Cerca

Off Topic

Solo contenuti originali

Tag

Massimo Menti

Martina Bertoni – Music for Empty Flats (Karlrecords, 2021)

R E C E N S I O N E


Recensione di Massimo Menti

Martina Bertoni violoncellista di formazione classica, collabora da tempo con il musicista e compositore friulano (ma romano d’adozione) Teho Teardo e con il musicista ed artista tedesco Blixa Bargeld (componente tra l’altro degli Einstürzende Neubauten). Esordisce nel 2018 come compositrice, e dopo la pubblicazione di un paio di EP, arriva al vero primo album, il bellissimo All the ghosts are gone all’inizio del 2020. Nel progetto d’esordio, la musicista si riappropria del proprio equilibrio fisico e psicologico venuti a vacillare dopo un periodo difficile, scavando nel subconscio esplorando territori sconosciuti per ritrovare identità e consapevolezza. A circa un anno di distanza, precisamente a fine gennaio scorso, vede la luce il nuovo full lenght pubblicato per Karlrecords ed intitolato Music for Empty Flats, naturale seguito e completamento del precedente, concepito e prodotto tra Berlino dove l’artista risiede e lavora e Reykjavík. 

Continua a leggere “Martina Bertoni – Music for Empty Flats (Karlrecords, 2021)”

Axel Flóvent – You stay by the sea (Nettwerk Records, 2021)

R E C E N S I O N E


Recensione di Massimo Menti

Húsavík è un villaggio di pescatori situato sulla costa dell’Islanda nord-orientale, caratterizzato da un piccolo porticciolo, famosa per essere punto di partenza per le escursioni di whale-watching. Cittadina di poco più di 2000 abitanti è la patria del giovane songwriter Axel Flóvent, cresciuto tra l’Islanda, Amsterdam e Brighton nel Regno Unito.
Axel pubblica il suo primo EP Forest fires nel 2015 raccogliendo idee e suggestioni, influenzato dai suoi innumerevoli ascolti, che spaziano da Bon Iver ai Bombay Bicycle Club. Escono negli anni successivi altri EP, raggiungendo nel frattempo un traguardo ragguardevole, ben 40 milioni di ascolti in streaming, finché lo scorso 15 gennaio non approda con il suo vero e proprio debut album intitolato You stay by the sea, pubblicato per l’etichetta indipendente Nettwerk Records.

Continua a leggere “Axel Flóvent – You stay by the sea (Nettwerk Records, 2021)”

Saffronkeira e Paolo Fresu – In Origine: The Field of Repentance (Denovali Records, 2020)

R E C E N S I O N E


Recensione di Massimo Menti

Domenica pomeriggio, seduto su una panchina al parco sotto un flebile sole di metà dicembre, un bambino mi passa accanto con in mano il pupazzo Action Figure di baby Yoda della serie tv The Mandalorian, mentre la sorellina lo rincorre con ai piedi dei Rollerblade e in testa orecchie elfiche. Una parvenza di normalità in un periodo come quello che stiamo vivendo da un anno ormai, che non ha quasi nulla di normale. Alle orecchie ho le mie solite cuffiette collegate allo smartphone e in mano un taccuino sul quale cerco di appuntare qualche idea su ciò che sto ascoltando, ovvero il nuovo lavoro del musicista elettronico Saffronkeira. Sotto questo pseudonimo credevo si nascondesse qualche ragazzo o duo d’oltralpe, magari proveniente da una landa dispersa come quelle che piacciono tanto a me, o almeno questo mi suggeriva Denovali l’etichetta tedesca che lo rappresenta, mentre scopro con grande stupore e ammetto anche piacere, che si tratta dell’italianissimo ed insulare (di Castelsardo) Eugenio Caria. Giunto al quinto album, Caria approda ad una collaborazione d’eccezione ovvero quella con il trombettista jazz nonché conterraneo Paolo Fresu, nel “In Origine: The Field of Repentance”.

Continua a leggere “Saffronkeira e Paolo Fresu – In Origine: The Field of Repentance (Denovali Records, 2020)”

WordPress.com.

Su ↑