale.

Continua a leggere “Jónsi – Obsidian (Krunk Records, 2021)”

Da Quagga – Kodak [anteprima video]

I N T E R V I S T A


Articolo di Giovanni Tamburino

Esce oggi in anteprima per Off Topic il videoclip di Kodak, il singolo della band veronese Da Quagga. Estratto da Bolla, ultimo disco del collettivo, il brano racconta la storia di un rullino ormai inutilizzato per l’avvento del digitale. Allo stesso modo, il tema della caducità, della perdita di una passione, di uno scopo, viene ripreso nel video dalla vicenda di un fotografo sommerso dalla routine.
Un altro passo avanti nella continua evoluzione e sperimentazione di questo collettivo, che per l’occasione ha risposto ad alcune nostre domande.

Continua a leggere “Da Quagga – Kodak [anteprima video]”

Sito web creato con WordPress.com.

Su ↑