Batti 5: 5 domande in 5 minuti – Comaneci

Postato il Aggiornato il

Le contiamo sulla punta delle dita: 5 domande ai nostri artisti, il tempo di batter 5 et voilà, in 5 minuti le risposte.

Intervista di E. Joshin Galani

I Comaneci sono formati da Francesca Amati (fondatrice del gruppo), Glauco Salvo e Simone Cavina.
Con un intervallo di cinque anni dal precedente “Uh”, questo nuovo lavoro (quarto progetto del gruppo) “Rob a Bank” ci regala suoni ipnotici, magia, meraviglia, sogno.
Per conoscerli un po’ di più, abbiamo contattato Francesca, ed ecco il Batti 5 di oggi!

La prima domanda è legata al vostro nome. E’ quello della ginnasta rumena, famosa per  i successi degli anni ‘70 alle olimpiadi, costretta al rifugio politico negli Stati Uniti nei ‘90 e tornata successivamente in patria. C’è un riferimento a Nadia per qualche ragione o semplicemente vi piaceva il suono del nome?
Abbiamo scelto il cognome di Nadia proprio per omaggiare la ginnasta rumena. Ci piaceva l’idea di una cosa minuta in grado di stupire, un corpo semplice che volteggia magicamente.

Francesca, la tua voce ha delle modulazioni incantevoli, magiche, oniriche. E’ un suono distante dalla “classicità” italica e proprio per questo provo ad immaginare una sperimentazione ed il relativo impatto in italiano. Hai mai pensato di trasferire questa modalità di canto nella tua lingua di origine ?
L’inglese risulta per me la lingua emotiva che mi permette di esprimere l’errore e la gioia del dire nell’errore. Quando scrivo penso ovviamente al significato delle parole ma ancor più al loro suono. Ho imparato a mettere le parole in musica durante i miei soggiorni all’estero e credo che l’inglese rappresenti la lingua della mia libertà interiore. Se scrivo in italiano le parole escono con imbarazzo e dopo poco il canto divento afono.

La melodia  di “Rob A Bank” mi evoca atmosfere nordiche, accompagnate da un banjio molto versatile, suoni modernissimi che si alternano ad altri molto soavi. E’ stato un punto di arrivo prefissato il risultato ottenuto o è cresciuto durante la lavorazione ?
In questo disco c’è stata una vera e propria orchestrazione. Gli arrangiamenti sono arrivati con il tempo e il tutto è senza dubbio cresciuto durante la lavorazione. L’arrivo prefissato non esiste, anche a livello di vita direi. Meglio lasciarsi stupire, anche da se stessi.

Una domanda va all’artwork della copertina, realizzata da Mara Cerri e Marco Smacchia, a quell’intenso sguardo del Lupo verso la sfera colorata, ci parlate della realizzazione?
Mara e Marco hanno fatto ogni cosa da soli dopo aver ascoltato il disco! Ci siamo conosciuti e di cuore hanno realizzato tutto. Sapevamo di essere sulla stessa lunghezza d’onda, ci siamo fidati ciecamente e la volpe nera è apparsa. Il fatto meraviglioso che capita ai Comaneci è che quando si mettono al lavoro si crea un collettivo di persone tutte all’opera. Anche il fumettista Giuseppe Palumbo ha disegnato delle tavole originali ispirato dal nostro brano The lake. Siamo onorati!!

Il video di “The Lake”, affidato alle mani di Mirco Santi, rispecchia perfettamente il vostro sound, una natura in notturno, con immagini poco definibili e rarefatte. Avete partecipato al progetto con dei suggerimenti o vi siete affidati totalmente?
Come con Mara, Marco e Giuseppe anche con Mirco c’è stata un’intesa immediata sul lavoro da realizzare. Conosciamo lui e gli Homemovies da molti anni. Appena le tracce del nuovo disco sono state disponibili, Mirco ha voluto ascoltarle e noi gli abbiamo lasciato carta bianca. Ha prodotto un trittico, quindi addirittura 3 video, che usciranno con il passare dei mesi, come un onirico diario di bordo.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.