Cerca

Off Topic

Solo contenuti originali

Tag

Giovanni Carfì

Gli Scordati di Joe – Vol. 58

R E C E N S I O N I


Articolo di Giovanni Carfì

Note di merito per album passati distrattamente in secondo piano, ma meritevoli di un loro piccolo spazio. Nell’impossibilità di raccontare tutto ciò che viene prodotto, una selezione di dischi con confronti senza vincitori, né punteggi; ma con la presunzione di restituire una sensazione il più immediata possibile, attraverso un’analisi che va oltre le solite stellette.

Continua a leggere “Gli Scordati di Joe – Vol. 58”

Gli Scordati di Joe – Vol. 57

R E C E N S I O N I


Articolo di Giovanni Carfì

Note di merito per album passati distrattamente in secondo piano, ma meritevoli di un loro piccolo spazio. Nell’impossibilità di raccontare tutto ciò che viene prodotto, una selezione di dischi con confronti senza vincitori, né punteggi; ma con la presunzione di restituire una sensazione il più immediata possibile, attraverso un’analisi che va oltre le solite stellette.

Continua a leggere “Gli Scordati di Joe – Vol. 57”

Intervista a Marina Rei: La facoltà di essere noi stessi al di là di tutto e tutti è una possibilità per essere felici

I N T E R V I S T A


Articolo di Iolanda Raffaele e Giovanni Carfì

In occasione dell’uscita dell’album Per essere felici (qui la recensione), la cantautrice romana Marina Restuccia, in arte Marina Rei, si è intrattenuta con noi in una piacevole chiacchierata che racchiude in sé tutto l’amore per il suo lavoro e per quest’ultima produzione musicale autentica ed interessante.

Continua a leggere “Intervista a Marina Rei: La facoltà di essere noi stessi al di là di tutto e tutti è una possibilità per essere felici”

Gli Scordati di Joe – Vol. 56

R E C E N S I O N I


Articolo di Giovanni Carfì

Note di merito per album passati distrattamente in secondo piano, ma meritevoli di un loro piccolo spazio. Nell’impossibilità di raccontare tutto ciò che viene prodotto, una selezione di dischi con confronti senza vincitori, né punteggi; ma con la presunzione di restituire una sensazione il più immediata possibile, attraverso un’analisi che va oltre le solite stellette.

Continua a leggere “Gli Scordati di Joe – Vol. 56”

Coma Berenices – La musica è una meta verso cui tendere all’infinito

I N T E R V I S T A


Articolo di Giovanni Carfì

Un nome particolare ed evocativo, ascoltando il loro ultimo lavoro, Archetype, resto colpito dal loro sound e da quanto viene scritto per presentarlo. Coma Berenices è un duo partenopeo, composto da Antonella Bianco (chitarra e tastiere) e Daniela Capalbo (chitarre e mandolino) si uniscono nel 2015 e poco dopo si aggiunge il batterista Andrea De Fazio, con il quale registrano il loro esordio, Delight nel 2016. Tante corde, suonate e arrangiate, ma nessuna parola, per un disco interamente strumentale, nel quale troviamo brani affascinanti e dalle molte sfumature. Ho deciso di contattarle per dare anche una voce a questo lavoro, anzi due.

Continua a leggere “Coma Berenices – La musica è una meta verso cui tendere all’infinito”

Gli Scordati di Joe – Vol. 55

R E C E N S I O N I


Articolo di Giovanni Carfì

Note di merito per album passati distrattamente in secondo piano, ma meritevoli di un loro piccolo spazio. Nell’impossibilità di raccontare tutto ciò che viene prodotto, una selezione di dischi con confronti senza vincitori, né punteggi; ma con la presunzione di restituire una sensazione il più immediata possibile, attraverso un’analisi che va oltre le solite stellette.

Continua a leggere “Gli Scordati di Joe – Vol. 55”

Gli Scordati di Joe – Vol. 54

R E C E N S I O N I


Articolo di Giovanni Carfì

Note di merito per album passati distrattamente in secondo piano, ma meritevoli di un loro piccolo spazio. Nell’impossibilità di raccontare tutto ciò che viene prodotto, una selezione di dischi con confronti senza vincitori, né punteggi; ma con la presunzione di restituire una sensazione il più immediata possibile, attraverso un’analisi che va oltre le solite stellette.

Continua a leggere “Gli Scordati di Joe – Vol. 54”

Gli Scordati di Joe – Vol. 53

R E C E N S I O N I


Articolo di Giovanni Carfì

Note di merito per album passati distrattamente in secondo piano, ma meritevoli di un loro piccolo spazio. Nell’impossibilità di raccontare tutto ciò che viene prodotto, una selezione di dischi con confronti senza vincitori, né punteggi; ma con la presunzione di restituire una sensazione il più immediata possibile, attraverso un’analisi che va oltre le solite stellette.

Continua a leggere “Gli Scordati di Joe – Vol. 53”

Gli Scordati di Joe – Vol. 52

R E C E N S I O N I


Articolo di Giovanni Carfì

Note di merito per album passati distrattamente in secondo piano, ma meritevoli di un loro piccolo spazio. Nell’impossibilità di raccontare tutto ciò che viene prodotto, una selezione di dischi con confronti senza vincitori, né punteggi; ma con la presunzione di restituire una sensazione il più immediata possibile, attraverso un’analisi che va oltre le solite stellette.

Continua a leggere “Gli Scordati di Joe – Vol. 52”

WordPress.com.

Su ↑