Ricerca

Off Topic

Solo contenuti originali

Tag

Fondazione Sozzani

Steve Harries – Octopus @ Fondazione Sozzani, Milano

A R T E – M O S T R E


Articolo di Mario Grella

Non so se Steve Harries sia un grande osservatore della natura oppure se le sue fotografie abbiano solo incidentalmente come soggetto la natura. Potrebbe sembrare una osservazione paradossale, è certamente lo è per un fotografo che ha eletto la natura a suo soggetto privilegiato. Eppure a me Steve Harries non sembra un fotografo completamente sincero, credo infatti che non sia la natura il vero oggetto del suo amore. Non c’è nulla di male o di scorretto, ma mi sembra che ad Harries interessi principalmente la composizione materica. Visitando la piccola e deliziosa mostra della Fondazione Sozzani, intitolata Octopus e allestita in collaborazione con la Webber Gallery di Londra (aperta fino al 29 maggio), ne ho avuto la conferma. Se si guarda la favolosa stampa cromogenica su alluminio, intitolata “Geological Study” e se, la si guarda bene, non si può che convenire sul fatto che i due monoliti sembrino essere presenze materiche, la cui origine naturale appare solo una casualità. Quello che conta molto di più è il loro algido isolamento da un contesto naturale, l’illuminazione o la profondità di campo.

Continua a leggere “Steve Harries – Octopus @ Fondazione Sozzani, Milano”

François Berthoud – Hyperillustrations @ Fondazione Sozzani, Milano

A R T E – M O S T R E


Articolo di Mario Grella

Se qualcuno lascia New York o Parigi per installarsi a Milano, significa proprio che la una città è davvero importante, piena di creatività e molto attrattiva. Ed è quello che ha fatto François Berthoud, svizzero di nascita, cosmopolita per attitudine, illustratore di moda ma non solo, molto attivo in Italia negli anni Ottanta, quando l’allora direttrice di Vanity, Anna Piaggi, lo chiama a sostituire un insostituibile, Antonio Lopez, come disegnatore di moda e illustratore. In realtà gli orizzonti di Berthoud sono ancora più ampi e oltre che di moda si occupa anche di fumetto, andando a far parte di quel gruppo di artisti che comprendeva Lorenzo Mattotti, Tanino Liberatore, Igort. Berthoud produce lavori per Linus, Alter Alter, Frigidaire, ma è certamente la moda il suo terreno d’elezione. Tratto forte, graffiante, sovrapposizioni, “dripping”, François Berthoud non ha paura di sperimentare e gli stilisti non hanno timore ad affidarsi a lui; lavora per Capucci, Prada, Gautier, Saint Laurent, Chanel, Armani Marigela, Dolce & Gabbana, ed altri ancora.

Continua a leggere “François Berthoud – Hyperillustrations @ Fondazione Sozzani, Milano”

World Press Photo 2021 @ Fondazione Sozzani, Milano

F O T O G R A F I A


Articolo di Mario Grella

The First Embrace di Mads Nissen è stata giudicata foto dell’anno del World Press Photo 2021. La si può vedere alla Fondazione Sozzani di Milano fino al prossimo 9 gennaio. La foto l’avrete certamente già vista in televisione o sui giornali: si tratta dell’immagine di un’anziana donna che viene abbracciata da un uomo attraverso una tenda di plastica. Direi che era probabile e, anche un po’ scontato, che una foto del genere potesse essere premiata come foto dell’anno. Gli elementi c’erano tutti: le due persone desiderose di abbracciarsi dopo il lockdown, la composizione e l’effetto del telo che sembra formare le ali di un angelo immaginario. Nulla da dire, tranne che se fossi stato tra i giudici, avrei puntato su un soggetto meno sfruttato e su una composizione meno “iconica”, come si usa dire oggi. Ma sono gusti personali, ovviamente.

Continua a leggere “World Press Photo 2021 @ Fondazione Sozzani, Milano”

Nanda Vigo Incontri ravvicinati. Arte, Architettura, Design @ Fondazione Sozzani, Milano

A R T E – M O S T R E


Articolo di Mario Grella

La Fondazione Sozzani di Milano, presenta fino al prossimo primo novembre, una singolarissima mostra sull’opera di un’altrettanto singolarissima artista, Nanda Vigo, dal titolo Incontri ravvicinati. Arte, architettura design. Nanda Vigo, compagna di Piero Manzoni, è una figura molto particolare e molto “milanese” come, detto per inciso, è molto “milanese” la Fondazione Sozzani, che sa proporre con garbo e sapienza uno sguardo acuto sul mondo della moda, del design e della fotografia, soprattutto, campi artistici in cui Milano “la sa lunga” e dimostra di essere sempre all’altezza di una platea internazionale. Al mezzanino dello scrigno di Corso Como Dieci, ecco ricostruito l’Ambiente Cronotopico del 1968, piccolo ambiente “immersivo”. Si tratta di una struttura metallica dove sono inserite lastre di vetro industriale trasparente attraversate dalla luce. Non per nulla la prima sezione della piccola ma preziosa esposizione presenta Nanda Vigo come “maestra della luce”. “La luce va seguita senza opporvi resistenza” dice in quegli anni Nanda Vigo, anni in cui è intensa la sua collaborazione con Lucio Fontana che di luce effettivamente qualcosa sapeva…

Continua a leggere “Nanda Vigo Incontri ravvicinati. Arte, Architettura, Design @ Fondazione Sozzani, Milano”

Alex Prager – Silver Lake Drive @ Fondazione Sozzani, Milano

A R T E – M O S T R E


Articolo di Mario Grella

Cosa hanno in comune Alex Prager e Duane Hanson? Apparentemente niente: una è nata in California, l’altro nel Minnesota, una è fotografa e regista, l’altro era uno scultore. Eppure passeggiando nel fascinoso “premier étage” di Corso Como, quello della Fondazione Sozzani, il legame tra i due appare più che evidente. Solo che mentre le figure di Hanson sono sculture iperrealiste, quelle di Prager sono fotografie; “artificiale” VS “reale” verrebbe da dire. Ma in entrambi è sempre l’iconico e raggelante concetto di “realtà” a dominare la scena.

Continua a leggere “Alex Prager – Silver Lake Drive @ Fondazione Sozzani, Milano”

Roger Ballen – The Body, the Mind, the Space @ Fondazione Sozzani, Milano

A R T E – M O S T R E


Articolo di Mario Grella

The Body, the Mind, the Space è il titolo della mostra fotografica di Roger Ballen che la Fondazione Sozzani allestisce prima della “rentrée” autunnale. Preparatevi al peggio, niente dolcezze, niente morbidezze, ma molto lugubre decorativismo per questo grandissimo fotografo americano che dal 1982 vive in Sud Africa.

Continua a leggere “Roger Ballen – The Body, the Mind, the Space @ Fondazione Sozzani, Milano”

Sito web creato con WordPress.com.

Su ↑