Gli Scordati di Joe – Vol. 10

Postato il Aggiornato il

Note di merito per album passati distrattamente in secondo piano, ma meritevoli di un loro piccolo spazio. Nell’impossibilità di raccontare tutto ciò che viene prodotto, una selezione di dischi con confronti senza vincitori, né punteggi; ma con la presunzione di restituire una sensazione il più immediata possibile, attraverso un’analisi che va oltre le solite stellette.

Articolo di Giovanni Carfì 

When Due
Pendolo è il nome scelto per questo loro secondo album; duo siciliano diviso tra batterie, chitarre e soprattutto synth, alla ricerca della propria creatività attraverso l’elettronica. Un pendolo che scandisce e restringe il “Tempo”, in modo da creare confini entro i quali ritrovarsi. Unico brano diviso in cinque parti, capaci di rapirti in modo inaspettato. Peccato per l’assenza di linee vocali, che forse lo avrebbero arricchito.

Ofeliadorme

Ispirati dalle poetiche di Rimbaud, dall’immaginazione e dal suo potere, ci regalano un album dove non è possibile stare con i piedi ben saldi; la voce suadente ci solleva con delicatezza, e ci conduce ad un’altezza che non crea vertigine, ma stupore. Melodie vocali e musiche fuse in un’unica materia: “il fuoco che distrugge, non prima di aver restituito energia e calore” (ctz.)

The Circle
Nati nel 2012 tra i banchi dell’università di Torino, arrivano oggi alla “seconda prova”, (fortunatamente di tipo musicale) e non deludono. Dietro la ricca simbologia del cerchio, scelta e rappresentativa del loro ultimo disco, troviamo tutti gli ingredienti per poterli promuovere a pieni voti. Niente sbavature troppo mielose, niente elettronica da circo, solo suoni puliti, schietti e cuore.

Giuliano Vozella

Cantante e chitarrista di origini pugliesi. Terzo lavoro, dove il sound scelto è più delineato e inclinato verso un folk-rock, e dove ogni traccia contiene un’emozione. Timbro vocale caldo, e un’ottima tecnica chitarristica al servizio del songwriting e non dell’esibizionismo. Un disco intimo, dove la ricerca del proprio benessere, prescinde dal luogo e dai chilometri fisici che ci allontanano dai nostri porti sicuri.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...