Freddie Mercury. These are the days of our lives

Postato il Aggiornato il

freddie mercury

Articolo e illustrazione di Mauro Savino.

Le ultime immagini ufficiali ce lo mostrano alla fine dei suoi giorni. Non ha più i baffi. La posa omosessuale non divertirà la morte. Che sta arrivando. E Freddie lo sa. Forse c’è anche un altro motivo. Freddie vuole apparire puro, liscio, nudo, in un certo senso. Vuole lasciare il mondo così come vi è entrato. Sa che lo show deve continuare e lui vuol chiudere così il suo. 
Il 13 luglio 1985, a Wembley, è diventato una leggenda. Non è passato molto tempo da allora. Eppure, ora, tutto è cambiato. Con il perfezionismo di sempre, cerca di apparire nella luce migliore, studia i movimenti, si chiede se ne fa troppi, lo chiede a chi lo riprende. Lui, che sul palco non stava fermo un secondo e che aveva fatto del microfono e della sua asta uno scettro impazzito. Ma ora lo scettro sarebbe ingombrante, meglio muoversi poco. Anche perché è debole, Freddie. Poi resta solo, ripensa agli esordi, ai capelli lunghi, alle calzamaglie che ora, a quarantacinque anni, gli sembrano inopportune. Ma lo sa che è una scusa per congedarsi dal palco senza rimpianti. Le aveva portate fino a poco tempo prima. Ma la morte è dietro l’angolo, Freddie. Qualcosa bisogna inventarsi, giusto per non stare troppo in ansia. Quante cose da ricordare. Ma forse Freddie non ha voglia di ricordare, gli mette tristezza. Pensa alle sue canzoni, piuttosto. Quelle che usciranno quando lui non ci sarà più. E la gente le ascolterà e le canterà. Sono questi i giorni della nostra vita. La tragica poesia degli ultimi momenti è li a ricordarlo a tutti.
Sono questi i giorni della nostra vita. Quelli in cui una rockstar scopre di essere un uomo qualunque. Anche se ha fatto la storia della musica.
Sono questi i giorni della nostra vita. Lo sa anche quel ragazzino che, nella sua cameretta, in una casa di una sperduta cittadina in capo al mondo, in questo momento, sta fingendo di essere Freddie Mercury.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...