Ricerca

Off Topic

Solo contenuti originali

Tag

Maria Pierantoni Giuia

Giua – Piovesse sempre così (Incipit Records, 2019)

R E C E N S I O N E


Articolo di Alessandro Berni

L’inizio del disco potrebbe essere la risposta all’ipotetica domanda “cosa vuol fare Maria Pierantoni Giua da grande”. Potrebbe, perché ad ogni percorso d’artista che si rispetti corrisponde un muoversi dentro le cose e le intenzioni dove la consapevolezza piena non è mai possibile, o comunque non avviene in tempo reale. A distanza di tempo forse sì, un tempo più o meno lungo, ma nel momento in cui la vita è vissuta rimane sempre quello spazio misterioso dove la coscienza di sé trova varchi di intima lucidità e intuizioni giocate con la coda dell’occhio. È un sentimento che emerge in superficie e in profondità nel nuovo bel disco di Giua Piovesse Sempre Così, probabilmente il suo più completo, grazie anche all’ottimo lavoro in fase di produzione e arrangiamento di Paolo Silvestri.

Continua a leggere “Giua – Piovesse sempre così (Incipit Records, 2019)”

Presente aperto – Una chiacchierata con Maria Pierantoni Giua

Articolo di Gabriele Gatto

Maria Pierantoni Giua, in arte semplicemente Giua, ligure, cantautrice, pittrice e chitarrista, è un tesoro nascosto e luminoso della musica italiana. Grande presenza scenica, una cascata di capelli rossi, una voce espressiva e ricca di armonici, ottima tecnica da chitarrista classica, frutto degli studi con il maestro Armando Corsi, grande chitarrista e collaboratore, fra gli altri, di Paco De Lucia e Ivano Fossati, parla una lingua raffinata e profonda, giocosa e sensibile. Ha debuttato giovanissima e dopo alcune affermazioni in importanti concorsi per giovani autori (in particolare nel premio Musicultura di Recanati) ha dato alle stampe il suo primo disco, intitolato semplicemente Giua, nel 2007.

Continua a leggere “Presente aperto – Una chiacchierata con Maria Pierantoni Giua”

WordPress.com.

Su ↑