Ricerca

Off Topic

Solo contenuti originali

Tag

Nadia Merlo Fiorillo

Foja @ 75 Beat. Milano, 16 Gennaio 2014

IMG_6376

Live report a cura di Micol De Falco e Nadia Merlo Fiorillo

Band nata nel 2006, i Foja sono una delle realtà musicali partenopee più interessanti degli ultimi anni e il loro folk-rock, declinato nelle tante sfumature della melodia napoletana, ne identifica il sound e la creatività in modo esemplare.

Per chi non è avvezzo all’idioma di Partenope, ‘a foja è la foga, un’energia prorompente che esalta l’animo, quella nevrotica vitalità tipica di Napoli e del nostro tempo che i Foja esprimono nella loro musica già dagli esordi, datati 2009 – anno d’uscita del loro EP autoprodotto “Se po’ sbaglia’” –  e conclamata nel loro primo album, “’Na storia nova” del 2011, con cui hanno riscontrato un clamoroso successo.

Il 2013 è l’anno del loro secondo disco in studio, “Dimane torna ‘o sole”, accolto in maniera straordinaria dal pubblico e anticipato dal singolo “’A malia”, incluso nella colonna sonora de “L’arte della felicità”, film d’animazione presentato alla Mostra del cinema di Venezia per la regia di Alessandro Rak, che firma da sempre i video dei Foja.

Attualmente sono in tour e il live report che vi presentiamo è la cronaca entusiasta del loro recente concerto al 75Beat di Milano.

Continua a leggere “Foja @ 75 Beat. Milano, 16 Gennaio 2014”

The Zen Circus – Canzoni contro la natura (2014 – La Tempesta Dischi)

the zen circus canzoni contro la naturaArticolo di Nadia Merlo Fiorillo

“Tutti gli uomini sono a loro modo anormali. Tutti gli uomini sono in un certo senso in contrasto con la natura e questo, sino dal primo momento, con l’atto di civiltà che è un atto di prepotenza umana sulla natura, è un atto contro natura”.

Questo pensiero, posto come chiusa di Canzone contro la natura, terza traccia dell’ottavo disco degli Zen Circus, è la cornice di senso entro cui la band pisana definisce il loro nuovo album e se nel suo esordio solista Appino ha preso spunto dal suicidio di Monicelli, stavolta l’ispirazione proviene da un’intervista di Pasolini a Ungaretti. 

Continua a leggere “The Zen Circus – Canzoni contro la natura (2014 – La Tempesta Dischi)”

Francesco Di Bella & Ballads Cafè (2013 – La Canzonetta/Sintesi 3000)

 

francesco-di-bella-ballads-cafc3a8

di Nadia Merlo Fiorillo

Nel 1997 Francesco Di Bella era un folletto magrissimo, sempre infilato nei suoi pantaloni oversize e con in testa tanti dreadlocks raccolti da un elastico. Lo incontravi spesso per le strade del centro storico napoletano, mischiato alle centinaia di ragazzi che lo affollavano in quel periodo e ogni volta capitava di incrociarne lo sguardo sfuggente o il sorriso sornione che lo rendevano tanto affascinante, quanto sfrontato. Più lo guardavi, più ti accorgevi che lui in mezzo alla gente ci stava bene, eppure ne avvertivi subito l’irrequietezza da ogni gesto, quella stessa irrequietezza e quel labile senso di inadeguato stare al mondo che esprimeva nei suoi pezzi e sul palco.

Continua a leggere “Francesco Di Bella & Ballads Cafè (2013 – La Canzonetta/Sintesi 3000)”

WordPress.com.

Su ↑