Cerca

Off Topic

Solo contenuti originali

Tag

A.MA Records

Gianluca Vigliar – Plastic Estrogenus (A.MA Records, 2019)

R E C E N S I O N E


Recensione di Mario Grella

Ed eccoci a parlare di un’altra produzione della piccola, ma prolifica, etichetta A.MA Records; si tratta di ‘Plastic Estrogenus’, nuovo album del quintetto del sassofonista Gianluca Vigliar. Ancora una volta si parla, anzi “si suona”, di ambiente e di ecologia, che ormai sembrano essere diventati il leitmotiv di una galassia di lavori musicali (ma anche artistici in senso lato), degli ultimi anni e che, insieme ai temi della migrazione dei popoli e delle radici della musica etnica, hanno popolato anche la scena del jazz contemporaneo. E’ ovvio che non essendoci, nella musica in particolare, uno specifico nesso semantico tra significante e signifcato, i brani proposti dal quintetto di Gianluca Vigliar, vadano giudicati per quel che sono al di là delle ormai consuete intenzionalità politiche (nel senso più nobile del termine). E il giudizio per questo lavoro non può che essere positivo. 

Continua a leggere “Gianluca Vigliar – Plastic Estrogenus (A.MA Records, 2019)”

Sanja Markovic – Ascension (A.MA Records, 2020)

R E C E N S I O N E


Recensione di Mario Grella

Non è certo facilissimo trovare una jazzista che, oltre alla voce, utilizzi anche due strumenti, il sax tenore e il sax soprano. È il caso di Sanja Markovic, con il suo Ascension, composto da sette pezzi molto intensi e ben confezionati, dei quali due solo strumentali. Testi di grandi sentimenti umani per una musica ricercata che non nasconde la sua terra di origine, la Serbia. Ascension apre un lavoro musicale molto articolato e variegato, sia per la multiforme componentistica strumentale, una vera e propria orchestra, sia per i colori sonori, gli arrangiamenti e i pattern ritmici che formano un prezioso e multiforme bouquet di sonorità.

Continua a leggere “Sanja Markovic – Ascension (A.MA Records, 2020)”

WordPress.com.

Su ↑