Magnolia

Salmo @ Woodoo Fest, Cassano Magnago (Va) – 21 luglio 2017

Postato il Aggiornato il

Articolo di Luca Franceschini, immagini sonore di Stefano Rescaldani

“Ho deciso di portare in tour una vera e propria band perché la musica live, quella suonata con strumenti tradizionali, sta morendo; nessuno suona più così e mi è sembrato giusto fare la mia parte per supportarla.”.
Lo dice verso la fine del concerto, Salmo, e sono parole che, seppure semplici, mi hanno colpito. È vero quel che dice, Pro Tools ormai spopola in studio di registrazione, una certa estetica “Indie”, da I Cani a Calcutta, ha sdoganato l’imperativo che se sei stonato e sul palco suoni approssimativo, non importa, nel momento in cui la gente canta le tue canzoni.

Leggi il seguito di questo post »

Foals @ Magnolia, Segrate (Mi) – 19 luglio 2017

Postato il Aggiornato il

Articolo di Luca Franceschini, immagini sonore di Circolo Magnolia

Gli inglesi Foals hanno goduto sin dall’inizio della loro carriera, iniziata nel 2008, di una decisa visibilità mediatica. Non parlo dell’Italia, ovviamente (anche se pure nel nostro paese hanno preso piede in maniera più che discreta) ma soprattutto della Gran Bretagna e di altri paesi europei.
Il loro debutto “Antidotes” aveva, per dire, fatto gridare al miracolo una rivista seminale come NME, che da allora non ha più smesso di supportarli.

Leggi il seguito di questo post »

American Football @ Magnolia, Segrate (Mi) – 15 giugno 2017

Postato il Aggiornato il

Articolo di Luca Franceschini, immagini sonore di Circolo Magnolia

Cosa spinga una band a riformarsi dopo 15 anni, avendo all’epoca registrato un disco o poco più, è un qualcosa di molto difficile da capire. Verrebbe da tirare in ballo il romanticismo dei ricordi della giovinezza, gli amici, i tempi dell’università o delle scuole superiori, quando tutto sembrava facile, senza preoccupazioni e si pensava più che altro a godersi la vita. Verrebbe da pensare che dopo tanto tempo passato a vivere la vita, venga voglia di riprendere in mano il discorso interrotto, per vedere come sarebbe andata se invece di scioglierti, quella volta avessi semplicemente deciso di continuare.
Leggi il seguito di questo post »

Ex-Otago @ Magnolia, Segrate (Mi) – 26 aprile 2017

Postato il

Articolo di Giacomo Starace, immagini sonore di Andrea Caristo

Il Magnolia è pieno, nonostante la pioggia incessante, per la prima delle due date, entrambe sold out, degli Ex-Otago. Nel buio cresce l’attesa, finché vengono lanciati dei braccialetti starlight sul pubblico e parte la telecronaca di un gol di Cassano in Sampdoria – Genoa.
Leggi il seguito di questo post »

One Dimensional Man @ Circolo Magnolia, Segrate (Mi) – 20 aprile 2017

Postato il Aggiornato il

Articolo di Luca Franceschini, immagini sonore di Andrea Caristo

Pierpaolo Capovilla ha deciso di ridare vita ai suoi One Dimensional Man, la sua prima creatura musicale, col suo monicker particolare ispirato agli scritti di Herbert Marcuse, sei anni dopo l’ultimo disco “A better man”. Il gruppo aveva vissuto il suo momento di grazia nella seconda metà degli anni Novanta ma era poi stato inizialmente accantonato alla luce del successo ottenuto dal Teatro degli Orrori.
Leggi il seguito di questo post »

Barcelona Gipsy balKan Orchestra – Magnolia, Segrate (Mi), 21 febbraio 2017

Postato il Aggiornato il

bgko-2

Articolo di Giovanni Carfì

BGKO altri non è che un acronimo; come si usa spesso negli ultimi anni, molti scelgono un nome, più o meno lungo e spesso improbabile, per poi ridurlo ad una sigla.
In questo caso, il nome esteso restituisce solo una parte dei suoni, del repertorio e della personalità dei Barcelona Gipsy balKan Orchestra.

Leggi il seguito di questo post »

Sohn @ Magnolia, Segrate (Mi) – 15.02.2017

Postato il Aggiornato il

dsc_0249_photography-hdr-firma-fileminimizer

Articolo di Simone Nicastro, immagini sonore di Thomas Maspes

Potremmo iniziare il nostro racconto da prima dell’inizio del concerto con uno squisito piatto kebab trangugiato in tutta fretta per arrivare in orario all’evento, incredibilmente cominciato puntuale alle 20.50; oppure potremmo dirvi fin da ora dello stupore genuino nell’aver accertato solo alla fine delle esibizioni il numero veramente consistente di pubblico accorso al Circolo Magnolia in un mercoledì sera di febbraio.
Leggi il seguito di questo post »