Jama Trio – Out Of This World (Rivertale Production, 2016)

Postato il Aggiornato il

Copertina-Jama

Articolo di Roberto Bianchi

Nel fertile territorio musicale dell’alto milanese da qualche anno si sono messi in evidenza i Jama Trio, band composta da Gianmario “Jama” Ferrario alla chitarra acustica, Massimo Allevi al basso e Francesco Croci alle percussioni e batteria. I ragazzi suonano un indie-folk semiacustico con divagazioni country, blues e pop.
Nel 2015 hanno pubblicato il loro primo album 11:11 che ha ricevuto favorevoli consensi dagli addetti ai lavori e dal pubblico. I tre ragazzi amano suonare dal vivo, e questo li ha portati a esibirsi con continuità in piccoli club, pub, piazze, festival, teatri e palchi di prestigio.

Nel loro girovagare “live” hanno avuto il piacere, e l’onore, di condividere il palco di Marano Lagunare (VE) con il supergruppo US Rails, formato da Ben Arnold, Scott Bricklin, Tom Gillam e Matt Muir.
La considerazione dei colleghi, unita al desiderio di confrontarsi con realtà diverse, li ha portati, lo scorso agosto, ad affrontare un produttivo tour nei territori texani di Austin e San Antonio, con una serie di apprezzati concerti, interviste radiofoniche ed esibizioni unplugged negli studi di KNBT radio.
Il nuovo lavoro del trio si chiama Out Of This World ed è stato pubblicato all’inizio di aprile di quest’anno. Tutti i brani sono scritti da Gianmario “Jama” e arrangiati con la preziosa collaborazione di Massimo e Francesco.
Rispetto al disco precedente emerge un’evoluzione compositiva, che allarga ulteriormente gli orizzonti musicali, grazie all’introduzione di strumenti come i fiati di Massimo Marcer, la fisarmonica di Claudio Merlo, le armoniche di Davide Speranza e Federico Pellegrini, oltre all’interessante voce di Elisabetta Abisso.
Jama ha rispolverato la chitarra elettrica e suonato pedalsteel e tastiere.

Un disco molto fresco, che include brani di grande presa come l’iniziale Come On seguita da Daydream, dove i fiati disegnano un elegante tappeto sonoro. La splendida ballata And The Sailor Goes To Sea esalta le qualità compositive di Jama e quelle vocali dell’ensamble.Le contaminazioni texane emergono con Jeremiah, che è abbellita dall’armonica di Davide Speranza. Slide Tongue ci trasporta verso il delta del Mississippi con un dirty blues elettrico e coinvolgente. Hey Now è un interessante mix tra folk e gospel, caratterizzato dalla fisarmonica e dalla splendida voce di Elisabetta Abisso.La dolce e rarefatta No Regrets, ballata acustica ben cantata da Jama, precede la conclusiva Out Of This World, momento di grande classe con venature pop, che ripropone la sezione  fiati, ed è uno dei punti di forza di un ottimo prodotto.
I validi testi dell’album meriterebbero un libretto all’interno del CD, ma sono comunque leggibili qui.

JAMA-TRIO-THE-WHITE-BUFFALO

L’estate musicale del trio prevede una serie di date molte interessanti, che comprendono anche l’apertura ai concerti di Eugenio Finardi a Magnago (22/07/16) e The White Buffalo a Trieste (29/07/16). In autunno la band suonerà con Hollis Brown a Milano (04/11/16) e Bologna (05/11/16).
I Jama Trio sono un gruppo in costante crescita, con un potenziale notevole e grandi qualità musicali. Consiglio vivamente di ascoltarli, e seguire i loro concerti.

Track List
01. Come On!
02. Daydream
03. …And The Sailor Goes To Sea
04. Jeremiah
05. Slide Tongue
06. Hey Now
07. No Regrets
08. Out of This World

Annunci

Un pensiero riguardo “Jama Trio – Out Of This World (Rivertale Production, 2016)

    […] & blues. Di loro ho già scritto in occasione dell’ultimo valido album Out Of This World (leggi qui la recensione), uscito lo scorso aprile, e li ho sentiti suonare in piccoli […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...