Dave Gahan & Soulsavers – Angels & ghosts (Columbia, 2015)

Postato il Aggiornato il

folder

Articolo di Roberto Basilico

Dave Gahan torna a collaborare con i Soulsavers, duo composto dai produttori Rich Machin e Ian Glover, con un nuovo album dal titolo “Angels & Ghosts“.
Rispetto primo disco “The Light The Dead See“ del 2012, troviamo la voce di Dave in primo piano, con un suono blues rock che ci accompagna per tutto l’album. Nasce così una colonna sonora di immagini e frammenti di vita, come nella canzone “All of this and nothing”, in cui la vocalità di Gahan spazia nell’oscurità, con sonorità a lui care, orchestrate da violini che s’insinuano nei ritornelli, supportate dalle note di un blues che scandisce i battiti di un tormentato cuore nero.
“Shine” è un vento che trasporta la sua voce sensuale con un urgenza liberatoria che arriva dal profondo dell’anima.
Questo disco è un vestito cucito su misura per Dave Gahan, le voci gospel che lo accompagnano si fondono alla perfezione con la sua, come accade nel brano “You owe me”, dando al sound una corposità ed un calore che riscaldano chi si abbandona all’ascolto.
L’orchestrazione di “Tempted” ed in particolare l’incedere delle chitarre , donano emozioni che ci portano nelle strade di New Orleans, luogo in cui le storie di vita ultraterrene sono incredibilmente vere.
Il piano e i violini di “One thing” raccontano un album di ricordi, sfogliati in una notte che non avrà mai fine. “Don’t cry”, con le chitarre di matrice blues, entra subito in testa, tanto è coinvolgente e liberatoria, come l’aria che si respira dopo una corsa d’estate.
“Lately” mette in evidenza l’abilità di Dave come crooner, è un fiore tra la neve, scaldato dal calore di un gesto d’amore. “The last time” offre un labirinto in cui si perdono melodie compassate, che raccontano sentimenti ancora vivi, così come nella canzone “My sun”, che ricorda i suoni western Morriconiani con scenari di epica memoria.
“Angels & Ghosts” è un progetto musicale ricco di emozioni, le stesse che troviamo sulla copertina dell’album, sospese tra angeli e fantasmi. Il tempo e i ricordi che ne fanno parte si concentrano suggestivi nella voce carismatica di Dave Gahan, così oscura e ancora dannatamente attraente.

Tracklist:
01. Shine
02. You Owe Me
03. Tempted
04. All of This and Nothing
05. One Thing
06. Don’t Cry
07. Lately
08. The Last Time
09. My Sun

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...