Ricerca

Off Topic

Solo contenuti originali

Tag

Michele Anelli

Michele Anelli – Sotto il cielo di Memphis (Delta Records & Promotion, 2021)

R E C E N S I O N E


Recensione di Roberto Bianchi

Michele Anelli non è un pivello, suona e scrive da più di trent’anni, è stato la voce dei Groovers oltre che il fondatore degli Stolen Cars; aggiungo che è soprattutto una persona splendida, con una sensibilità fuori dal comune. Il suo quarto disco solista, Sotto il Cielo Di Memphis, è un perfetto connubio tra apparenza e sostanza. Apparenza perché il packaging è sopraffino: Il prodotto, a tiratura limitata, contiene il disco in Vinile con copertina pieghevole, un 45 giri registrato al Fame Recording Studio di Muscle Shoal in Alabama e un CD, arricchito da cinque tracce aggiuntive. La grafica è curata e accattivante, un gioiello tutto da gustare. Sostanza per il semplice fatto che Mick è molto bravo a scrivere canzoni, coniugando melodie accattivanti con parole intelligenti; se questo non bastasse con lui hanno lavorato musicisti di classe cristallina che hanno avvolto le canzoni con un sound intenso e molto diretto.

Continua a leggere “Michele Anelli – Sotto il cielo di Memphis (Delta Records & Promotion, 2021)”

Johnny Lapio & Arcote Project – Antroposophie (DDE Records, 2021)

R E C E N S I O N E


Recensione di Mario Grella

Devo ammettere di non avere grande passione per la teosofia e per l’antroposofia sua derivata e questo potrebbe sembrare ininfluente quando si deve scrivere qualcosa su un lavoro musicale che potremmo etichettare come “jazz” (sempre che abbia ancora un senso etichettare generi musicali, cose o persone). Invece l’antroposofia in questo caso c’entra poiché Antroposophie è il titolo dell’ultimo, magnifico lavoro di Johnny Lapio, appena uscito per l’etichetta inglese DDE Records. Nella fattispecie l’elaborazione musicale di Lapio prende spunto proprio dall’opera di un grande studioso di teosofia (e teosofo lui stesso), ovvero Rudolph Steiner, autore di una delle tante teorie degli elementi. Ma non è di teosofia che devo scrivere, ma di musica, poiché teosofia o non teosofia, la musica di Johnny Lapio e del suo Arcote Project, collettivo musicale torinese fondato nel 2009, è molto di più che una teoria antroposofica, è emozione palpabile, ricerca raffinata, eccellente materia sonora.

Continua a leggere “Johnny Lapio & Arcote Project – Antroposophie (DDE Records, 2021)”

Marian Trapassi, Michele Anelli e Fabio Mercuri @ Spirit de Milàn – Milano, 20 novembre 2018

Marian Trapassi

Articolo e immagini sonore di Roberto Bianchi

Qualche settima fa si è svolta l’interessante rassegna Milano Music Week 2018, che ha offerto una serie di eventi musicali nei locali della città.  La sera del 20 novembre, nell’affascinante ambiente dello Spirit De Milan, ho avuto il piacere di ascoltare Marian Trapassi, Fabio Mercuri e Michele Anelli, alfieri dell’etichetta Adesiva Discografica di Paolo Iafelice.

Continua a leggere “Marian Trapassi, Michele Anelli e Fabio Mercuri @ Spirit de Milàn – Milano, 20 novembre 2018”

WordPress.com.

Su ↑