I N T E R V I S T A


Articolo di Iolanda Raffaele

Il Coronavirus non ferma la musica, né Off Topic che ha intervistato Massimo Martellotta, compositore, chitarrista e tastierista della straordinaria band Calibro35 per parlare di Momentum e conoscere il suo pensiero su questo periodo difficile.

A distanza di due anni, i Calibro35 ritornano in grande stile con ‘Momentum’, uscito il 24 gennaio per l’etichetta milanese Record Kicks. Vogliamo parlare di come nasce questo album e di qual è il suo rapporto con ‘Decade’, consacrazione di ben 10 anni di carriera…
Momentum nasce alla fine del tour dello scorso disco Decade del 2018, l’unica volta in cui abbiamo fatto un po’ di autocelebrazione. Decade è stato fatto con l’intento di trattarci bene e di fare un disco che potesse celebrare in parte quello che avevamo già fatto. Ci trovavamo in realtà con un album orchestrale di tutti pezzi originali, quindi, è stata un’ulteriore esplorazione dei campi sonori. Dopo quel disco avevamo voglia di tornare ad una situazione più asciutta, solo noi senza musicisti aggiunti, e addirittura siamo anche ritornati nello stesso studio in cui avevamo registrato il primo disco. È stata una cosa casuale, ma anche in parte karmica, perché è stato lo studio in cui è veramente nato tutto.

Continua a leggere “Calibro 35 in versione 2.0: scenari distopici e glitchati e un sound che ti spiazza, questo è Momentum – Intervista a Massimo Martellotta.”