Articolo di Giovanni Tamburino
L’incedere allegro del banjo e l’immediata esplosione di gioia di Tahitian Blue apre le danze per la grande festa che è Home: l’ultimo album del John Butler Trio. A quattro anni da Flesh & Blood (2014), il complesso australiano capitanato dal suo omonimo torna con dodici pezzi nuovi di zecca andando a confermare che non ha dimenticato le proprie radici.
Folk, bluegrass e una sana iniezione di spiritual si mescolano ancora una volta con chitarre elettriche e toni sperimentali in una formula di cui il gruppo si può considerare a tutti gli effetti pioniere e veterano.

Continua a leggere “John Butler Trio – Home (Jarrah Records, 2018)”