Cerca

Off Topic

Solo contenuti originali

Categoria

FOTOGRAFIA

Lupi5 @ Opificio, Novara – 31 ottobre 2019

A P P U N T I  D A  N O V A R A J A Z Z


Articolo di Mario Grella

Il violone di Luca Pissavini e il violino di Eloisa Manera, con Luca Calabrese alla tromba, Andrea Baronchelli al trombone e Stefano Grasso alla batteria nella formazione Lupi5, restituiscono dignità a questa sera altrimenti in preda alle mamme “stregate” e ai bambini macilenti del conformismo di Halloween. Ed è “senso” vero quello che scaturisce da questa musica sentita, pensata e donata al pubblico dell’Opificio. Bella escursione autunnale “au de là” di jazz, folk o rock, verso un territorio tutto da scoprire pieno di frutti interessanti da cogliere.

Continua a leggere “Lupi5 @ Opificio, Novara – 31 ottobre 2019”

Erlend Apneset Trio @ Piccolo Coccia, Novara – 26 ottobre 2019

A P P U N T I  D A  N O V A R A J A Z Z


Articolo di Mario Grella

C’è un famoso libro di Eric Hobsbawm, di qualche anno fa, che si intitola “L’invenzione della tradizione” che va alla ricerca della origine di alcune tradizioni, ma soprattutto svela anche l’invenzione di tradizioni mai esistite. Sabato 26 ottobre, nell’intima atmosfera del Piccolo Coccia, tornava alla mente proprio il titolo del libro di Eric Hosbawm ascoltando l’Erlend Apneseth Trio, ovvero Erlend Apneseth ai violini, Stephan Meidel alla chitarra ed elettronica e Øyivind Hegg-Lunde alle percussioni.

Continua a leggere “Erlend Apneset Trio @ Piccolo Coccia, Novara – 26 ottobre 2019”

Golden variations @ Piccolo Coccia, Novara – 24 ottobre 2019

A P P U N T I  D A  N O V A R A J A Z Z


Articolo di Mario Grella

Per una volta ho avuto l’impressione che non sia stata la musica a far danzare i danzatori, ma i danzatori a far suonare il musicista. Sembravano essere il corpo flessuoso e sinuoso di Camilla Monga e quello vigoroso e duttile di Pieradolfo Ciulli a far scaturire il suono dal magnifico trombone di Filippo Vignato.

Continua a leggere “Golden variations @ Piccolo Coccia, Novara – 24 ottobre 2019”

Marlene Kuntz @ Live Music Club – Trezzo sull’Adda (Mi), 18 ottobre 2019

L I V E – R E P O R T


Articolo di Luca Franceschini, immagini sonore di Andrea Furlan

30 anni di Marlene Kuntz, 20 anni di Ho ucciso paranoia, anniversari importanti che la band di Cuneo sta celebrando in vari modi: un doppio album che è un po’ best of e un po’ raccolta di cover e rarità, un’autobiografia tutta particolare di Cristiano Godano, che ha riletto tutta la storia della band a partire dalle canzoni dei primi tre dischi; e infine, ovviamente, un po’ di concerti in giro per l’Italia.

marlene-kuntz-live-music-club-foto-di-andrea-furlan

Continua a leggere “Marlene Kuntz @ Live Music Club – Trezzo sull’Adda (Mi), 18 ottobre 2019”

King Gizzard & The Lizard Wizard @ Alcatraz, Milano – 15 ottobre 2019

L I V E – R E P O R T


Articolo di Luca Franceschini, immagini sonore di Ambrogio Brambilla

I King Gizzard & the Lizard Wizard sono una band fuori dal comune, direi che è un’affermazione banale ma assolutamente inevitabile. 
Al di là del nome che si sono scelti, che basterebbe da solo a farci parlare per mezz’ora, gli australiani si sono distinti anche dal punto di vista dell’amministrazione della propria carriera e dei propri contenuti musicali: non ci sono molti gruppi, in effetti, che hanno pubblicato 14 dischi in sette anni, cinque dei quali, tra l’altro, nel solo 2017. E non esiste altro gruppo in grado come loro di giocare coi generi e le etichette, stravolgendoli, indossando maschere ed incarnando di volta in volta la veste che è loro più congeniale. Che sia il Jazz di “Sketches of Brunswick East”, la psichedelia rarefatta e vagamente progressiva di “Gumboot Soup”, l’Heavy Metal di “Murder of the Universe” o ancora le bordate stoner di “Nonagon Infinity” o “Polygondwanaland”, ogni uscita di questi simpatici pazzoidi rappresenta un punto di vista unico, un lato differente della loro personalità. 

Continua a leggere “King Gizzard & The Lizard Wizard @ Alcatraz, Milano – 15 ottobre 2019”

Simone Quatrana e Davide Rinella @ Opificio, Novara – 17 ottobre 2019

A P P U N T I  D A  N O V A R A J A Z Z


Articolo di Mario Grella

È iniziata all’Opificio di Novara la stagione 2019/2020 della rassegna Taste of Jazz, l’appuntamento del giovedì di NovaraJazz. Un inizio intimo con un concerto di grande originalità e due musicisti di gran classe, come Simone Quatrana al piano e Davide Rinella all’armonica cromatica (il cui nome è già tutto un programma).
Standard rivisitati con grandissima personalità e rivestiti di sonorità assolutamente originali, con qualche concessione al free “ben temperato”.

Continua a leggere “Simone Quatrana e Davide Rinella @ Opificio, Novara – 17 ottobre 2019”

North Mississippi Allstars [opening Gospel Book Revisited] @ Spazio Teatro 89 – Milano, 17 ottobre 2019

L I V E – R E P O R T


Articolo di Andrea Furlan, immagini sonore di Antonio Spanò Greco e Andrea Furlan

La carica di simpatia e bravura che ha letteralmente travolto il pubblico accorso numeroso allo Spazio Teatro 89 di Milano, la cornice ideale per godere come si deve della musica di qualità, è stata la chiave del successo di una serata che definire perfetta sembra addirittura riduttivo. In cartellone i North Mississippi Allstars, alla seconda data del tour europeo di promozione del recentissimo Up And Rolling (leggi qui la recensione) e i torinesi Gospel Book Revisited, uno dei più quotati gruppi emergenti del blues italiano (leggi qui l’intervista), con il compito di aprire il concerto e presentare in anteprima Morning Songs & Midnight Lullabies, album che vanta tra gli ospiti, guarda caso, proprio Luther Dickinson.

North Mississippi Allstars

Continua a leggere “North Mississippi Allstars [opening Gospel Book Revisited] @ Spazio Teatro 89 – Milano, 17 ottobre 2019”

Enzo Moretto (A Toys Orchestra) live in solo @ Alberodonte, Rodengo Saiano (Bs) – 6 ottobre 2019

L I V E – R E P O R T


Articolo di Cinzia D’Agostino, immagini di Giacomo Ghidinelli

Quante volte abbiamo pensato a come sarebbe bello vedere dal buco della serratura il nostro musicista preferito mentre compone al pianoforte o alla chitarra in studio i suoi pezzi? Coglierne le sfumature, i suoni, la creazione, l’intimità. Diciamo che lo show in solo di Enzo Moretto all’Alberodonte è stato qualcosa di molto simile. Anche la location non è stata da meno, un locale nel verde, un rustico porticato di cascina con quadri sgargianti appesi, dove sediamo a tavoli di legno su sedie vintage a sorseggiare calici di buon vino e pinte di birra. L’atmosfera di convivialità trasuda dagli antichi muri fino ad arrivare ad uno spazio adibito a palco, luci soffuse ma calde, colori, quadri, strumenti. Tutto perfettamente in armonia, come una naturale prosecuzione dell’ambiente circostante. Ed è qui che ora si accinge a prendere postazione Enzo Moretto degli A Toys Orchestra, con il suo immancabile cappello, gli occhi bassi e quella genuinità disarmante che lo contraddistingue.

Continua a leggere “Enzo Moretto (A Toys Orchestra) live in solo @ Alberodonte, Rodengo Saiano (Bs) – 6 ottobre 2019”

The Strumbellas @ Santeria Toscana 31, Milano – 8 ottobre 2019

L I V E R E P O R T


Articolo di Luca Franceschini, immagini sonore di Alessandro Pedale

Partiamo da una considerazione personale: chi mi conosce si stupirà certamente di sapere che sono stato spettatore di un concerto degli Strumbellas, conoscendo bene la mia avversione per band della nuova ondata Folk come Mumford and Sons, The Lumineers, Of Monsters and Man e cose così. Per carità, benissimo quando il genere è declinato con una certa profondità e sofisticatezza (vedi Midlake, San Fermin, i primi Avett Brothers, i primi Band of Horses, The Decemberists, ecc.) ma quando ci sono ingenuità melodiche, ammiccamenti adolescenziali e banali contaminazioni di Pop radiofonico, rimango piuttosto freddo a riguardo.
Ecco, gli Strumbellas appartengono in tutto e per tutto a quest’ultima categoria e, se funzionassi solo ed esclusivamente con il metro della coerenza, dovrei schifarli fino alla morte. Invece, contro tutte le le previsioni, mi piacciono, mi sono piaciuti fin dal momento in cui mi sono imbattuto in “Spirits”, attualmente la loro più grande hit, li ho intervistati (e sono decisamente simpatici, ve lo assicuro), li ho visti dal vivo e posso dire che sia stato un bel concerto, con tutti i limiti del caso, come a breve dirò.

Continua a leggere “The Strumbellas @ Santeria Toscana 31, Milano – 8 ottobre 2019”

WordPress.com.

Su ↑