Cerca

Off Topic

Voci fuori dal coro

Tag

Ambrogio Brambilla

Massimo Volume @ Auditorium di Milano – 14 marzo 2019

L I V E – R E P O R T


Articolo di Luca Franceschini, immagini sonore di Ambrogio Brambilla

Sei anni senza Massimo Volume sono lunghi da passare. Sarà per questo che il loro ritorno dal vivo, dopo così tanto tempo dall’ultima volta, ha generato un livello di entusiasmo che non ci sembrava di aver notato nel precedente tour. Il pubblico è accorso numeroso sia nella loro Bologna, sia a Roma, che è andata sold out; a Pisa la data è stata addirittura raddoppiata, a Rivoli è già tutto esaurito e anche Milano, indiscussa capitale musicale del paese, ha risposto benissimo, tanto che l’Auditorium Fondazione Cariplo, sede del concerto, è praticamente pieno.

La scelta di iniziare dai teatri è particolare, bisogna ammetterlo. Il concept sonoro del gruppo è da sempre più adatto ai piccoli club e semmai in teatro vi avremmo visto un disco come “Cattive abitudini”, più distensivo e raccolto. Fatto sta che, sarà per la voglia di provare qualcosa di nuovo, ma stasera siamo tutti qui seduti nelle nostre poltrone. Che da un certo punto di vista è anche positivo (la vecchiaia avanza e ogni tanto è anche bello godersi un concerto da seduti, potendo oltretutto stare attenti anche alle più piccole sfumature), dall’altra un po’ meno, perché quando hai davanti un gruppo come i Massimo Volume, stare fermi e composti può davvero assumere le fattezze di una tortura.

Continue reading “Massimo Volume @ Auditorium di Milano – 14 marzo 2019”

Calcutta @ Forum, Assago (Mi) – 21 gennaio 2019

Articolo di Luca Franceschini immagini sonore di Ambrogio Brambilla

La prima ed unica volta che ho visto Calcutta dal vivo è stata nel dicembre del 2015, si era all’Ohibò di Milano, c’era stato un soldout clamoroso (tantissima gente fuori in cerca di un biglietto) e fu un concerto piuttosto imbarazzante, con lui che sembrava ubriaco e che stonava ogni due note ed una band di onesti mestieranti che suonavano i pezzi come se fosse la prima volta o quasi che li provavano.
Fu un trionfo assoluto. La gente cantava i testi come se non ci fosse un domani e l’atmosfera generale era da “abbiamo trovato il Messia”.
Avrei potuto replicare la primavera successiva, quando Edoardo chiuse il Miami sul palco de La Collinetta, all’interno di un’edizione dove, sullo stage principale, si erano da poco esibiti I Cani di Niccolò Contessa, uno dei principali fautori del successo di “Mainstream”. La scelta di non far coincidere i set dei due artisti creò un ingorgo tale che, prima volta nella mia vita, non riuscii neppure lontanamente a procurarmi un posto decente per vedere qualcosa e quindi me ne tornai a casa. Non senza essere assordato, mentre camminavo per raggiungere la macchina, da migliaia di voci che come se fossero una sola intonavano “Frosinone”. Una roba assurda, giuro.


Continue reading “Calcutta @ Forum, Assago (Mi) – 21 gennaio 2019”

Johnny Marr @ Fabrique, Milano – 29 novembre 2018

Articolo di Luca Franceschini immagini sonore di Ambrogio Brambilla

L’essenza del concerto di Johnny Marr dell’altra sera è racchiusa nei primi due brani: l’apertura, con la robusta “The Tracers”, tratta dal nuovo disco e poi, in rapida successione, il classico degli Smiths “Bigmouth Strikes Again”. In questi dieci minuti scarsi ci sono dentro tutti i motivi per cui il pubblico ha riempito il Fabrique (sempre allestito a capienza ridotta ma comunque con un bel colpo d’occhio). Chi è oggi Johnny Marr? Può essere ancora considerato l’ex chitarrista degli Smiths? O non sarebbe meglio definirlo semplicemente uno dei più talentuosi musicisti della sua generazione? Io a Milano ho visto entrambe le cose e i due brani iniziali me l’hanno confermato. 


Continue reading “Johnny Marr @ Fabrique, Milano – 29 novembre 2018”

Slowdive @ Unaltrofestival 2017 – Circolo Magnolia, Segrate (Mi) – 2 settembre 2017

Articolo di Simone Nicastro immagini sonore di Ambrogio Brambilla e Unaltrofestival

Felice. Direi che è il termine più adeguato a descrivere il mio stato d’animo alla fine della serata di sabato 2 settembre. Felice non solo perché mi sono tolto lo sfizio di vedere per la prima volta un gruppo che mi piace da quasi trent’anni, ma soprattutto perché quello stesso gruppo ha realizzato una esibizione di prim’ordine, estasiando i presenti (abbastanza numerosi nonostante il clima non proprio estivo) e riaffermando con decisione che il loro ritorno sulle scene non è figlio solo di esigenze economiche, ma di nuove urgenze artistiche (vedi l’album pubblicato quest’anno).

Continue reading “Slowdive @ Unaltrofestival 2017 – Circolo Magnolia, Segrate (Mi) – 2 settembre 2017”

WordPress.com.

Su ↑