David Hockney: dalla Royal Academy of Arts al cinema

Postato il Aggiornato il


Articolo di Eleonora Montesanti

Le opere di David Hockney, uno dei pittori più importanti dell’arte inglese contemporanea, approdano al cinema: il 30 e il 31 gennaio sarà possibile assistere alla proiezione di un docu-film che riguarda le due mostre più importanti che l’artista ha tenuto alla Royal Academy di Londra negli ultimi anni.

Membro della Royal Academy dal 1991, David Hockney è uno degli artisti britannici più famosi al mondo, simbolo indiscusso della pop art inglese. Il suo rapporto con la Royal Academy è unico, tanto che per i suoi spazi Hockney realizza le due mostre ad hoc protagoniste di questo film, trasformandole in due eventi spettacolari. Grazie a questo lungometraggio gli spettatori di tutto il mondo avranno modo di conoscere anche sul grande schermo uno dei maestri del 21° secolo, sia tramite la sua arte, sia – soprattutto – attraverso un interessantissimo viaggio nella sua storia personale, nelle sue tecniche pittoriche e nel suo modo di percepire l’esistenza, da quando negli anni ’50 era un semplice studente all’accademia d’arte fino all’attualità.

Pittore sempre pronto a sperimentare e ad innovare il proprio linguaggio (tanto da giungere a dipingere anche con l’ipad!), gioioso nel suo modo di dipingere irrequieto, imprevedibile e vitale, Hockney dà vita a un’arte ricca di immediatezza, capace di regalare un senso di energia e vigore a tutti i soggetti trattati. Nel film il suo mondo viene raccontato attraverso due mostre d’eccezione: A Bigger Picture (2012) e 82 Portraits and One Still Life (2016), entrambe della Royal Academy of Arts.
A Bigger Picture è stata la prima grande mostra di nuovi dipinti paesaggistici di David Hockney, caratterizzata da imponenti e maestose opere di grandi dimensioni ispirate al paesaggio dello Yorkshire. Un excursus sulla bellezza delle stagioni, ma anche sulle nuove tecnologie esplorate dal pittore negli ultimi anni.
82 Portraits and One Still Life è invece la raccolta di straordinaria bellezza e valore artistico incentrata sull’arte del ritratto, rielaborato ed espresso con rinnovato vigore creativo grazie a dipinti che offrono un’istantanea sulla vita privata dell’artista e sul mondo dell’arte attraverso la rappresentazione di amici, colleghi o persone che hanno incrociato il suo percorso tra il 2014 e il 2015.

Un racconto emozionante, mai noioso e pieno di colori, proprio come le splendide opere di David Hockney.

Ma David Hockney è solo il primo di una nuova bellissima stagione di Grande Arte al Cinema distribuita da Nexo Digital!
Non perdetevi i prossimi appuntamenti:

30 e 31 gennaio – David Hockney dalla Royal Academy of Arts
19, 20 e 21 febbraio – Caravaggio. L’anima e il sangue
13 e 14 marzo – Hitler contro Picasso e gli altri. L’ossessione nazista per l’arte.
9, 10 e 11 aprile – Van Gogh tra il Grano e il Cielo
8 e 9 maggio – Cézanne. Ritratti di una vita

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...