Ricerca

Off Topic

Solo contenuti originali

Tag

E. Joshin Galani

Batti 5: 5 domande in 5 minuti – Cucineremo Ciambelle

Le contiamo sulla punta delle dita: 5 domande ai nostri artisti, il tempo di batter 5 et voilà, in 5 minuti le risposte.

I N T E R V I S T A


Articolo di E. Joshin Galani

Cucineremo Ciambelle è il gruppo che incontriamo nel batti 5 di oggi, quattro giovani musicisti con attitudini e  background musicali diversi da cui traggono la loro forza, formando un progetto molto strutturato. Hanno appena pubblicato il loro ultimo video, a presto il loro album autoprodotto, ecco 5 domande per conoscerli meglio…

Continua a leggere “Batti 5: 5 domande in 5 minuti – Cucineremo Ciambelle”

Batti 5: 5 domande in 5 minuti – Sidi

Le contiamo sulla punta delle dita: 5 domande ai nostri artisti, il tempo di batter 5 et voilà, in 5 minuti le risposte.

I N T E R V I S T A


Articolo di E. Joshin Galani

Il protagonista di questo Batti 5 è Sidi: batterista, producer, fonde l’improvvisazione con patterns catturati da oggetti della quotidianità. La sua musica fonde sonorità elettroniche con le più autentiche riprese audio effettuate dalla natura e da strumenti di uso quotidiano, creando beat trip-hop e dark ambient con l’ausilio di sessioni ritmiche complesse montate su vari looper.

Continua a leggere “Batti 5: 5 domande in 5 minuti – Sidi”

Batti 5: 5 domande in 5 minuti – Diletta

Le contiamo sulla punta delle dita: 5 domande ai nostri artisti, il tempo di batter 5 et voilà, in 5 minuti le risposte.

I N T E R V I S T A


Articolo di E. Joshin Galani

I Diletta sono un duo nato nel 2019 da un’idea di Jonathan Tupputi (voce e chitarra) e Andrea Rossini (tastiere e arrangiamenti), con  la collaborazione di Desirée Bargna ai cori e al violoncello. Il loro esordio è con l’ep Sacro Disordine prodotto da Luca Urbani (ex Soerba, con all’attivo collaborazioni fra cui Bluvertigo, Alice, Garbo e tanti altri). La loro musica è a metà tra l’indie-pop elettronico e il cantautorato più introspettivo.
Il loro ultimo singolo e video è Povera Città. Abbiamo fatto quattro chiacchere per saperne di più.

Continua a leggere “Batti 5: 5 domande in 5 minuti – Diletta”

Batti 5: 5 domande in 5 minuti – Queen Of Saba

Le contiamo sulla punta delle dita: 5 domande ai nostri artisti, il tempo di batter 5 et voilà, in 5 minuti le risposte.

I N T E R V I S T A


Articolo di E. Joshin Galani

Incontriamo i Queen of Saba (Lorenzo Battistel e Sara Santi), duo elettronico, di Venezia.
La loro musica si muove libera e creativa tra le influenze più disparate: alternative R&B, Reggae, Hip-Hop e Funky. Il loro è un sound soft elettronico crivellato di beat penetranti, accompagnati da una calda voce soul femminile.
Sono tra i fondatori della neonata etichetta indipendente La Colletta Dischi.

Continua a leggere “Batti 5: 5 domande in 5 minuti – Queen Of Saba”

Batti 5: 5 domande in 5 minuti – Alice Di Lauro + Are You Real?

Le contiamo sulla punta delle dita: 5 domande ai nostri artisti, il tempo di batter 5 et voilà, in 5 minuti le risposte.

I N T E R V I S T A


Articolo di E. Joshin Galani

Nuova uscita discografica per il musicista veneziano Andrea Liuzza, in arte Are You Real? che per questo nuovo singolo Hunt me Down (Beautiful Losers) collabora con la funambola e performer vicentina Alice Di Lauro, al suo esordio discografico.
Grande gusto musicale nell’usare l’elettronica, voce emozionante e vocalità ben intrecciate. Ecco 5 domande per conoscerli meglio…

Continua a leggere “Batti 5: 5 domande in 5 minuti – Alice Di Lauro + Are You Real?”

Yo Yo Mundi: anche il silenzio in mezzo alle note è musica

I N T E R V I S T A


Articolo di Joshin E. Galani

È uscito il nuovo album degli Yo Yo Mundi, La rivoluzione del battito di ciglia. Uno scrigno del tesoro in cui sono custoditi i valori delle piccole cose, movimenti millimetrici che possono fare la differenza, piccoli battiti per muovere l’energia della trasformazione. Ci sono emozioni ma anche valori forti che si diramano tra le note, le lotte e le difese, ma non hanno rabbie, piuttosto coscienze umane che regalano diverse istantanee.
È l’emergere di una forte e resistente umanità e un umano coraggio nell’intravedere speranza. Ogni capitolo di questo lavoro stimola l’immaginazione e il pensiero che ci accoglie nella musica. Ecco le risposte di Paolo Archetti Maestri (voce e chitarre del gruppo) su tutte le curiosità che hanno animato il mio ascolto.

Continua a leggere “Yo Yo Mundi: anche il silenzio in mezzo alle note è musica”

The Zen Circus: scrivere e registrare musica, questo è il nostro ossigeno – Intervista

I N T E R V I S T A


Articolo di Joshin E. Galani

L’ultima casa accogliente, nuova emozione discografica degli Zen Circus, uscita a novembre scorso. Nove brani inediti, la registrazione avrebbe dovuto essere fatta negli USA, per la pandemia il viaggio è stato rinviato. Nell’album c’è il corpo, il tempio in cui ripararsi, c’è una nuova ritmica in cui orientarsi. A rispondere alle nostre domande con le sue bacchette c’è Karim Qqru, il batterista dei The Zen Circus, con cui è veramente sempre piacevole chiacchierare, buona lettura.

Continua a leggere “The Zen Circus: scrivere e registrare musica, questo è il nostro ossigeno – Intervista”

Batti 5: 5 domande in 5 minuti – Riccardo D’Avino

Le contiamo sulla punta delle dita: 5 domande ai nostri artisti, il tempo di batter 5 et voilà, in 5 minuti le risposte.

I N T E R V I S T A


Intervista di E. Joshin Galani

Oggi incontriamo il cantautore torinese Riccardo D’Avino. Il suo primo album è del 2015, seguito nel 2018 dall’EP Presa d’incoscienza. Le sue esibizioni live sono state anche all’interno di importanti festival nazionali, come Premio Augusto Daolio, Festival di Castrocaro, Arezzo Wave, Premio Senza Etichetta, Musica Contro le Mafie, Premio Buscaglione. Ha condiviso palchi con gruppi come Perturbazione, KuTso ed Endrigo.

Continua a leggere “Batti 5: 5 domande in 5 minuti – Riccardo D’Avino”

Nicola Lotto – Le cose iniziano ad esistere se tu inizi a immaginarle

I N T E R V I S T A


Articolo di Joshin E. Galani

È uscita l’opera prima di Nicola LottoSi comincia così – che da diversi anni si muove artisticamente in progetti poetici e musicali: negli spettacoli teatrali è protagonista di esibizioni che uniscono canzoni e letture, talvolta di veri e propri reading. Questo suo imprinting lo ritroviamo anche nell’EP che colloco sicuramente tra le uscite illuminate di quest’anno. Dovevo preparare delle domande 🙂 Ecco l’intervista che ne è emersa, buona lettura!

Ciao Nicola complimenti per la tua opera prima musicale, un progetto molto coinvolgente! A settembre è uscito il tuo primo singolo, Una Luce; partenza in salita, una canzone intensa e la partecipazione di Stefano Edda Rampoldi, che ha dato il suo tocco “parasognante” al brano. Ci racconti il dietro le quinte di questa collaborazione?
Ciao, sono innanzitutto felice ti piaccia il disco e ti ringrazio. Dietro la collaborazione c’è la mia grande stima per Edda come prima cosa. Il lavoro persuasivo di Marco Olivotto ha in seguito permesso l’incontro e l’incrocio. Volevo una voce molto diversa dalla mia che creasse un dialogo quasi malato e che rendesse il senso dell’onirico. Credo che ci siamo riusciti. Ho visto che il termine ‘parasogno’ suscita molta curiosità, è un po’ il simbolo misterioso della canzone.

Continua a leggere “Nicola Lotto – Le cose iniziano ad esistere se tu inizi a immaginarle”

WordPress.com.

Su ↑