R E C E N S I O N E


Recensione di Roberto Bianchi

Antonio Gramentieri è un apprezzato chitarrista, oltre che giornalista, scrittore, produttore e compositore. È stato il fulcro dei Sacri Cuori, gruppo prevalentemente strumentale con influenze blues, folk e psichedeliche. Ha collaborato con moltissimi artisti di valore come Dan Stuart, Alejandro Escovedo, Hugo Race, Robyn Hitchcock, Richard Buckner, Marc Ribot, Steve Wynn, Nada, Massimiliano Larocca, Giulio Casale e i Pan Del Diavolo.
Con il nome d’arte Don Antonio nel 2017 ha completato il suo primo disco solista, miscelando la musica mediterranea con sonorità magrebine e ritmi caraibici; ha poi rafforzato il sodalizio con il musicista texano Alejandro Escovedo pubblicando l’ottimo The Crossing.
Dopo tre anni di apparente calma il camaleontico Artista ci sorprende con La Bella Stagione, un disco di canzoni, farcite di belle parole e suoni inaspettati. Questa volta Don Antonio è tornato nella sua Romagna, descrivendoci il suo mondo, le proprie radici: ci ha messo la faccia, e anche la voce!
Se questo non bastasse Don Antonio ha scritto in contemporanea un libro omonimo di brevi racconti; due operazioni non cumulative ma legate da un sottile filo conduttore: il legame con il passato, che segna il nostro cammino e inevitabilmente ritorna, quando meno te lo aspetti. L’interessante libro merita un dedicato approfondimento, che potrete leggere a breve sulle nostre pagine.

Continua a leggere “Don Antonio – La bella stagione (Santeria / Audioglobe, 2021)”