All’UnaeTrentacinqueCirca

Promised Land Sound @ All’1&35circa – Cantù (Co) 13 Febbraio 2017

Postato il

dsc_0109-0107

Articolo e immagini sonore di Roberto Bianchi

I Promised Land Sound son quattro ragazzi dell’altra Nashville, quella che cerca di allontanarsi dalle radici strettamente country proponendo sonorità alternative fortemente influenzate dal rock anni settanta.

Il primo omonimo disco del gruppo era carico di sonorità roots-rock, con tappeti sonori disegnati dalle tastiere e riff taglienti. Il successivo For Use And Delight, pubblicato nel novembre 2015, ha rappresentato una importante svolta. Le sonorità si sono affinate e sono emersi evidenti richiami a gruppi come Byrds, Grateful Dead, Big Star e Pink Floyd di “barrettiana” memoria.
Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Michele Gazich feat. Marco Lamberti @ All’1&35circa – Cantù (Co) 23 Novembre 2015

Postato il

IMG_2638

Articolo e immagini sonore di Andrea Furlan

Venite amici, fate cerchio
Vi racconto una storia di viaggio
Una storia di mare e di sangue
Che scivola da Oriente
Che scivola ogni notte
Sulle corde del mio violino

Mai come in queste settimane è necessario testimoniare con ogni mezzo possibile la fratellanza fra le genti, la comunione tra i popoli, la ricchezza della diversità, le uniche strade percorribili del vivere civile. In questo la musica è uno strumento potentissimo a nostra disposizione, fonte di nutrimento e risorsa preziosa cui attingere per rigenerarsi.

Leggi il seguito di questo post »

Malcolm Holcombe @ All’1&35circa – Cantù (Co).13 Aprile 2015 [opening act: Sergio Arturo Calonego]

Postato il Aggiornato il

IMG_2796

Intervista di Luca Franceschini, foto di Andrea Furlan

Esattamente un anno fa ho scritto di Malcolm Holcombe, recensendo il suo concerto all’Una e Trentacinque Circa di Cantù, augurandomi che potesse fare presto ritorno da noi.
Detto fatto, la sempre attivissima organizzazione di Andrea Parodi lo ha riportato nel nostro paese per una serie di date, questa volta non da solo ma in compagnia del chitarrista dell’Oklahoma Jared Tyler.

Leggi il seguito di questo post »

Mary Gauthier & Michele Gazich opening act Ben Glover @ All’1&35circa – Cantù (Co) – 21 Ottobre 2014

Postato il Aggiornato il

IMG_5361

Sulla strada delle anime vagabonde.
Suoni e visioni con Mary Gauthier e Michele Gazich

Testo di Fabio Baietti Foto di Andrea Furlan

Paure ancestrali, incubi ad occhi aperti, strade senza lampioni “direction nowhere”. Camminare insieme alle parole e alla chitarra di Mary Gauthier non concede soste ristoratrici per mente ed anima. Una tensione che pretende rispetto e silenzio. Centellinare le emozioni non è possibile, ti fai prendere la mano ed inizi il viaggio.

Leggi il seguito di questo post »

Bap Kennedy: dall’Irlanda con Hank Williams ed Elvis Presley nell’anima

Postato il Aggiornato il

IMG_9653

Intervista di Fabio Baio Baietti e Andrea Furlan 

Irlandese di Belfast, Bap Kennedy vanta una carriera davvero invidiabile: cinque album con gli Energy Orchard, gruppo di rockers che una volta sbarcato a Londra è diventato una leggenda della scena live, e sei lavori solisti che gli hanno permesso di incontrare tre mostri sacri della musica. Quanti possono inserire nel proprio curriculum la collaborazione con Steve Earle, Van Morrison e Mark Knopfler? La sua musica è un ponte tra il tradizionale folk irlandese e l’America del country più genuino di Hank Williams, passando per il rock primigenio di Elvis Presley. Recentemente è stato in tournée in Italia per promuovere il nuovissimo Let’s start again. Lo abbiamo incontrato prima del concerto all’Una e Trentacinque Circa di Cantù (di cui vi abbiamo già parlato qui). Ne è scaturita una chiaccherata molto cordiale che ci ha rivelato come Bap sia una persona davvero simpatica e disponibile.

Leggi il seguito di questo post »

Dan Stuart featuring Antonio Gramentieri @ All’UnaeTrentacinqueCirca – Cantù – 21 Maggio 2014

Postato il Aggiornato il

08

Testo di Laura Bianchi
Immagini sonore di Federico Sponza

Verde dell’acqua dell’oceano. Verde della campagna di romagna. Rosso del vino sorseggiato per farsi coraggio. Rosso della passione per la vita e la follia. Verde su rosso, i colori di questa sera tesa, decine di paia di occhi puntati su due uomini.

Il primo è alto e stranito. Parla poco, guarda fisso un punto lontano, e c’è da scommettere che, più che nello spazio, quel punto è collocato nel tempo, in un momento imprecisato di qualche decennio fa, quando tutto sembrava ancora possibile, quando i sogni avevano appena smesso di succedere e pareva dicessero ‘siamo andati via, ma torneremo, tanto, il tempo non è niente, quando si è giovani nel cuore…’

Leggi il seguito di questo post »

Bap Kennedy Trio @ All’UnaeTrentacinqueCirca – Cantù – 31 Marzo 2014

Postato il Aggiornato il

bap12

Testo di Fabio Baio Baietti
Immagini sonore di Federico Sponza

“In Irlanda, la gente beve una, due, molte birre e poi ascolta il concerto. In Italia, il pubblico ascolta il concerto e poi beve un caffè. It’s amazing”. Bap Kennedy è quasi stupito che le parole delle sue canzoni arrivino nitide a chi gli sta di fronte. Terse, come quelle mattinate irlandesi iniziate con un temporale e poi inondate di azzurro.
Ulula soavemente, con una voce che non da brividi ma che ti fa arrivare la poesia dentro il cuore. Versi come continue dichiarazioni d’amore. Per i paesaggi sconfinati di un’America lontana dal caos metropolitano. Per la Luna e per chi ne ha calpestato il suolo.Per Hank Williams e la sua vita vissuta come un sorso di Bourbon.

Leggi il seguito di questo post »