Articolo di Walter Muto e fotografie di Massimo Forchino e Laura Aduso

rhiannon-giddens-folk-club-foto-di-massimo-forchinoMi sono imbattuto per la prima volta – come spesso accade, per la segnalazione di un amico – in Rhiannon Giddens all’uscita del progetto Lost on the River: The New Basement Tapes. Nel 2014 al grande produttore statunitense T-Bone Burnett viene recapitata una scatola con un certo numero di testi di Bob Dylan, scritti nel 1967 e mai completati. Burnett propone ad una agguerrita schiera di artisti folk-rock di comporre la musica e registrare insieme – in un periodo di 15 giorni – le canzoni risultanti da questo lavoro. Fra gli altri coinvolti nel progetto c’erano Elvis Costello, Marcus Mumford e per l’appunto Rhiannon Giddens. Dagli studi della Capitol Records ad Hollywood passò per una ospitata anche Johnny Depp. All’uscita dell’album rimasi assolutamente stregato da una delle canzoni interpretate da questa straordinaria artista, reperibile qui, nell’unica sessione di registrazione impiegata per realizzarla.

Continua a leggere “Rhiannon Giddens @ Folk Club – Torino, 18 gennaio 2019”