E. Joshin Galani

Batti 5: 5 domande in 5 minuti – Eugenio in Via Di Gioia

Postato il

Le contiamo sulla punta delle dita: 5 domande ai nostri artisti, il tempo di batter 5 et voilà, in 5 minuti le risposte.

Intervista di E. Joshin Galani

E’ uscito da qualche giorno “Tutti su per terra”, il secondo album dei giovani torinesi Eugenio In Via Di Gioia. Nove brani tra cantautorato e nu-folk, adagiati su testi che giocano con le parole sia a livello lessicale che fonetico, dando vita ad un immaginario artistico personale e a tratti stralunato. Un lavoro che racconta una relazione, quella tra l’uomo e il mondo, del tutto rivoluzionata, capovolta, a testa in giù
Leggi il seguito di questo post »

Decibel @ Teatro della Luna, Milano – 10 Aprile 2017

Postato il

Articolo di E. Joshin Galani, immagini sonore di Stefania D’Egidio

I Decibel son tornati: Vivi da Re!

A 40 anni esatti dalla prima uscita discografica dei Decibel, esce “Noblesse Oblige”, nuovo lavoro con pezzi nuovi e nuove versioni di alcuni vecchi brani più famosi.
Sono alla data milanese del tour omonimo, ho grande curiosità per questo concerto, sia per lo spazio temporale che lo divide dal primo disco – era il 1977 – sia per la  scaletta.

Leggi il seguito di questo post »

La necessità dei simboli, l’omaggio all’esploratore Bowie, immaginando l’ipotesi di Elvis Presley in un’isola con Jim Morrison! – l’intervista a Paolo Benvegnù

Postato il Aggiornato il

Intervista di E. Joshin Galani

Sceglie “Ten” Paolo Benvegnù, per questa nuova copertina di “H3+”, l’ideogramma che raffigura il cielo, ma che significa anche paradiso.
E’ un album spaziale, dilatato, un inno agli aspetti alti e celestiali della vita. Le atmosfere sanno di infinito, di abbandono e amore, nei suoi significati più alti, celesti, appunto. Potrebbe essere una colonna sonora per un viaggio esplorativo nella natura, il suono parlerebbe lo stesso linguaggio, perché racchiude i principi naturali dell’universo.
E lo fa con eleganza, come atto d’amore per la vita, diluito nello spazio.
E’ Victor Neuer che ci accompagna in questo viaggio, conquistatore dell’universo, ci prende per mano sorvolando presente e futuro.

Leggi il seguito di questo post »

Sono una specie di Claudio Villa – l’intervista a Edda

Postato il Aggiornato il

Intervista di E. Joshin Galani

Edda non è da comprensione razionale, non è da analisi logica, Edda è da accogliere come un bambino, puro nel suo essere cristallino. La sua sincerità è totale, completamente senza filtri, per questo ispira una tenerezza, un’intensità emotiva da accogliere a mente sgombra. Coi suoi testi sa arrivare dritto al cuore perché è da lì che attinge per esprimere i suoi pensieri, è da lì che sa anche fracassare, dare pugni allo stomaco, non trattiene e lascia che tutto sgorghi. Non c’è veramente differenza tra i due aspetti, perché, come lo yin e lo yang non sono visioni di giudizio, ma semplicemente due manifestazioni della stessa energia.
Leggi il seguito di questo post »

Evel – Canzoni da un crepuscolo cosmico oculare – l’intervista

Postato il Aggiornato il

evel2artlovers

Intervista di E. Joshin Galani

Gli Evel nascono nel 2011 e, a settembre dello stesso anno, pubblicano il primo EP “Nylon, Legno e Valvole”. Calcano così numerosi palchi del nord Italia ed è proprio dalla parte acustica di questo tour che esce nell’autunno 2012 “Acoustic Tour #1”. A fine 2016 viene alla luce “Crepuscolare”, LP con nove brani inediti.
Ho fatto quattro chiacchiere con Luca, chitarrista degli Evel, per farmi raccontare un po’ di loro…

Leggi il seguito di questo post »

Irma Non Esiste: il furore del sax, la felicità del violino, Venditti attaccato alle corde vocali. Un ensemble di scrittura corale che ha dato vita al bel prodotto irmico “Gioianimale”

Postato il

08-fileminimizer

Intervista di E. Joshin Galani

Irma Non Esiste, gruppo di Chiavari che ha vinto diversi concorsi nazionali è composto da 7 elementi: Giorgio Pomeranz, voce e tastiere – Simone Assalino, voce – Adonai Apollaro, chitarra – Marco Todde, basso – Dario Canepa, batteria – Alice Nappi, violino – Christian Spanu, Sax.
Dopo due EP, “Ballate per Astemi”, e “Alices Farben” nel 2016 è uscito il primo album “Gioianimale”. Proprio su quest’ultimo lavoro abbiamo fatto una chiacchierata con alcuni componenti della band.
Leggi il seguito di questo post »

A casa Brunori tutto bene!

Postato il Aggiornato il

brunori_joshin01

Articolo di Giovanni Tamburino, immagini di E. Joshin Galani

Zio Dario è tornato dalla Calabria portando con sé il “pacco da giù”. E tra salumi, formaggi, torte salate e un rosso davvero niente male, tira fuori pure la sua ultima fatica.
A casa tutto bene: con questo lavoro la Brunori Sas si rimette in gioco in maniera totalmente nuova. Sforna il risultato di una session di due settimane in una sperduta masseria che ha coinvolto tutta la “famiglia” in una maniera completamente diversa dalla classica ricetta attorno ad un giro di accordi, con arrangiamenti tutti nuovi e la voglia bruciante di far vedere quanto sono cresciuti.

Leggi il seguito di questo post »