Rachele Baglieri

Iosonouncane – Roma pausa soundcheck

Postato il Aggiornato il

4

Intervista di Sabrina Tolve, fotografie di Rachele Baglieri

Io e Rachele arriviamo all’Init con discreto anticipo. In realtà siamo puntuali, ma come spesso e volentieri succede a Roma, ci troviamo all’inizio del soundcheck, invece che alla fine.
Facciamo una chiacchierata con i presenti, ma nemmeno vogliamo distrarli dal loro lavoro.
Attraversiamo la sala vuota e ci spostiamo sui divanetti all’esterno. Io fumo una sigaretta, mentre lei fa qualche foto di prova.
Attendiamo entrambe Iosonouncane, al secolo Jacopo Incani, che ci raggiunge alla fine del soundcheck. Sono passate le 20, e io gli chiedo se non voglia cenare prima.
Lui risponde con un deciso no.
Leggi il seguito di questo post »

Dimartino – Un paese ci vuole (Picicca, 2015)

Postato il Aggiornato il

COPERTINA_PAESE_def.tif

Articolo di Rachele Baglieri

Quello che colpisce al primo ascolto del nuovo album di Dimartino è il senso del viaggio, o forse del ritorno. Poesia e accessi melodici sono elementi che tornano in tutti i pezzi con forza evocativa e ricchezza di soluzioni sonore.
L’arpeggio del pianoforte accompagna la descrizione dei personaggi, dei paesaggi, dei luoghi del primo brano, Come una guerra la primavera, lungo tutto un percorso, quasi un’iperbole, che conduce con leggerezza “semplicemente a qualcosa che prima non c’era e che come una guerra torna…”.

Leggi il seguito di questo post »

Iosonouncane @ Init Club, Roma. 16 aprile 2015 [opening act: i Nauti]

Postato il Aggiornato il

24

Testo di Sabrina Tolve, foto di Rachele Baglieri

La serata è calda.
Il palco dell’Init è ancora vuoto, non fosse per gli strumenti musicali, un paio di computer, e uno schermo gigante con cui si presentano, in lettere maiuscole, i Nauti, che apriranno il concerto di Iosonouncane.
Il suono arriva puntuale rispetto alle comunicazioni dei barman, in ritardo di un’ora e mezzo rispetto, invece, alla comunicazione su Facebook. Ma poco importa.

Leggi il seguito di questo post »

Non so perché ti odio: tentata indagine sull’omofobia e i suoi motivi – di Filippo Soldi (2014)

Postato il Aggiornato il

tentata

Articolo di Rachele Baglieri

Da secoli l’omosessualità è oggetto di riprovazione e di condanna. Talvolta succede di cogliere una venatura di fastidio anche nelle parole di chi, apertamente, nega di nutrire sentimenti negativi verso di essa. “Io non sono omofobo ma…”
Ma perché? Che cosa offende così tanto nel comportamento omosessuale?

Leggi il seguito di questo post »

Musica Nuda – Little Wonder (Warner Music Italy, 2015)

Postato il Aggiornato il

musicanuda_cover

Articolo di Rachele Baglieri

Ritornano a distanza di due anni dall’ultima pubblicazione il contrabbasso di Ferruccio Spinetti e la voce di Petra Magoni, ovvero Musica Nuda. Il 31 marzo è infatti uscito “Little Wonder”, il loro nuovo album registrato dal vivo sul palco del Teatro di San Casciano, in provincia di Siena.
L’album, come cita il titolo stesso, è una piccola meraviglia, un regalo che i due artisti hanno voluto fare soprattutto a loro stessi, ritracciando quel percorso e quella dimensione intima che è l’essenza del loro duo: contrabbasso e voce.

Leggi il seguito di questo post »

Battuage – Vucciria teatro @ Teatro dell’orologio, Roma. 20 febbraio 2015

Postato il Aggiornato il

Battuage_FotoDiScena

Articolo di Rachele Baglieri

Battuage è un’opera di Vuccirìa Teatro, giovane compagnia siculo-romana giunta al suo secondo lavoro, attualmente in scena presso il Teatro dell’Orologio di Roma.
Quasi tutta la platea è piena per uno spettacolo che coinvolge, graffia, invita alla riflessione e provoca una certa nausea per il senso di ineluttabilità di un’umanità deturpata e tutta protesa alla ricerca di una felicità meramente esteriore.

Leggi il seguito di questo post »