Ricerca

Off Topic

Solo contenuti originali

Tag

Libertines

Pete Doherty & Frédéric Lo – The Fantasy Life Of Poetry & Crime (Strap Originals, 2022)

R E C E N S I O N E


Recensione di Andrea Notarangelo

Pochi dischi sono capaci di conquistarti al primo ascolto. A volte è una questione di sensazioni, a volte solo di poche note, un accordo, un sussulto o una semplice parola pronunciata con un accento strano, esotico. Questi frammenti sono in grado di risuonare in noi come un campanello d’allarme, un warning, che ci esorta a prestare più attenzione del previsto. Ed è così, che qualche sfumatura mi ha convinto subito in merito a questo The Fantasy Life Of Poetry & Crime. Come una farfalla che vola da un fiore all’altro, la voce di Pete Doherty si appoggia elegantemente sulle musiche di Frédéric Lo. Una magia impalpabile che tinge di bianco e nero parti strumentali decise e minimali, per dare al disco quel giusto sapore di vissuto che rende le storie più interessanti. A proposito di fiabe, questa nello specifico racconta di un Pete ormai sposato e felice esiliato in Normandia, che durante un incontro con Lo, si innamora a prima vista di queste tracce eleganti ed esorta il collega ad offrirgli la possibilità di scriverci dei testi. Il musicista francese accetta.

Continua a leggere “Pete Doherty & Frédéric Lo – The Fantasy Life Of Poetry & Crime (Strap Originals, 2022)”

False Heads – It’s All There But You’re Dreaming (Lovers Music, 2020)

R E C E N S I O N E


Articolo di Stefania D’Egidio

Trentaquattromila followers sono un bel biglietto da visita per una band che sforna il suo album di debutto in un periodo in cui è impossibile andare in tour per promuoverlo e, d’altro canto, forse è anche il momento migliore per essere artisti emergenti: ormai gli album si possono produrre in casa senza troppi problemi, lo fa anche Sir Paul, basta avere gli strumenti musicali, un amplificatore e un software di quelli accessibili a tutti, e per la distribuzione si può anche fare a meno delle major, si pubblica il pezzo sui social e sulle piattaforme di streaming ed il gioco è fatto. Non a caso Instagram si sta rivelando un ottimo alleato nella ricerca di nuova musica da ascoltare, non devo neanche sforzarmi più tanto, merito degli algoritmi che ti entrano nel cervello e già sanno che roba ti piace… Così è stato per i False Heads, trio punkrock londinese composto da Luke Griffiths alla chitarra e voce, Jake Elliott al basso e Barney Nash alla batteria.

Continua a leggere “False Heads – It’s All There But You’re Dreaming (Lovers Music, 2020)”

WordPress.com.

Su ↑