In.Visible – Strange ***esclusiva streaming / free download***

Postato il Aggiornato il

In.Visible è il progetto solista di Andrea Morsero (musicista, DJ, performer piemontese).
Il suo primo album, “Have You Ever Been?” autoprodotto, è uscito nel 2014 con ottimi riscontri di critica.
La possibilità di dare al suo progetto una dimensione internazionale si è concretizzata nel 2016, con la pubblicazione del singolo “People Are Strange”, arrangiamento del classico brano dei Doors, che lo ha portato, nell’anno successivo, ad esibirsi live a Berlino, entrando in contatto con le realtà artistiche della città.

Andrea nutre un amore smisurato per la musica, che crea con la massima sincerità e spontaneità, nell’intento di regalare a chi lo ascolta le stesse emozioni che a sua volta ha ricevuto dagli artisti che lo hanno ispirato.
E’ sempre con questo spirito che si è dedicato alla stesura del secondo album, “Exotic White Alien”, disponibile da gennaio 2018, in cui, pur mantenendo fede alla matrice elettronica del progetto, c’è stata una decisa svolta rispetto al progetto precedente, inserendo speziature orientaleggianti e psichedeliche.
E’ nato infatti in lui il desiderio di esplorare i contrasti, miscelare suoni e sapori, coniugando l’esperienza di musicista a quella di viaggiatore. Ha combinato, di conseguenza, il sound fortemente metropolitano della  sua musica, con elementi sonori ispirati alle melodie magrebine ed indiane.

Estratto come ulteriore anticipazione di questo nuovo disco, abbiamo il piacere di offrirvi, in anteprima esclusiva, lo streaming+download del singolo “Strange” che ci viene presentato così:

“Che cos’è la stranezza? Forse è ciò che viene imposto attraverso le parole più gentili, quelle che ci mettono di fronte alle nostre paure. La stranezza è tutto ciò che ci fa sentire alieni rispetto a noi stessi. Il nostro “noi stessi” è la risposta alle angherie altrui e musicalmente ha un suono crudo e scarno, sintetico e sincopato da percorrere tutto d’un fiato.”

In effetti, sin dalle prime note, parte una melodia estremamente energica che procede con ritmo deciso, cadenzato, avvolge, coinvolge, anche grazie agli affascinanti cambi di registro della voce di Andrea, che arriva, a tratti, a farsi calda e sensuale.
Alla fine, impossibile non ritrovarsi in testa quella singola parola: “strange” che, declinata in svariate sfumature, invita decisamente ad un corroborante riascolto…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...