Roma

Tomagra – de “Gli amori difficili” e non solo

Postato il Aggiornato il

tomagra 3

Articolo di Sabrina Tolve.

Se conoscete Gli amori difficili di Calvino, conoscete anche Tomagra, il fante del primo racconto che si trova in treno con una signora. In breve tempo si consuma un approccio sensuale che nasce e si chiude nel vagone di un treno, clandestinamente.
Leggi il seguito di questo post »

Tutti i padri vogliono far morire i loro figli – troppo spesso si dice Pasolini

Postato il Aggiornato il

tutti i padri 03

Articolo di Sabrina Tolve.

Sono un abituée del Teatro dell’Orologio. Credo che a Roma sia uno dei pochi teatri con un cartellone sempre originale e di qualità, con gli occhi aperti su mondi che altri teatri tengono ben nascosti. Per me l’Orologio è sinonimo di ottimi spettacoli, quindi mi sono letteralmente scapicollata per vedere questo testo presentato come pasoliniano, basato su Affabulazione, Tutti i padri vogliono far morire i loro figli di Fabio Morgan e Leonardo Ferrari Carissimi.
Leggi il seguito di questo post »

Iosonouncane – Roma pausa soundcheck

Postato il Aggiornato il

4

Intervista di Sabrina Tolve, fotografie di Rachele Baglieri

Io e Rachele arriviamo all’Init con discreto anticipo. In realtà siamo puntuali, ma come spesso e volentieri succede a Roma, ci troviamo all’inizio del soundcheck, invece che alla fine.
Facciamo una chiacchierata con i presenti, ma nemmeno vogliamo distrarli dal loro lavoro.
Attraversiamo la sala vuota e ci spostiamo sui divanetti all’esterno. Io fumo una sigaretta, mentre lei fa qualche foto di prova.
Attendiamo entrambe Iosonouncane, al secolo Jacopo Incani, che ci raggiunge alla fine del soundcheck. Sono passate le 20, e io gli chiedo se non voglia cenare prima.
Lui risponde con un deciso no.
Leggi il seguito di questo post »

Iosonouncane @ Init Club, Roma. 16 aprile 2015 [opening act: i Nauti]

Postato il Aggiornato il

24

Testo di Sabrina Tolve, foto di Rachele Baglieri

La serata è calda.
Il palco dell’Init è ancora vuoto, non fosse per gli strumenti musicali, un paio di computer, e uno schermo gigante con cui si presentano, in lettere maiuscole, i Nauti, che apriranno il concerto di Iosonouncane.
Il suono arriva puntuale rispetto alle comunicazioni dei barman, in ritardo di un’ora e mezzo rispetto, invece, alla comunicazione su Facebook. Ma poco importa.

Leggi il seguito di questo post »

Battuage – Vucciria teatro @ Teatro dell’orologio, Roma. 20 febbraio 2015

Postato il Aggiornato il

Battuage_FotoDiScena

Articolo di Rachele Baglieri

Battuage è un’opera di Vuccirìa Teatro, giovane compagnia siculo-romana giunta al suo secondo lavoro, attualmente in scena presso il Teatro dell’Orologio di Roma.
Quasi tutta la platea è piena per uno spettacolo che coinvolge, graffia, invita alla riflessione e provoca una certa nausea per il senso di ineluttabilità di un’umanità deturpata e tutta protesa alla ricerca di una felicità meramente esteriore.

Leggi il seguito di questo post »

Swans @ Circolo degli Artisti, Roma – 11 ottobre 2014

Postato il Aggiornato il

01

Articolo di Sabrina Tolve.

Ammetto umilmente di non avere tempismo, lo so.
Ma se volessi avere tempismo per ogni cosa della mia vita… vabbè.
Ad ogni modo, seppure in ritardo, l’intento è raccontarvi a grandi linee il concerto degli Swans qui a Roma, al Circolo degli Artisti – credo s’intuisse dal titolo.
Le date della venuta in Italia erano note da mesi: il 12 maggio di quest’anno è stato pubblicato To Be Kind, ultimo lavoro della band capitanata da Michael Gira.
Qui a Roma, sold out.

Leggi il seguito di questo post »

Giovani eccellenze – intervista a Giuseppe Volonnino e Terry Paternoster

Postato il

5

Intervista di Sabrina Tolve.

Qualche giorno fa, nel resoconto della serata aRoma di Lucania, ho detto di aver perduto una parte importante dell’evento: la parte dedicata alla mostra di cortometraggi e a M.E.D.E.A. Big Oil, lo spettacolo del Collettivo Teatrale Indipendente InternoEnki.
Chi mi conosce, però, sa che sono una persona curiosa.
E allora non ho perso tempo: quella che segue è l’intervista – s’intuiva dal titolo, no? – a Giuseppe Volonnino – regista – e Terry Paternoster – fondatrice e direttore artistico del Collettivo di cui sopra.
Leggi il seguito di questo post »