Immagini Sonore

Rancore – Non è solo musica per bambini!

Postato il Aggiornato il

Articolo di Luca Franceschini, immagini sonore di Stefania D’Egidio

Appena arrivo al Carroponte il cielo, che fino ad allora aveva fatto di tutto per mostrare il suo aspetto più minaccioso, si stanca di limitarsi alle minacce e riversa al suolo una quantità considerevole di pioggia. Conoscendo gli standard del posto, sono ormai praticamente certo che il concerto non si farà. Fuori c’è un piccolo gruppo di fan in paziente attesa. Sono giovani, probabilmente tutti minorenni e qualcuno indossa una maglietta del proprio idolo. Sono tranquilli, posati, a guardarli non sembrerebbe che l’idea dell’annullamento stia passando loro per la testa.

Mancano quasi tre ore all’inizio, però, ed è inutile pensarci. All’entrata trovo ad accogliermi Matteo, il gentilissimo tour manager, che mi dice che a causa del tempo non sono riusciti ad ultimare il sound check per cui se riuscissi a non dilungarmi troppo con l’intervista, sarebbe meglio. Annuisco senza problemi e intanto penso che, povero lui, non sa di trovarsi di fronte ad un logorroico totale. Vabbeh, penso, mal che vada verrà a cacciarmi via e avremo risolto. Leggi il seguito di questo post »

Bad Religion @ Circolo magnolia, Segrate (Mi) – 11 giugno 2018

Postato il Aggiornato il

BAD RELIGION

Articolo e immagini sonore di Stefania D’Egidio

Per noi che professiamo la religione della Musica i compleanni vanno festeggiati, specie quelli importanti, e così a migliaia i fedeli si sono raccolti davanti alle transenne del Magnolia per brindare ai trent’anni di Suffer, pietra miliare del hardcore melodico.
Tra un panino alla salamella e una birra, ci facciamo strada tra creste all’insù e visi tatuati per guadagnare il pit. Pubblico molto variegato, dai discepoli di sempre a giovani adepti che nel 1988 non erano neanche nati e, a vederli, penso che forse c’è ancora una speranza di salvezza per le nuove generazioni.

Leggi il seguito di questo post »

Primavera Sound 2018 @ Barcellona – dal 30 maggio al 3 giugno 2018

Postato il Aggiornato il

Articolo di Luca Franceschini

Fare un report del Primavera Sound è impossibile per una persona sola: nei cinque giorni che di fatto dura il festival (anche se poi quelli veri e propri sono tre) ci sono circa duecento concerti su una decina di palchi diversi ed è evidente che essere presenti vuol dire non solo godersi un sacco di belle esibizioni, alcune anche difficilmente replicabili dalle nostre parti, ma soprattutto essere disposti a perderne qualcuna. Per carità, è la logica di ogni festival, succede addirittura al Mi Ami ma è evidente che a Barcellona, date le dimensioni dell’evento, la cosa sia diffusa a livello esponenziale.
Leggi il seguito di questo post »

Neal Morse @ Blue rose Club, Bresso (Mi) – 8 giugno 2018

Postato il

Articolo di Luca Franceschini, immagini sonore di Ivan Licheri

Non avrei mai creduto che questo tour in solitaria di Neal Morse sarebbe passato da noi. L’ex Spock’s Beard, piuttosto popolare con i Transatlantic, lo è molto meno per quanto riguarda la sua carriera solista e, al netto dei tre passaggi negli ultimi anni, in Italia lo abbiamo visto veramente molto poco. A questo giro, poi, di Prog non ci sarebbe stata traccia: il musicista americano avrebbe girato da solo, per presentare le canzoni del suo repertorio e dell’ultimo “Life & Times”, in una veste molto più intima e raccolta, lasciando per una volta da parte le suite chilometriche e i passaggi strumentali più arditi. 

Leggi il seguito di questo post »

Fantastic Negrito @ Parco Tittoni, Desio (Mb) – 6 giugno 2018

Postato il Aggiornato il

Articolo di Stefania D’Egidio e immagini sonore per concessione Barley Arts

Il 6 giugno ho assistito, nella bellissima cornice del Parco Tittoni di Desio, al concerto di Fantastic Negrito, astro nascente del blues.
Personaggio eclettico, cresta da Mohicano e barba folta, capace di dare nuova luce alla musica afroamericana, mescolando in una veste attuale il blues, il rock, il funk e il gospel: ne emerge uno stile che lui stesso ha definito “black roots music per tutti”, attingendo con gratitudine dai suoi predecessori.

Leggi il seguito di questo post »

Un concerto al giorno. Giorno04. Arctic Monkeys

Postato il

Diario quotidiano di Domenica D’Agosto #unconcertoalgiorno

Lunedì feels

L’inizio settimana ha sempre quel tocco di tristezza acida, mista ad una manata di “non c’ho voglia” che mi accompagna per tutta la giornata. Carica di cotanti sentimenti, affronto l’intensa sessione lavorativa, anzi intensissima, perché ad una certa dovrò cambiarmi e materializzarmi dall’altra parte della città, in tempo per l’inizio del concerto; volo.

Leggi il seguito di questo post »

Un concerto al giorno. Giorno03. A night for Chet Baker.

Postato il Aggiornato il

Diario quotidiano di Domenica D’Agosto #unconcertoalgiorno

Tutti quanti voglion fare il Jazz

Siamo al terzo della lunga serie di concerti e già mi trovo afona e sovraeccitata per aver cantato e saltato senza ritegno tra la folla. Decido di darmi una calmata e concedere tregua alle corde vocali assistendo ad un tributo strumentale, un po’ vintage e molto cool, per la precisione cool jazz: “My Funny Valentine: a Night for Chet Baker”.

Leggi il seguito di questo post »