R E C E N S I O N E


Recensione di Mario Grella

L’ethio jazz è vero jazz? Potrebbe essere, forse sì, forse no, forse ma poco importa, meglio ascoltare, come sarebbe meglio bere un bicchiere di vino prima di curarsi di cosa ci sia scritto sull’etichetta. Certo se poi si vuole fare una bella figura, bisogna ricordare che l’ethio jazz mette insieme al jazz anche groove, rock, rap, hip-hop, funk, musica tradizionale africana e magari anche dell’altro. Ma ora che lo sappiamo, sembra persino inutile saperlo, poiché è sempre l’atto dell’ascolto a decretare se la musica valga o valga poco. Qualcuno dice che si tratti delle emozioni che trasmette; sono d’accordo solo se ci si intende sul termine di “emozioni”, che non possono essere solo quelle istintuali, ma piuttosto quel complesso di input, formati da echi della memoria, evocazioni, pensieri strutturati e anche ragionamenti, se vogliamo.

Continua a leggere “Mulatu Astatke & Black Jesus Experience – To Know Without Knowing (Agogo Records, 2020)”