Cerca

Off Topic

Voci fuori dal coro

Tag

CINEMA

La Belle Époque – di Nicolas Bedos (Francia, 2019)‎

C I N E M A


Articolo di Mario Grella

Diciamolo subito l’odore della Madeleine proustiana è un modello irraggiungibile e Nicola Bedos, regista de La Belle Époque, ce la mette tutta per trovare una formula che possa portare a termine l’operazione memoria e in parte ci riesce con un’idea originale anche se è un po’ artificiosa. La macchina del tempo si chiama “Time Traveller” ed è una agenzia specializzata nella ricostruzione di ambienti e soprattutto di epoche passate, dove facoltosi “viaggiatori” si fanno proiettare per saziare la loro nostalgia, anzi forse la loro voglia di nostalgia.

Continua a leggere “La Belle Époque – di Nicolas Bedos (Francia, 2019)‎”

Un giorno di pioggia a New York – di Woody Allen (Usa, 2019)‎

C I N E M A


Articolo di Mario Grella

Non c’è niente di più poetico di “Un giorno di pioggia a New York”, ma c’è anche qualcosa di molto, molto malinconico come il fantasma di Woody Allen.
Gatsby è un giovane newyorkese, intellettuale e tormentato (poteva essere altrimenti?) e Ashleigh è una texana, sua collega di studi, che scrive per il giornale dell’Università. Li unisce un legame sentimentale non del tutto risolto, ma questo è irrilevante, come sono del tutto irrilevanti le altre storie che si intrecciano: quella di un regista impegnato e semi alcolizzato al quale Ashleigh chiede un intervista per il giornale, motivo per il quale Ashleigh e Gatsby decidono di passare un weekend a New York.

Continua a leggere “Un giorno di pioggia a New York – di Woody Allen (Usa, 2019)‎”

L’ufficiale e la spia – di Roman Polanski (Usa, 2019)‎

C I N E M A


Articolo di Mario Grella

Evidentemente, il distributore italiano di “J’accuse” ha pensato che il pubblico italiano fosse troppo ignorante per capire che il titolo in francese del film, facesse riferimento agli sviluppi di una delle più famose vicende della storia moderna, “l’Affaire Dreyfus”, e al celeberrimo atto di accusa di uno dei più importanti scrittori francese dell’Ottocento, Emile Zola. E così ha pensato bene di trasformare un titolo, che non avrebbe avuto bisogno di nessuna spiegazione, in un patetico “L’ufficiale e la spia”.

Continua a leggere “L’ufficiale e la spia – di Roman Polanski (Usa, 2019)‎”

Joker – di Todd Phillips (Usa, 2019)‎

C I N E M A


Articolo di Mario Grella

Che i clown non fossero tutto quel pozzo di allegria che invece sembrano essere era cosa risaputa; spesso il clown lascia trasparire quel velo di malinconia che lo rende più vero, più vicino a noi. Ma che i clown potessero diventare tanto cattivi e tanto motivati nella loro cattiveria, lo si scopre solo vedendo Joker di Todd Phillips. Del resto anche il nemico giurato di Batman non era uno stinco di santo, ma a Todd Phillips riesce anche l’impossibile, cioè far diventare Joker un personaggio, non solo realistico, ma quasi reale.  

Continua a leggere “Joker – di Todd Phillips (Usa, 2019)‎”

5 è il numero perfetto – di Igor Tuveri (Italia, 2019)‎

C I N E M A


Articolo di Mario Grella

Due gambe, due braccia, una testa, totale cinque, ognuno solo con sé stesso e per sé stesso insomma. Così sgombriamo subito il campo dalla curiosità che potrebbe suscitare il titolo. È il motto di vita di un guappo di camorra, uno dei tanti che popolano questo film che racconta di come Peppino Lo Cicero, sicario in pensione, torna operativo per vendicare la morte del figlio vittima di un assassinio commissionato da un ex compare per scalare la gerarchia dei clan.

Continua a leggere “5 è il numero perfetto – di Igor Tuveri (Italia, 2019)‎”

Edison, L’uomo che illuminò il mondo – di Alfonso Gomez-Rejon (Usa, 2017)‎

C I N E M A


Articolo di Mario Grella

Alfonso Gomez-Rejon ce la mette tutta per cavar fuori dalla vicenda del trio delle meraviglie Edison-Westinghouse-Tesla, un capolavoro, ma come direbbero a Napoli, “O ‘uaglione tene a ‘vocazione ma nun tene i mezzi”. Bisogna però dire che il film non è poi così male, fatta eccezione per l’ossessiva colonna sonora e un montaggio che lo fa somigliare più al “trailer” del film che al film stesso: ritmo troppo serrato, poco spazio per la riflessione, troppo movimento in una storia dove il ruolo fondamentale ce lo dovrebbe avere la testa. 

Continua a leggere “Edison, L’uomo che illuminò il mondo – di Alfonso Gomez-Rejon (Usa, 2017)‎”

Dentro Caravaggio: il film-evento che porta l’arte di Caravaggio fino al presente

C I N E M A


Articolo di Eleonora Montesanti

Nuovo appuntamento con La Grande Arte al Cinema, la serie di documentari sulla pittura distribuita in Italia da Nexo Digital. Si tratta di un altro film su uno degli artisti più famosi e controversi della storia dell’arte: Caravaggio. Ma non preoccupatevi se pensate di conoscere già la sua storia e le sue opere: Dentro Caravaggio – diretto da Francesco Fei, sceneggiato da Jacopo Ghilardotti e con l’importante partecipazione dell’attore Sandro Lombardi – è un’opera che attraversa i diversi luoghi caravaggeschi e li proietta nel nostro presente.

Continua a leggere “Dentro Caravaggio: il film-evento che porta l’arte di Caravaggio fino al presente”

Salvador Dalí – La ricerca dell’immortalità

Articolo di Giovanni Carfì

“…il cielo è esattamente nel centro del petto dell’uomo che ha fede”

Nuova stagione per “Grande Arte al Cinema” prodotta da Nexodigital, che ci invita all’anteprima del docufilm sulla vita di Salvador Dalí, il 24, 25 e 26 settembre.

Continua a leggere “Salvador Dalí – La ricerca dell’immortalità”

WordPress.com.

Su ↑