Cerca

Off Topic

Voci fuori dal coro

Tag

Antonio Spanò Greco

Damiano Della Torre @ Joshua Blues Club – Albate (Co), 19 luglio 2019

L I V E – R E P O R T


Articolo Giuseppe Spanò Greco e immagini sonore di Antonio Spanò Greco

Premessa. È almeno un mese che sento e risento il pregevole lavoro di Damiano Della Torre e ogni volta prendo appunti delle sensazioni che mi provoca nell’ascoltare le mille sfaccettature di cui è composta la sua musica. Il 19 luglio ho avuto l’opportunità di ascoltarlo dal vivo, non mi sono fatto scappare la succosa occasione e con essa quella di scoprire un nuovo locale: il Joshua Blues Club di Albate, Como.

Gospel Book Revisited – Morning Songs & Midnight Lullabies [intervista e recensione]

L O O M  &  V A N I S H


Articolo di Antonio Spanò Greco

La nuova puntata della mia rubrica “Loom and Vanish” è dedicata a un gruppo emergente nel panorama del blues italiano, i Gospel Book Revisited che a breve si presenteranno sul mercato con un nuovo album, Morning Songs & Midnight Lullabies, composto interamente da brani inediti e con ospiti importanti. Umberto Poli, il chitarrista, ci parla della band e di sé stesso. Grazie Umberto, sono contento di questa opportunità!

Continua a leggere “Gospel Book Revisited – Morning Songs & Midnight Lullabies [intervista e recensione]”

Ameno Blues Festival 28-30 giugno 2019

L I V E – R E P O R T


Articolo di Giuseppe Spanò Greco, immagini sonore di Antonio Spanò Greco

A volte i racconti cominciano dalla fine e soprattutto quando tra fatti e racconto passa un po’ di tempo. In questo caso, oltre che dalle conclusioni del primo weekend dell’ormai imperdibile Ameno Blues Festival organizzato da un gruppo di persone innamorate del blues e rappresentate da Roberto Neri e Claudio Togni, non posso prescindere dal condividere le sensazioni e vibrazioni tramite il favoloso wireless degli sguardi, delle strette di mano, dei saluti e quant’altro la razza umana è capace di esprime con il silente linguaggio del corpo e con il suono di sette note messe in ordine sparso secondo quel che si vuole rappresentare di se stessi e della propria anima.

Henrik Freischlader Band

Continua a leggere “Ameno Blues Festival 28-30 giugno 2019”

Loom & Vanish – Italian Blues Trip: Fabio Marzaroli

I N T E R V I S T A


Articolo e immagini sonore di Antonio Spanò Greco

La nuova puntata della mia rubrica Loom and Vanish che si occupa di blues italiano è dedicata a Fabio Marzaroli, chitarrista piemontese, fondatore della Fabio Marza Band, che dal 2007 calca i palchi dei più svariati locali del nord Italia e vanta apparizioni nei più importanti e significativi festival blues della nostra penisola dividendo la scena con alcuni esponenti di rilievo quali Paolo Bonfanti, Alex Gariazzo e Stef Burns, solo per citarne alcuni. La band ha da poco pubblicato il quinto disco, Strange Door (leggi qui la recensione), e lo ha presentato dal nello storico locale canturino All’UnaeTrentacinqueCirca e allo Spirit de Milan, una ghiotta occasione per scambiare quattro chiacchiere con il leader e testare la resa dal vivo dei nuovi brani.

Continua a leggere “Loom & Vanish – Italian Blues Trip: Fabio Marzaroli”

Fabio Marza Band – Strange Door (Autoprodotto, 2019)

R E C E N S I O N E


Articolo di Antonio Spanò Greco

40 minuti suddivisi in dieci brani originali compongono Strange Door, il nuovo album della Fabio Marza Band, giunta al quinto capitolo in dodici anni circa di attività caratterizzata da un’intensa attività live e da continue e innumerevoli collaborazioni con i migliori chitarristi quali Paolo Bonfanti, Maurizio Gnola, Alex Gariazzo, il compianto Rudy Riotta, Maurizio Pugno, Steve Burns e ultimo, solo in ordine di apparizione, Roberto Morbioli. La Fabio Marza Band è composta da Fabio Marzaroli alle chitarre e alla voce, Fabio Mellerio al basso e alla voce, Max Ferraro alla batteria e da Greta Bragoni alla voce. Il lavoro, prodotto dalla stessa band e registrato negli studi Busker Studio di Rubiera (RE), vanta la collaborazione di Matteo Boldini alle tastiere e di Anais Drago al violino.

Fabio Marzaroli - Foto di Andrea Furlan

Continua a leggere “Fabio Marza Band – Strange Door (Autoprodotto, 2019)”

Andrea Cubeddu – Weak Like A Man (Autoprodotto, 2019)

R E C E N S I O N E


Articolo di Antonio Spanò Greco

Il blues italiano ha iniziato bene il 2019 e questo nuovo album di Andrea Cubeddu si candida autorevolmente ad entrare nella lista dei migliori dell’anno. Il cantautore blues sardo, giunto al suo secondo lavoro, terzo se si considera anche l’EP On The Street del 2016, ha dato seguito al sorprendente ed emozionate Jumpin’ Up And Down del 2017 con tredici tracce incentrate sull’uomo e le sue debolezze.

Continua a leggere “Andrea Cubeddu – Weak Like A Man (Autoprodotto, 2019)”

Mike Sponza – Made In The Sixties (Epops Music, 2018)

R E C E N S I O N E


Articolo di Antonio Spanò Greco

Di Mike Sponza, bluesman triestino di nascita ma di animo europeista, ho due ricordi ben nitidi: lo splendido concerto del 30 agosto 2013 alla rassegna Blues to Bop di Lugano, dove si presentò con uno xilofonista e un sassofonista contaminando così il suo blues con le sonorità balcaniche e il proclama, alcuni anni fa, al raduno nazionale di Cerea del Blues Made in Italy, in cui esortava le giovani leve a non aver paura a sperimentare nuove vie al blues.

Continua a leggere “Mike Sponza – Made In The Sixties (Epops Music, 2018)”

Chris Cain @ Black and Blue Festival, Giardini Estensi di Varese

Articolo e immagini sonore di Antonio Spanò Greco

Nell’ambito del Black and Blue Festival, rassegna blues itinerante di Varese e provincia che richiama sia noti nomi della musica italiana che artisti di fama internazionale nella splendida e storica cornice dei Giardini Estensi, ho avuto la fortuna di assistere verso la fine di luglio all’ultima data del tour italiano del noto bluesman californiano Chris Cain.

Continua a leggere “Chris Cain @ Black and Blue Festival, Giardini Estensi di Varese”

Amenoblues Festival 2018 – Seconda parte 7, 8 e 9 settembre

Articolo di Antonio Spanò Greco

Seconda tranche del Festival di Ameno, dopo la piacevole e godibilissima esperienza del 7 e 8 luglio, weekend conclusivo concentrato in tre appuntamenti in tre giorni sulle alture collinari che hanno come cornice l’incantevole Isola di San Giulio sul lago D’Orta. L’occasione per abbinare la buona musica con una passeggiata turistica tra le meraviglie della zona non manca e quindi invito chi ancora non è stato in questi luoghi splendidi di farvi quattro passi.

Continua a leggere “Amenoblues Festival 2018 – Seconda parte 7, 8 e 9 settembre”

WordPress.com.

Su ↑