Iolanda Raffaele

Vinicio Capossela @ Teatro Politeama di Catanzaro, 17 Novembre 2017

Postato il Aggiornato il

Articolo di Iolanda Raffaele, immagini sonore di Salvatore Monteverde

La quindicesima edizione del Festival D’Autunno ha chiuso i battenti in grande stile con Vinicio Capossela che ha completato la lunga serie di prestigiosi ospiti.
Una decisione impegnata, quanto impegnativa quella del direttore artistico Antonietta Santacroce che ha scelto un artista unico, straordinario, puntando su doti come umanità e capacità espressiva.

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Johann Sebastian Punk, l’artista dell’illusione [intervista]

Postato il

Articolo di Iolanda Raffaele

Il 13 ottobre è uscito “Phoney Music Entertainment”, il nuovo album di Massimiliano Raffa, in arte Johann Sebastian Punk. Per saperne di più non perdetevi questa intervista…
Leggi il seguito di questo post »

Vinicio Capossela al Festival d’Autunno – Teatro Politeama di Catanzaro, 17 Novembre 2017

Postato il Aggiornato il

Articolo di Iolanda Raffaele

Si è svolto oggi presso il Complesso Monumentale San Giovanni di Catanzaro l’incontro tra il direttore artistico del Festival d’Autunno, Antonietta Santacroce, e la stampa e le emittenti televisive e radiofoniche per la presentazione dell’ultimo evento della rassegna.

Leggi il seguito di questo post »

Verso 10 anni di carriera – Selton sempre più convincenti e universali – l’intervista

Postato il Aggiornato il

Articolo di Iolanda Raffaele

Il 2018 è vicino e i Selton si preparano a spegnere la candelina del loro decimo anno di carriera.
In questa intervista il simpatico Ramiro Levy ha ripercorso con noi la storia della band cosmopolita, parlandoci del nuovo e quinto album Manifesto Tropicale, uscito a settembre per la Universal Music e già diventato un successo.

Leggi il seguito di questo post »

Caparezza – Prisoner 709 (Universal, 2017)

Postato il Aggiornato il

Articolo di Iolanda Raffaele

Dopo Museica e le canzoni intessute d’arte dall’entrata all’uscita, Michele Salvemini alias Caparezza torna sulla scena musicale con tutta la sua genialità.

In questi tre anni di assenza ci siamo spesso chiesti dove fosse finito il re delle verità supposte, del sogno eretico e delle saghe mentali, se avesse subito davvero un’esecuzione pubblica o se fosse riuscito a dare un senso o una misura a quelle inconsce dimensioni del suo caos.

Oggi sappiamo che in quel distacco e in quell’apparente lontananza si annidava qualcosa di importante, di forte, per la quale forse ci vuole molto coraggio, ma di cui sicuramente è valsa l’attesa e la trepidazione.

La risposta è Prisoner 709, settimo album in studio dell’artista pugliese registrato tra Molfetta e Los Angeles che ha visto la luce il 15 settembre per la Universal Music Italia, dopo un lavoro scrupoloso e impegnativo di produzione, di missaggio, di mastering e di registrazione.

Leggi il seguito di questo post »

Benvenuti ad Eutòpia: Litfiba @ Arena Pitagora, Crotone – 8 agosto 2017

Postato il

Live report di Iolanda Raffaele e immagini sonore di Anna Amelio

“Ragazzacci siete pronti a dare il meglio?”con questo grido Piero Pelù solleva la sabbia dell’Arena Pitagora di Crotone, richiama a sé i fans e l’unica parola della serata è Litfiba. Leggi il seguito di questo post »

Tu chiamale se vuoi Baustelle: Baustelle, Teatro Politeama Catanzaro – 30 luglio 2017

Postato il Aggiornato il

Foto di Iolanda Raffaele
Live report di Iolanda Raffaele e immagini sonore di Vito De Filippis e Iolanda Raffaele

La quindicesima edizione del Festival d’autunno, dopo la dolcezza di Arisa e lo spirito folle e balcanico di Goran Bregovich e della sua ineguagliabile Wedding & Funeral Band, spalanca le porte alla musica ricercata dall’ascolto sottile e impegnato con i Baustelle. È il 30 luglio non è autunno ma a confondere le idee in questa summer edition non è solo il nome o la musica o il Teatro Politeama di Catanzaro che incanta in ogni stagione, ma è anche e soprattutto l’attesa band toscana con un tour “L’estate, l’amore e la violenza” che sa di mare e di vacanza ma che si mescola bene ad un inconfondibile stile retrò, un po’ cupo, un po’ autunnale.

Leggi il seguito di questo post »