Ricerca

Off Topic

Solo contenuti originali

Tag

Brighton

TOdays 2022, l’importanza di continuare a credere

L I V E – R E P O R T


Articolo di Claudia Losini, immagini sonore di Federico Cardamone

Anche quest’anno, a fine agosto, ci troviamo a fare i conti con l’estate finita, il rientro al lavoro, ma soprattutto a fare il resoconto del TOdays festival, che, da 8 anni a questa parte, ci accompagna verso settembre.
Cominciamo col dire che la line up di quest’anno è stata coraggiosa, con tanti nomi da scoprire durante il weekend, con Tash Sultana headliner il venerdì e FKJ il sabato, mentre il big di richiamo di questa edizione, i Primal Scream, sono saliti sul palco la domenica per un’unica data italiana celebrativa dei 30 anni di Screamadelica.
Ma, come è successo nel 2021, la scelta delle band non è casuale: nel rappresentare la contemporaneità e i suoni del futuro prossimo, anche questa volta Gianluca Gozzi ci sorprende e ci offre una selezione di musica di cui sentiremo parlare, e tanto, nei prossimi mesi.

Continua a leggere “TOdays 2022, l’importanza di continuare a credere”

At The Edge Of The Sea – Concord 2, Brighton (UK), 18-19 agosto 2017

Articolo di Luca Franceschini, immagini sonore di Andrew Jezard (tratte dal documentario di prossima uscita Something Left Behind)

Dopo aver incontrato David Gedge, leader dei Wedding Present per una lunga intervista, che potete leggere qui, vi racconto At The Edge Of The Sea, l’evento organizzato dallo stesso David per far suonare nella sua Brighton le band che gli piacciono, assieme ai progetti in qualche modo collegati ai Wedding Present…
Continua a leggere “At The Edge Of The Sea – Concord 2, Brighton (UK), 18-19 agosto 2017”

The Wedding Present: George Best compie trent’anni – Intervista da Brighton

Intervista di Luca Franceschini, immagini sonore di Andrew Jezard (tratte dal documentario di prossima uscita Something Left Behind)

Brighton non è forse più la location preferita dai londinesi per una rapida gita fuori porta al mare, ma rimane sempre una città piacevole, che ha sviluppato negli anni una propria identità culturale, lontana dalla grandeur e dal caos della capitale, e che proprio per questo, dicono i locali, se ne frega di essere assimilata alla vicina Hove, con cui dal 2000, in teoria, dovrebbe costituire un unico ente amministrativo (non sono risuscito a capire se sia effettivamente così, anche se il boato di disapprovazione quando il cantante dei Membranes ha chiesto al pubblico se ci fosse qualcuno di Hove, è stato sufficientemente esplicativo).

Continua a leggere “The Wedding Present: George Best compie trent’anni – Intervista da Brighton”

Sito web creato con WordPress.com.

Su ↑