Ricerca

Off Topic

Solo contenuti originali

Tag

Pearl Jam

Re Jeremy, il malvagio – Riflessione sulla versione “uncensored” del video di Jeremy dei Pearl Jam

R E C E N S I O N E


Recensione di Alberto Calandriello

Dal 5 giugno sul canale youtube dei Pearl Jam è stato caricato il video “uncensored” di Jeremy, brano di Ten, album d’esordio della band di Seattle del 1991. Inizialmente non previsto come singolo, Jeremy divenne uno dei brani di maggior successo di Ten, dopo Alive e Even Flow che fecero da apripista, grazie alla prima versione del filmato e alla triste storia di cui tratta. Il video ufficiale venne pubblicato nel 1992, con la regia di Mark Pellington, ma alcune scene vennero tagliate e sono rimaste inedite fino alla scorsa settimana.

Continua a leggere “Re Jeremy, il malvagio – Riflessione sulla versione “uncensored” del video di Jeremy dei Pearl Jam”

Pearl Jam – Gigaton (Monkeywrench Records, 2020)

R E C E N S I O N E


Articolo di Luca Franceschini

A sentire Josh Evans, che lavora col gruppo dal 2008 e che ha co-prodotto il disco assieme alla band, la regola che i cinque si sono dati per queste nuove canzoni è stata “nessuna regola”: sperimentare tutte le idee che potessero venire fuori, sovraincidere, assemblare le varie parti, far sembrare elettronica una batteria che invece è suonata totalmente in modo tradizionale (è il caso di “Dance of the Clairvoyants”), inserire piccoli loop elettronici e chitarre a dodici corde suonate da Matt Cameron (“Alright”). Tutto questo lo ha raccontato al sempre ottimo Claudio Todesco, un’autorità quando si parla di Pearl Jam e le parole di colui che per la prima volta dopo diverso tempo ha sostituito in studio Brendan O’ Brien (anche questa una novità, in effetti) ci riportano uno scenario quasi idilliaco, dove la band ha lavorato in tutta calma (ci hanno messo quasi tre anni, tra una cosa e l’altra), quasi mai assieme (ma gli anni passano e non si può certo pretendere da degli over 50 lo stesso atteggiamento cameratesco ed entusiasta che avevano agli esordi) e con la seria intenzione di realizzare qualcosa di memorabile.

Continua a leggere “Pearl Jam – Gigaton (Monkeywrench Records, 2020)”

Pearl Jam @ Rho (Mi) I-Days Festival e Stadio Euganeo Padova – 22 e 24 giugno 2018

Articolo di Luca Franceschini,

Immagini sonore di pearljamonline (Henry Ruggeri) e I-Days (Francesco Prandoni, Elena Di Vincenzo, Fabio Izzo)

E’ difficile parlare di un concerto dei Pearl Jam nel 2018 senza tirare in ballo quel che la band è stata nei quasi trent’anni della sua storia e quel che ancora potrà essere nel futuro che le rimane da scrivere.
Unica band Grunge ad uscire indenne da quella stagione tanto fortunata quanto breve, si è trasformata in qualcos’altro ed ha travalicato definitivamente quel confine che separa un normale gruppo rock con la sua carriera ed il suo pubblico, da un autentico fenomeno di costume.

Continua a leggere “Pearl Jam @ Rho (Mi) I-Days Festival e Stadio Euganeo Padova – 22 e 24 giugno 2018”

WordPress.com.

Su ↑