R E C E N S I O N E


Articolo di Claudia Losini

Difficile al giorno d’oggi, per qualsiasi artista non lasciarsi coinvolgere dal rapido susseguirsi degli eventi. Nemmeno Hugo Race, con oltre trent’anni di attività alle spalle e quindici album, può rimanere indifferente alla contemporaneità.
Nasce così Star Birth : Star Death, un doppio album dove vengono svelate due facce della stessa medaglia, l’ombra della caduta e lo slancio della rinascita. Due antitesi costrette a vivere insieme.
Registrato a cavallo tra gli incendi che hanno devastato l’Australia e la pandemia globale, questo è un album che necessariamente riflette la realtà del momento. Race spiega che quando le stelle si allineano, tutto acquista un senso, anche questo susseguirsi di catastrofi apparentemente sadiche che si accavallano tra loro.