Cerca

Off Topic

Solo contenuti originali

Tag

Anteprima

Paolo Bontempo, Gianluca Dario Rota – Giugno (Sperling & Kupfer, 2020)

L E T T U R E


Articolo di Giovanni Tamburino

Il periodo dell’anno tra giugno e settembre ha un tempo tutto suo, un valore tutto suo. Qualunque ostacolo impedisca il suo forsennato svolgimento ha il peso del peccato più efferato contro natura, è un furto imperdonabile di secondi che non torneranno. Deve correre, pazzo e implacabile.

Continua a leggere “Paolo Bontempo, Gianluca Dario Rota – Giugno (Sperling & Kupfer, 2020)”

Generic Animal – Presto – conferenza stampa

C O N F E R E N Z E


Articolo di Cristiano Carenzi

Il 21 Febbraio è uscito il nuovo disco di Generic Animal: Presto e qualche giorno prima ho avuto la possibilità di partecipare alla conferenza stampa in cui si è parlato di questo progetto. Il disco l’ho apprezzato molto, con una narrazione più celata rispetto al precedente Emoranger riesce comunque a mantenere la particolarità di scrittura che lo contraddistingue da sempre.

Continua a leggere “Generic Animal – Presto – conferenza stampa”

Willie Peyote – Conferenza stampa Iodegradabile

C O N F E R E N Z E


Articolo di Cristiano Carenzi

Venerdì 25 ottobre è uscito il nuovo disco di Willie Peyote il Lunedì della stessa settimana è stata organizzata la conferenza di presentazione dell’album alla stampa a cui ho avuto la possibilità di partecipare. La prima cosa che Willie tiene a dire è che, essendo il primo disco in major (Virgin Records), non è assolutamente abituato a fare questo tipo di cose. Prima delle domande introduce quella che, come poi ci ricorda la intro durante l’ascolto, è la tematica del disco: Il tempo, e subito dopo spiega copertina e titolo: “Sono diventato commerciale infatti mi vendono direttamente al supermercato come il pollo” (per spiegare la copertina ndr). E Iodegradabile perché “la musica finisce troppo in fretta, dura poco come dura tutto poco, l’unica cosa che dura di più è la vita”.

Continua a leggere “Willie Peyote – Conferenza stampa Iodegradabile”

Piero Pelù e il suo singolo con Greta Thunberg

In uscita il 18 ottobre il brano Picnic all’inferno

C O N F E R E N Z E


Articolo di Joshin E. Galani

Abbiamo incontrato Piero Pelù a pochi giorni dall’uscita del suo brano Picnic all’inferno, che anticipa la serie di live del Benvenuti al mondo tour dal 13 al 22 novembre .
Picnic all’inferno vede la partecipazione di Greta Thunberg, presente con la voce campionata nel suo discorso che fece in occasione della COP24 del 2018 a Katowice (Polonia).
Ascoltando il brano in anteprima, emerge una sorta di rap della giovane attivista svedese, inserito in un rock blues in puro stile Pelù.
Per la realizzazione di questa sorta di singolare duetto, sono stati presi contatti con la famiglia Thunberg, che sentito il brano, ha dato l’approvazione

Continua a leggere “Piero Pelù e il suo singolo con Greta Thunberg”

Nos Primavera Sound: 5 artisti da non perdere

N E W S


Articolo di Claudia Losini

Quando cala il sole sul Parc de la Citade si accende il Nos Primavera Sound: ecco i nomi imperdibili di questa edizione.

Solange
Porta un cognome importante, Knowles, ma la sorella della regina indiscussa del pop Beyoncé non ha intrapreso la strada già battuta. Anzi.

Solange delizia con uno spettacolo di classe, dove lascia sempre spazio alle sue ballerine, si nasconde tra le coreografie, canta con una splendida voce note r’n’b. Dopo A seat at the table del 2016, Solange torna quest’anno con When I get home, un disco che parla di ritorni, e di affermazione di sé. Si può dire il primo album da vera “star”, un grande passo in avanti rispetto alla produzione del 2016, che la porterà sicuramente alla consacrazione nell’olimpo.

Continua a leggere “Nos Primavera Sound: 5 artisti da non perdere”

Achille Lauro – Presentazione “1969”

C O N F E R E N Z E


Articolo di Cristiano Carenzi

“No non è vita è Rock ‘n Roll”, così canta e ci tiene a ribadire Achille Lauro durante la presentazione di 1969, quando gli viene chiesto se questa “nuova” attitudine sia uno “State of Mind” e lui afferma che, più che altro, è un lifestyle. A pochi minuti dalla fine dell’ascolto di questo nuovo album entra in scena il suo autore, con un cappello da Cowboy bianco, un completo abbinato e una esuberante magliettina argentata a rete sotto. Il 28enne è pronto a rispondere alle domande riguardanti il progetto anche se purtroppo si concentreranno più su altro, ma ci tornerò dopo.

Continua a leggere “Achille Lauro – Presentazione “1969””

Campos – Umani, vento e piante (Woodworm Label, 2018)

Articolo di Giovanni Carfì

Secondo disco per i Campos, band pisana composta da Simone Bettin, voce e chitarra, Davide Barbafiera all’elettronica e Tommaso Tanzini al basso. Nascono ufficialmente nel 2011, dall’idea del cantante Simone, e da Davide, il cui intento era unire il suono della chitarra folk, con basso e percussioni elettroniche. I primi passi vennero mossi a Berlino, a causa del trasferimento di Simone nella capitale tedesca, dove si unì a loro una bassista australiana di estrazione classica, Dhari Vij. Questa parentesi diede loro modo di esibirsi in vari club, e parallelamente di lavorare alle registrazioni del loro primo lavoro, dal titolo “Viva”, registrato nel 2015 e dato alle stampe nel 2017. Nello stesso anno, il basso passa nelle mani di Tommaso Tanzini, che entra in pianta stabile nella band, e insieme portano in giro per l’Italia il loro album in versione live.

CAMPOS 1 - Ph. Courtesy DuesudueOK.jpg
Continua a leggere “Campos – Umani, vento e piante (Woodworm Label, 2018)”

WordPress.com.

Su ↑