Ricerca

Off Topic

Solo contenuti originali

Tag

Observatory

Aeon Station – Observatory (Sub Pop Records, 2021)

R E C E N S I O N E


Recensione di Francesca Marchesini

Today is the day we are finally free of pretending
To be something we never wanted

(Aeon Station, Fade, 2021)

Il 10 dicembre è uscito Observatory, album di debutto di Aeon Station, il progetto solista – ma che in realtà vede la collaborazione di diversi colleghi – del bassista e cantante della band indie rock statunitense The Wrens. Il materiale presente nel disco è stato scritto e realizzato nell’arco di diciotto anni (quelli passati dalla pubblicazione dell’ultimo LP dei The Wrens, Meadowlands) da Kevin Whelan in collaborazione con alcuni membri del suo gruppo d’origine, Greg Whelan e Jerry MacDonald, la moglie Mary Ann e il produttore Tom Beaujour.

Continua a leggere “Aeon Station – Observatory (Sub Pop Records, 2021)”

Kevin Whelan (Aeon Station) – Un ritorno musicale all’insegna dell’amore

I N T E R V I S T A


Articolo di Francesca Marchesini

I The Wrens sono una band indie rock nata alla fine degli anni Ottanta… sono, o forse sarebbe più corretto dire erano? L’ultimo album della formazione composta da Kevin e Greg Whelan, Jerry MacDonald e Charles Bissell è uscito nel lontano 2003; da allora non si hanno più avute notizie della musica di questo gruppo originario del New Jersey, Stati Uniti, fino a quest’anno quando il frontman Kevin Whelan ha annunciato la pubblicazione di un nuovo lavoro in studio (uscirà il 10 dicembre per Sub Pop Records). Ho colto l’occasione di parlare con lui di Observatory, primo album pubblicato a nome Aeon Station, che sembra porre fine all’epopea dei The Wrens.

Continua a leggere “Kevin Whelan (Aeon Station) – Un ritorno musicale all’insegna dell’amore”

Sito web creato con WordPress.com.

Su ↑